Cagliari-Juventus 1-4 | Le interviste a Conte e Buffon

Cagliari-Juventus 1-4, Conte: “Record storico, grazie ai ragazzi”

Cagliari-Juventus 1-4, Conte: “Record storico, grazie ai ragazzi”

Antonio Conte e Gigi Buffon parlano del record di 11 vittorie consecutive centrato dalla Juventus contro il Cagliari

juventus-copenaghen-intervista-conte“E’ stato raggiunto un traguardo parziale straordinario. Il fatto che nell’intera storia della Juve nessuna ha mai fatto 11 vittorie di fila è straordinario. Ho ringraziato i ragazzi, il calcio però va di fretta e non puoi goderti step straordinari come questo. Cercheremo di allungare la striscia positiva, perché ci sarà chi proverà a superarci”. Antonio Conte, raggiunto dai microfoni di ‘Sky Sport’ al termine di Cagliari – Juventus, commenta così il record di 11 vittorie consecutive.

Eppure il Cagliari ha messo in serie difficoltà i campioni d’Italia, almeno all’inizio della gara:

“Non abbiamo iniziato male – argomenta Conte – , abbiamo preso gol su calcio da fermo e rischiato poco dopo. Di solito facciamo bene in questi contesti, ho richiamato l’ordine sulla questione mentale. La testa viene prima di tutto, se c’è quella girano anche le gambe. Siamo stati bravi, il Cagliari ha pagato un’ora ad altissimi ritmi e ha ceduto. Onore a loro, hanno bloccato qui il Napoli e pareggiato a Roma, questo dimostra la loro forza”.

Decisiva per sbloccare la partita, la sostituzione di Pirlo con Marchisio:

“Claudio è importantissimo. Lo ringrazio, perché ha capito alcune scelte che l’hanno portato in panchina. E’ entrato bene, quando ha giocato al posto di Andrea ha fatto cose importanti, viene da un infortunio importante e sa dare dei cambi nei cali che ci possono essere in partita. Oggi ho avuto la fortuna di avere in panchina Claudio, alla prossima toccherà a qualcuno d’altro. Ma non è una minaccia”.

Quanto al mercato, Marotta ha ribadito che i big non partono

“La Juve è giusto che faccia mosse anche per il futuro. Si cerca di rendere più competitiva la squadra e, se possibile, migliorarla”.

La Juve deve comunque ringraziare anche Gigi Buffon che sull’1-1 ha salvato il risultato:

“Gigi è un campione. Non è facile parare alla Juve, dove ti arriva un tiro ogni mezzora. Lui e Pirlo fanno la differenza, me li tengo stretti”, conclude Conte.

Il capitano, gli fa eco:

“Parata sull’1-1? Sì, la differenza probabilmente è in quella parata, ma c’è anche un po’ di fortuna perché d’istinto ho scelto di coprire la porta e riprendere posizione. Questo che abbiamo raggiunto è un traguardo che ci rende orgogliosi, ci tenevamo molto, di più rispetto a quello personale del record d’imbattibilità perché è comunque di squadra. Il prossimo traguardo è il terzo scudetto di fila, dopo ottanta anni”, conclude Buffon.

Un commento

  1. Se penso alle Juventus di Ferrara Zaccheroni Ranieri e Del Neri mi vengono i brividi… Grazie Conte per averci riportato in alto!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi