Cairo attacca la Juventus: "Avete 30 scudetti, cancellate gli altri"

Cairo attacca la Juventus: “Avete 30 scudetti, cancellate gli altri”

Cairo attacca la Juventus: “Avete 30 scudetti, cancellate gli altri”

Attacco frontale di Urbano Cairo alla Juventus: il presidente del Torino chiede pesanti sanzioni per l’esposizione dei 32 scudetti

Attacco frontale di Urbano Cairo alla Juventus: a margine dell’assemblea degli azionisti della Cairo Communication, il presidente del Torino e proprietario di una nota emittente televisiva, ha lanciato pesanti strali nei confronti della Juve e della sua dirigenza. Argomento, Calciopoli e il conteggio degli scudetti: secondo il club bianconero 32, secondo la federazione sono 30 e Cairo chiede che si rispetti questa seconda “conta”. Le sentenze, sia sportive sia penali, hanno sempre ribadito che nessuna partita è stata alterata e che le classifiche degli scudetti 2004-2005 e 2005-2006 sono state solo il frutto dei risultati sul campo: su questo si basano le certezze della Vecchia Signora.

Dobbiamo abbassare tutti i toni, in primis i dirigenti delle società che devono essere un esempio per i loro tifosi – ha detto il presidente del Torino -. Se è stato conclamato in vari gradi di giudizio che gli scudetti che hanno vinto sono 30 e ne espongono 32, il giudice sportivo dovrebbe squalificare quel campo o multarli.

Secondo Cairo, dunque, la Juventus dovrebbe essere sanzionata dalla giustizia sportiva per il solo fatto di esporre allo Stadium lo scudetto con il numero 32:

Che tipo di esempio dai, tu dirigente, ai tuoi tifosi, quando esponi una cosa che non è accaduta? Chiudere lo stadio magari no, ma perlomeno facciamo rimuovere i due scudetti in più. Anche al Toro negli anni ’20 fu revocato uno scudetto, perciò cosa facciamo? – conclude – Metto anch’io 8 scudetti?.

7 commenti

  1. la cosa che stupisce è che ancora nessun Guariniello di turno (si fa per dire)
    non abbia ancora indagato qualcuno di questi che straparlano per il reato di
    istigazione alla violenza.
    cairo poi…. sono talmente abituati a perdere che non si può pretendere sappiano vincere.
    I giudici sportivi … che dire ………. sono solo acclarati mafiosi e compagni di merende!

  2. triade_forever

    FRUSTRATO

  3. albertosanguebianconero

    RISPONDERE A CAIRO E A QUELLI COME LUI E SOLTANTO TEMPO PERSO.
    SONO DEI POVERI FRUSTRATI,CHE NON HANNO MAI VINTO NIENTE ,E CHE FORSE ,ANZI MOLTO,PROBABILMENTE NON VINCERANNO MAI NIENTE!
    GENTE RIDICOLA.

  4. albertosanguebianconero

    CAIRO,O COME SI CHIAMA,perche non ti cancelli tu dalla faccia della TERRA ,TI SEI MAI SPECCHIATO PER VEDERE QUANTO SEI BRUTTO?
    RIDICOLO,TI DA FASTIDIO CHE SEI QUADRUPLICATO?
    MA VATTE AFFA UN PANINO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. Da un lato: è musica per le mie orecchie sentire gli antijuventini quando (e quanto!) rodono per il numero dei nostri scudetti; che ne contino 30 o 32, a loro rode uguale, soprattutto rode il fatto che noi rivendichiamo ciò che è NOSTRO e quindi alzano la voce e sentenziano che la FIGC dice 2 in meno.

    Dall’altro: mi fa arrabbiare che, ogni santa volta, ci sia un Cairo, un Zeman, un Tavecchio, un Paolillo, ecc.., che si permette, IMPUNEMENTE, di mistificare la realtà e NESSUNO, a parte noi sul web, glielo fa notare. I media si genuflettono, così parla l’oracolo e nessuna domanda va fatta. Ancora parlano delle sentenze, quando NON c’è una sentenza penale che sia una a condannare la Juventus, il campionato 2004/05 era REGOLARE e lo diceva già la sentenza di primo grado.

    Fa ridere che si festeggi il 25 aprile, quando, poi, si è tutti figli di Goebbels! Questi continuano a ripetere la non-verità di Calciopoli mille volte, per farla diventare verità.

    Poi, Cairo, se vuole disquisire dello scudetto revocato al Torino, sappia che la sua squadra fu sanzionata per un illecito conclamato, perché vollero corrompere alcuni nostri giocatori per vincere il Derby (almeno, così ricordo). Fa inorridire che paragoni Moggi a quel Torino, visto che Moggi non corrompeva gli arbitri: niente passaggi di denaro, niente avanzamenti di carriera, le maglie le regalava Secco e non era reato e, anzi, alcuni “onesti” milanesi promettevano colloqui di lavoro in banca ad arbitri in attività e regalavano i borsoni della Nike con maglie di cachemire ai designatori.

    Per cui, metta pure 8 scudetti, tanto, scudetto più, scudetto meno, non arrivano neanche a 10 e rimangono una provincialina che gioca per la salvezza.

  6. Perche’ non pensa ai zzzzi suoi? Magari ai tifosi-teppisti della sua squadra che assaltano i pulman della squadra avversaria o a fare dei controlli seri all’ingresso dello stadio?

  7. Da quando gli str………… parlano?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi