Calcio mercato Juve: tutte le trattative del 14 gennaio 2015

Calcio mercato Juve: tutte le trattative del 14 gennaio 2015

Calcio mercato Juve: tutte le trattative del 14 gennaio 2015

Calcio mercato Juve, 14 gennaio 2015: Pazzini e Gilardino i nomi nuovi per l’attacco, Raiola lavora per Mkhitaryan, contatti frequenti per Jovetic

Calcio mercato Juve: tutte le novità e le trattative di oggi, 14 gennaio 2015. Tanta carne al fuoco oggi, con la Juventus al centro di diverse voci di calciomercato, sia in questa sessione di mercato, sia in vista di giugno. Il nome nuovo per l’attacco è quello di Giampaolo Pazzini, il cui arrivo è strettamente legato alla cessione di Sebastian Giovinco: la ‘Formica Atomica’ vuole svincolarsi gratis dopo aver provato invano a chiedere il rinnovo con aumento di stipendio. La Fiorentina è sulle sue tracce da tempo e potrebbe accoglierlo in uno scambio di prestiti con il portiere Neto. I viola, inoltre, vorrebbero anche Marco Storari.

Via Giovinco, Beppe Marotta e Fabio Paratici vorrebbero riavere alle proprie dipendenze Pazzini, con il quale alla Sampdoria hanno centrato una storica qualificazione in Champions League. Per il ruolo di fantasista, invece, c’è da registrare l’apertura di Mino Raiola per Henrikh Mkhitaryan, del Borussia Dortmund: all’agente l’arduo compito di abbassare le pretese dei gialloneri di Germania, che hanno pagato l’armeno 27,5 milioni di euro. Marotta è disposto ad arrivare ad una spesa complessiva contenuta tra i 15 e i 18 milioni di euro tra prestito e riscatto.

Contatti frequenti anche con Fali Ramadani, procuratore di Stevan Jovetic, passato due estati fa al Manchester City per 30 milioni di euro. La prima proposta bianconera sarebbe stata di un prestito a 2 milioni di euro con riscatto fissato in estate a 18 milioni: la formula non convince molto il club inglese, che però nel frattempo sta prendendo Bony dallo Swansea per 36 milioni di euro.

L’edizione odierna di ‘Tuttosport’ non chiude alla possibilità di un ritorno di fiamma per Wesley Sneijder, che rimane il preferito di Allegri, mentre appare molto difficile arrivare ad Ezequiel Lavezzi e Franco Vazquez, mentre Adnan Januzaj e Dennis Praet sembrano più delle idee in prospettiva. Attenzione anche all’ipotesi Alberto Gilardino, che il quotidiano sportivo torinese avanza come prestito dal Guangzhou.

Paul Pogba verso la cessione a giugno: Raiola ammette che “la Juve non riuscirà a trattenerlo a lungo”. Il Real Madrid avrebbe pronti 100 milioni di euro, ma occhio anche a Paris Saint Germain, Chelsea, Manchester City, Bayern Monaco e Manchester United.

Ufficiale, infine, l’acquisto di Claudio Zappa, classe 1997 di ruolo centrocampista proveniente dal Sassuolo. Cresciuto nel settore giovanile dell’Albinoleffe, lo scorso anno in prestito al Beira-Mar in Portogallo. Zappa si aggregherà alla Primavera di Claudio Grosso fino a fine stagione, poi si deciderà il da farsi.

Un commento

  1. Per carità non sono un intenditore di calcio, ma parlare di Gilardino come possibile rinforzo dell’attacco juventino, mi sembra che sia proprio un assurdo. Già in rosa abbiamo Llorente, basta e avanza (ancora oggi mi assalgono gli incubi notturni, pensando al gol di Bruno Peres nel derby). Su Pazzini il discorso è ben diverso. A mio avviso è uno dei pochi attaccanti completi, le cui caratteristiche tecniche lo rendono appetibile anche in piazze importanti. Nel calcio di oggi, soprattutto in C.L., ci vogliono giocatori rapidi e veloci, doti che se condite da una discreta tecnica, riescono a farti fare la differenza. Questo è il profilo del giocatore che, alla Juventus, farebbe fare il salto di qualità. Si parla tanto della cessione di Pogbà ad un top club. Con il suo ricavato potremmo rifondare la nostra squadra, soprattutto in difesa.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi