Cagliari-Juventus: i precedenti in casa dei sardi | JMania

Cagliari-Juventus: i precedenti in casa dei sardi

Cagliari-Juventus: i precedenti in casa dei sardi

Prima del “rompete le righe” natalizio, i bianconeri di Antonio Conte affronteranno il Cagliari in una trasferta “anomala”; difatti, è di poche ore la notizia, che la partita si disputerà al “Tardini” di Parma, per gli ormai famosi grattacapi che pendono sull’impianto sardo. Una trasferta quella … “parmense” da prendere con le molle; il Cagliari, …

Prima del “rompete le righe” natalizio, i bianconeri di Antonio Conte affronteranno il Cagliari in una trasferta “anomala”; difatti, è di poche ore la notizia, che la partita si disputerà al “Tardini” di Parma, per gli ormai famosi grattacapi che pendono sull’impianto sardo. Una trasferta quella … “parmense” da prendere con le molle; il Cagliari, dopo l’arrivo del duo Pulga-Lopez, sembrava essersi ritrovato, ma ad oggi 1 punto in 5 giornate è una media da retrocessione e siamo sicuri che i rossoblù ce la metteranno tutta per regalare ai propri tifosi 3 punti d’oro!

I confronti in Serie A tra le due squadre sono 64, equamente ripartiti tra match casalinghi ed in trasferta: il bilancio è a favore dei bianconeri con 29 vittorie, 24 pareggi ed 11 sconfitte (80 gol fatti vs 54 subiti). Cagliari-Juventus, come accennato poco fa, è andato in scena in 32 occasioni: ancora una volta il bilancio è a favore della Vecchia Signora ma di pochissimo: 11 vittorie, 12 pareggi e 9 sconfitte (28 gol fatti vs 28 gol subiti).

Alla Juventus di Mr. Ferrara appartiene l’ultima sconfitta in terra sarda; era la stagione 2009/10 ed il Cagliari si impose per 2-0 con reti di Nenè e, udite udite, “Mitra” Matri.

Setti anni fa fu pareggio tra le due compagini; al rigore di Suazo rispose Fabio Cannavaro all’ultimo respiro (95’)! Del Piero in quell’occasione sbagliò un rigore (uno dei pochi della sua carriera).

Ultima vittoria, per altro giocata a Trieste, è quella dell’anno scorso, che diede ai bianconeri la certezza matematica dello scudetto! Vucinic aprì subito le danze al 6’; ad arrotondare e mettere in sicurezza il risultato fu una sfortunata autorete di Canini.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi