Calciomercato Juventus: le alternative a Llorente e il nuovo assalto a Diakitè | JMania

Calciomercato Juventus: le alternative a Llorente e il nuovo assalto a Diakitè

Calciomercato Juventus: le alternative a Llorente e il nuovo assalto a Diakitè

Josè Mourinho ne è certo. Fernando Llorente vestirà la maglia della Juventus. Il bomber basco vuole la Juve e i bianconeri, dopo averlo corteggiato nell’ultima sessione di calciomercato, vogliono a, loro volta, l’attaccante spagnolo. Fernando Llorente è praticamente ai ferri corti con il suo club di appartenenza, l’Athletic Bilbao. Il ragazzo è attualmente fuori rosa …

Josè Mourinho ne è certo. Fernando Llorente vestirà la maglia della Juventus. Il bomber basco vuole la Juve e i bianconeri, dopo averlo corteggiato nell’ultima sessione di calciomercato, vogliono a, loro volta, l’attaccante spagnolo. Fernando Llorente è praticamente ai ferri corti con il suo club di appartenenza, l’Athletic Bilbao. Il ragazzo è attualmente fuori rosa (ufficialmente per un infortunio di natura muscolare) e sta vivendo un braccio di ferro con il presidente Urrutia, ma anche con il tecnico cileno Marcelo Bielsa. Llorente ormai ha deciso. Vuole lasciare il club basco e provare ad emergere in un club che gli consenta di aumentare la propria visibilità a livello internazionale. Per l’Athletic Bilbao la situazione non è affatto facile in virtù del fatto che il giocatore è in scadenza. I baschi o lo perdono a parametro zero a giugno oppure devono cederlo a gennaio, ma non alle cifre esorbitanti chieste in estate alla Juve e non solo.\r\n\r\nL’impressione è che Marotta proverà a sferrare l’attacco decisivo da qui a dicembre in modo tale che a gennaio quando l’operazione dovrà concretizzarsi la tavola sia già apparecchiata. Dieci milioni appare la cifra più ragionevole per la quale in questo momento la Juve sembra disposta a sborsare. La concorrenza è tanta, club inglesi su tutti e, da ultimo, pare anche il Milan, ma la Juve è ancora davanti a tutti. Non solo Llorente però. Marotta ha sul taccuino anche altri nomi come Drogba, Huntelaar e Dzeko. L’ivoriano attualmente è in Cina e pare che la nuova avventura cinese non lo stia soddisfacendo a pieno. La Juve è molto vigile perché è consapevole delle qualità che l’ex attaccante del Chelsea possiede. Soprattutto per una competizione come la Champions un Drogba in squadra potrebbe essere veramente il valore aggiunto. E chissà che a gennaio Drogba non possa essere davvero il colpo gobbo della Juve. Il giocatore nigeriano e’ alla fine della sua carriera, e deve decidere con cautela in quale squadra giocare nella prossima stagione. Tra i possibili vincitori delle finali di Champions League il sito di bwin https://www.bwin.it/sportsbook.aspx il Galatasaray e’ infatti quotato 151.00, mentre la Juventus e’ quotata a 19.00.\r\n\r\nAltro nome nella lista della spesa di Marotta c’è l’attaccante orange Huntelaar. L’olandese ex Milan, attualmente in forza nello Schalke 04, è in scadenza di contratto con il club di Gelsenkirchen. La punta, con un passato nelle fila dell’Ajax, è allettato dall’idea di tornare in Italia, per lo più in un top club come la Juve, magari per togliersi qualche sassolino dalla scarpa e dimostrare a chi non ha creduto a fondo nelle sue qualità che Huntelaar è uno dei bomber più affidabili del panorama europeo. E poi c’è sempre l’ombra di Edin Dzeko. Il bosniaco è un vecchio pallino di Marotta ed è sul taccuino del dg bianconero da un paio d’anni. Sarà la volta buona a gennaio? Non solo parco attaccanti. La Juve sembra essere anche sulle tracce di Mobido Diakitè difensore centrale della Lazio ormai vicino alla rottura totale con il presidente Lotito. Il difensore francese classe 1987 è molto cresciuto in questi anni sotto il profilo tattico e mantiene le solite e ormai conosciute qualità dal punto di vista fisico. Che ci sia lo zampino della Juve dietro i mal di pancia di Diakitè?

LEGGI ANCHE  Panchina Juve: si valuta anche Vincenzo Montella

2 commenti

  1. Jovetic sembra tramontato per la decisione dei viola di fare la guerra alla juve. Esagerati. Io in passato ho acquistato scarpe made Della Valle. Ma statene certi, saranno le ultime. Ho addirittura cancellato dalla rubrica telefonica il numero e indirizzo del negozio dove compravo. E se jovetic non fara’ il campionato che si aspettano? Gli auguro un caso Melo, al contrario. Altrimenti…..complimenti a loro. Chi vivra’ vedra’.

  2. Diakitè = Zebina

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi