Bookmakers: Leonardo a forte rischio esonero | JMania

Bookmakers: Leonardo a forte rischio esonero

Tra le panchine più blasonate della serie A, quella del Milan sembra destinata più di tutte a cambiare proprietario. Leonardo, come riporta Agipronews, non è partito benissimo e l’ipotesi che il brasiliano sia il prossimo tecnico ad essere esonerato vale 15 volte la posta. In poche parole, i bookmakers non hanno molta fiducia in lui …

leonardo_allenatore_milanTra le panchine più blasonate della serie A, quella del Milan sembra destinata più di tutte a cambiare proprietario. Leonardo, come riporta Agipronews, non è partito benissimo e l’ipotesi che il brasiliano sia il prossimo tecnico ad essere esonerato vale 15 volte la posta. In poche parole, i bookmakers non hanno molta fiducia in lui e considerano la sua panchina molto “instabile”.\r\nPiù solide invece quelle di Mourinho, Ferrara e Prandelli, visto che il loro esonero si gioca a 30 volte la posta (la quota più alta in lavagna).\r\nSituazione tranquilla anche per Ballardini, Allegri, Gasperini e Marino (20), mentre per Spalletti l’offerta scende a 18 volte la posta. Quota 15, come Leonardo, per Del Neri e Giampaolo, mentre l’addio di Guidolin, Di Carlo e Atzori sta a 12. Rischiano ancora di più Gregucci, Donadoni e Papadopulo (10).\r\n\r\n(ilpallonaro.com)

LEGGI ANCHE  Che fine ha fatto Igor Tudor? Allenerà il Galatasaray

Un commento

  1. Beh mi pare un po’ eccessivo, il campionato non è ancora iniziato.\r\nE comunque sia Milan che Juve hanno dato fiducia a due giovani, devono portare avanti la loro scelta, non possono esonerare così facilmente, anche perchè sono uomini di società che conoscono l’ambiente.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi