Calabresi (Agente Fifa): "Astori alla Juve, Ogbonna alla Lazio"

Calabresi (Agente Fifa): “Se Astori va alla Juve, Ogbonna alla Lazio”

Calabresi (Agente Fifa): “Se Astori va alla Juve, Ogbonna alla Lazio”

Il calciomercato sta entrando nel vico con i primi importanti colpi: la Roma ha soffiato alla Juventus Iturbe, ma i bianconeri si sono subito consolati con Morata. Per fare il punto della situazione, abbiamo intervistato in esclusiva Fabio Calabresi, agente Fifa, intermediario e consulente di mercato. L’addio di Conte alla Juventus ha letteralmente scombussolato il …

davide-astori-jve-calcio-mercatoIl calciomercato sta entrando nel vico con i primi importanti colpi: la Roma ha soffiato alla Juventus Iturbe, ma i bianconeri si sono subito consolati con Morata. Per fare il punto della situazione, abbiamo intervistato in esclusiva Fabio Calabresi, agente Fifa, intermediario e consulente di mercato.

L’addio di Conte alla Juventus ha letteralmente scombussolato il mercato: quali sono le prime conseguenze secondo te, oltre alla possibilità di assistere ad un campionato più equilibrato?

“Naturalmente le conseguenze maggiori sono legate all’equilibrio che c’era nello spogliatoio, dove i senatori avevano un rapporto speciale con Conte. Allegri dovrà essere bravo, innanzitutto, ad estraniarsi dalla contestazione buttandosi a capofitto nel lavoro senza farsi trascinare da questa forte ondata emotiva che sicuramente ha scombussolato tutto l’ambiente. Secondo me dipenderà tutto dal cammino in Champions, se dovesse fare bene, allora la situazione migliorerebbe di gran lunga”.

La Roma ha soffiato alla Juve Iturbe, ma la cifra spesa dai giallorossi è in linea con i parametri dell’attuale mercato? Berardi, che non ha fatto un campionato inferiore all’argentino, è stato valutato la metà. Qualcosa non torna, o no?

“Iturbe, non lo scopro certo io. È un ottimo giocatore ma la sua valutazione è sicuramente troppo alta per ciò che ha dimostrato. Inoltre non ha esperienza in ambito europeo. Sono d’accordo sul fatto che, un giocatore come Berardi, non abbia nulla da invidiare a Iturbe. L’italiano ha disputato un campionato da assoluto protagonista, prendendo per mano la squadra e abbinando le qualità tecniche a quelle caratteriali. Ha dimostrato una personalità fuori dal comune vista l’età. Poi, naturalmente, parlerà il campo”.

Alla Juventus continuano ad essere accostati nomi seguiti anche durante l’era Conte, ma sono spuntate anche nuove idee. Allegri pensa ad un cambio di modulo nonostante abbia confermato in conferenza stampa di voler proseguire con il 3-5-2?

“Credo che l’errore più grosso che possa fare Allegri è proprio quello di cambiare modulo. A mio avviso dovrebbe continuare a puntare sul 3-5-2”.

Candreva alla Juventus: Lotito mollerà? Il centrocampista laziale sposterà davvero gli equilibri dell’11 bianconero?

“Ho la sensazione che Candreva, al massimo nel mercato invernale, andrà alla Juve. E’ un giocatore eccezionale che sarebbe un titolare in qualsiasi squadra europea. Di fronte ad un’offerta congrua (30 milioni circa) la Lazio lo lascerebbe partire anche perché lui è pronto per misurarsi con l’Europa che conta”.

Capitolo difesa: a Juve e Lazio piace Astori, chi la spunterà? Se il cagliaritano sarà bianconero, possibile che Ogbonna finisca proprio alla Lazio?

“Credo che la Lazio sia in vantaggio rispetto ai bianconeri su Astori, se invece il difensore dovesse trasferirsi a Torino, allora Ogbonna sarebbe sicuramente un obiettivo concreto per la Lazio”.

Manca ancora un mese e mezzo alla chiusura del mercato, proviamo a dare i voti alle big di A a questo ipotetico giro di boa?

La Roma si è sicuramente rinforzata di più rispetto alle altre, quindi per ora un bell’8 al mercato giallorosso, anche se vedo ancora la Juve un gradino sopra. Il Napoli secondo me, sferrerà più avanti il super-colpo, quindi per ora un s.v. anche se in queste ore è arrivato Michu. Mi intriga il Milan più che per gli acquisti, per l’ingaggio di Pippo Inzaghi, che ha portato un entusiasmo che da tempo era sopito. Credo sarà l’arma in più dei rossoneri che, liberi dall’impegno europeo, potranno essere un’insidia per tutte le altre. Non mi convince ancora l’Inter, anche se, sono un grosso estimatore di Mazzarri. La Lazio per competere tra i primi 5 posti deve assolutamente piazzare il doppio colpo Astori-De vrij. In quel caso allora potrebbe davvero essere competitiva senza, naturalmente, vendere i vari Candreva, Lulic, Marchetti. Attenzione al giovane Cataldi… La Fiorentina dalla sua ha, invece, un’organizzazione societaria che garantisce sicurezza e affidabilità, una società che lavora bene con gente estremamente competente. Se Rossi e Gomez saranno al 100% anche la viola sarà temibile. Ottimo l’affare Tatarusanu a costo zero. È un gran portiere.

3 commenti

  1. ma va la che Candreva a 30 le trop car…! cala trinchetto…, assolutamente nooooo, lasciate stare che il nostro Beppe ne sa una più del diavolo, certo che ora come facciamo con i due laterali..? nell’ipotesi di un prosieguo del 3-5-2 ci vogliono rinforzi sulle fascie, ma la sensazione che sento in queste ore è di una Juve attivissima, non saremo impreparati per l’inizio, se come sembra arrivassero Evra Astori Saquiri più pereira gia ottenuto e Morata nostro al 99%, bhè insomma un applauso a Beppe e compagnia.

  2. Giuro che ammazzo marotta se prende Candreva

  3. Idee chiare, buona visione della situazione generale del mercato ,competenza e conoscenza dei vari protagonisti. Mi piace

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi