Calciopoli & Co Scandali altrove

Calcio malato: tutti i nomi di società, procuratori e calciatori coinvolti

Scritto da Redazione JM

aurelio-delaurentiisSono in tutto 41 i club tra Serie A, B e serie minori su cui sta indagando la Procura di Napoli: le ipotesi di reato sono associazione a delinquere, evasione fiscale internazionale, fatture false e riciclaggio. Tramite una nota ufficiale della Procura campana, dopo le indiscrezioni della prima mattinata, si conoscono tutti i nomi delle società coinvolte: Milan, Inter, Lazio, Roma, Juventus, Napoli, Fiorentina, Parma, Pescara, Palermo, Atalanta, Udinese, Juve Stabia, Benevento, Genoa, Catania, Spezia, Piacenza, Livorno, Bari, Vicenza, Siena, Reggina, Chievo, Cesena, Grosseto, Gubbio, Lecce, Ternana, Sampdoria, Triestina, Fiorentina, Portogruaro, Brescia, Mantova, Torino e Albinoleffe.I procuratori di calciatori, coinvolti nelle indagini sono invece: Alejandro Mazzoni, Alessandro Moggi, Hidalgo, Battistini, Rodriguez, Guastadisegno, Rodella, Gallo, Calleri, Vilarino, Calaiò e Leonardi.\r\n\r\nGli accordi tra le società, procuratori e giocatori finiti nel mirino degli inquirenti sono in tutto 50 e riguardano i trasferimenti di: Lavezzi, Nocerino, Immobile, Sculli, Mutu, Datolo, Pellicori, Tacchinardi, Perea, Molinaro, Stellini, Franceschini, Curiale, Danti, Innocenti, Calaiò, Bogdani, Liverani, Fernandez, Sforzini, Cozza, De Rose, Tavano, Chavez, Paletta, D’Agostino, Scarlato, Denis, Statella, Stendardo, Davì, Acosta, Fideleff, Paniagua, Cassetti, Jankulovski, Stankevicius, Oddo, Contini, Paro, Graffiedi, Dorlan, Arcari, Arce, Legrottaglie, Mora, Amodio, Fontanello, Foggia, Bryan, Battaglia, Botta, Aronica, Guzman e Campagnaro. Particolarmente delicata la posizione del Napoli: oltre alla sede di Castelvolturno, sono stati oggetto di perquisizione anche gli uffici della Filmauro di Roma.

6 Commenti

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi