Bonucci: "Questa Juve la più forte dei 5 scudetti" | JMania

Bonucci: “Questa Juve la più forte dei 5 scudetti”

Bonucci: “Questa Juve la più forte dei 5 scudetti”

Leonardo Bonucci, difensore centrale della Juventus, ha rilasciato una lunga intervista al ‘Quotidiano Sportivo’: ha parlato del caso Rizzoli e del futuro

Leonardo Bonucci, difensore centrale della Juventus, ha rilasciato una lunga intervista al ‘Quotidiano Sportivo’. Inevitabile partire dalla vittoria del quinto scudetto consecutivo, il più difficile da conquistare per tanti motivi: “Quella di quest’anno – asserisce Bonucci – è la squadra più forte dei cinque Scudetti consecutivi vinti. In uno o due anni può diventare tra le migliori d’Europa. Abbiamo avuto la fortuna di trovare dei calciatori talentuosi che hanno capito in fretta il dna della Juventus, cosa vuol dire indossare questa maglia”.\r\n\r\nSeppur cresciuto nel vivaio dell’Inter, Bonucci è stato da sempre tifoso juventino, anche se viveva in una famiglia i cui colori preferiti erano proprio quelli nerazzurri: “Nasco juventino in una famiglia dove erano tutti interisti. Ero la pecora nera, deviato dai miei zii che erano tutti juventini. Mi piace andare in curva quando sono squalificato o infortunato. Mi ha dato fastidio che a inizio anno dopo due partite i nostri tifosi ci abbiano fischiato, l’ho fatto presente e da quel momento ci siamo ricompattati. Siamo riusciti a raggiungere tutti insieme questo storico e leggendario quinto Scudetto”, prosegue.\r\n\r\nIn questa stagione, Bonucci è stato troppo spesso criticato da alcune frange di tifosi avversari, che hanno visto in lui l’emblema degli aiuti arbitrali alla Juve. Si è parlato più volte di una sorta di ‘immunità da cartellini’ che non trova alcun riscontro nella realtà. E poi c’è stata quella che i tifosi napoletani hanno ribattezzato come “’a capata”, ossia “la testata” all’arbitro Rizzoli: “Ho sbagliato a protestare eccessivamente e giustamente sono stato ammonito. Mai e poi mai però mi sarei sognato di toccarlo con la testa. Quando si tratta della Juve, si analizza anche il fotogramma. Forse pensavano di destabilizzarci…”.\r\n

LEGGI ANCHE  Quell'insostenibile vizio di piangere rigori che non ci sono

Bonucci e i tanti estimatori

\r\nQuanto al mercato, Bonucci ha molte richieste: piace al Chelsea di Antonio Conte e anche al nuovo Manchester City che sarà allenato dal suo estimatore Pep Guardiola. I tifosi della Juventus devono preoccuparsi? “Sapevo che mi stimava, ma non mi aspettavo quelle parole in occasione del match di Champions League. Lo reputo uno dei migliori al mondo. Futuro? Sto bene a Torino, la mia famiglia è felice qua. Sono molto orgoglioso di far parte della Juventus e non vedo motivo per andare via. Con il mio procuratore sono organizzato così: tutte le proposte le valuto a fine stagione. Ripeto: sto bene alla Juventus, qui è casa mia”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi