Buffon: "Senza Conte sarei alla Roma, Pogba? Capirei la cessione"

Buffon: “Senza Conte sarei alla Roma, Pogba? Capirei la cessione”

Buffon: “Senza Conte sarei alla Roma, Pogba? Capirei la cessione”

Gigi Buffon, capitano della Juventus e della nazionale italiana di calcio, ha parlato ieri a ‘Sky Sport’, tracciando gli obiettivi dei bianconeri per questo finale di stagione, ma parlando anche di mercato e del tecnico Antonio Conte. Proprio all’allenatore, si deve la permanenza di Buffon alla Juve, che qualche anno fa stava per andare alla …

buffon-sky-intervistaGigi Buffon, capitano della Juventus e della nazionale italiana di calcio, ha parlato ieri a ‘Sky Sport’, tracciando gli obiettivi dei bianconeri per questo finale di stagione, ma parlando anche di mercato e del tecnico Antonio Conte. Proprio all’allenatore, si deve la permanenza di Buffon alla Juve, che qualche anno fa stava per andare alla Roma: “Cosa ha portato Conte? Ha portato tantissimo – sottolinea – anche quest’anno sul piano motivazionale, perché quando si argomenta sul fatto che dopo due campionati vinti, il terzo non è realmente così scontato, si dice la verità, perché in qualcuno o nel gruppo si può creare quel senso di appagamento che poi è foriero solo di brutti presagi e cattive imprese, mentre invece uno come lui ci ha aiutato anche quest’anno a stare sempre sulla corda, a non dare per scontato nulla, anche se devo dire che in alcuni momenti chiave della stagione, secondo me, la voglia di vincere e le caratteristiche di trascinatore che ha avuto Tevez ci hanno dato una grande mano, soprattutto all’inizio, quando eravamo un po’ apatici, un po’ tutti. Senza Cotne sarei andato alla Roma”.

Quanto al mercato, si parla sempre della possibile cessione di Pogba: il capitano della Juventus, in caso di una super offerta, si metterebbe l’anima in pace.

Pogba è super – dice – ma capirei la sua cessione.

Infine una considerazione sugli obiettivi imminenti della Vecchia Signora:

Vogliamo Scudetto ed Europa League – conclude – per tornare tra le grandi d’Europa. La coppa non è un obbligo, è sicuramente un obiettivo che potrebbe diventare alla nostra portata o è alla nostra portata. Se dovessimo esprimerci al 100% e se tutti i fattori fossero a nostro favore.

Un commento

  1. caro mio,
    la prossima stagione potrebbe essere destabilizzante per qualcuno, soprattutto se si tratta di un senatore, avanti negli anni che ha già vinto molto.
    Non lo voglio dire, ma la cosa più giusta sarebbe intervenire sul mercato pesantemente facendo una piccola rivoluzione:

    cedere Pirlo, Vucinic, Licht per stanchezza e demotivazione

    cedere Quagliarella, Osvaldo, Isla, Padoin, Peluso per inadeguatezza tecnica

    cedere Pogba per la cassa e per un rilancio nel mercato

    passare al modulo 4-3-3
    acquistare un difensore centrale giovane (la difesa centrale è l’unica che non mostra cedimenti, ma l’età avanza per tutti)
    acquistare un terzino dx
    un terzino sx
    acquistare un paio di centrocampisti che non siano il clone di Pirlo e considerare che Asamoah tornerebbe a fare la mezza’ala
    acquistare due esterni offensivi diversi dagli attuali esterni
    acquistare un paio di attaccanti

    Circa i nomi e le modalità di acquisto non mi esprimo, (ce ne sono fin troppi) ma credo che prima di cercare gli uomini bisogna tracciare i profili esatti.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi