Bonucci iscritto nel registro degli indagati dal 3 maggio | JMania

Bonucci iscritto nel registro degli indagati dal 3 maggio

Bonucci iscritto nel registro degli indagati dal 3 maggio

L’informatissimo Marco Mensurati, uno che quando ci sono inchieste sportive ha sempre le imbeccate giuste, ha pubblicato assieme a Giuliano Foschini su Repubblica.it il documento che prova l’iscrizione nel registro degli indagati per le vicende del calcioscommesse di Leonardo Bonucci, difensore della Juventus attualmente in ritiro con la nazionale. L’atto risale al 3 maggio scorso, …

L’informatissimo Marco Mensurati, uno che quando ci sono inchieste sportive ha sempre le imbeccate giuste, ha pubblicato assieme a Giuliano Foschini su Repubblica.it il documento che prova l’iscrizione nel registro degli indagati per le vicende del calcioscommesse di Leonardo Bonucci, difensore della Juventus attualmente in ritiro con la nazionale. L’atto risale al 3 maggio scorso, lo stesso giorno in cui sono stati iscritti nel registro degli indagati della Procura di Cremona anche l’allenatore della Juventus Antonio Conte e il nazionale Domenico Criscito. Per tutti l’accusa è di associazione a delinquere e frode sportiva per “reati commessi in Cremona e in altre località straniere fino alla fine del 2011”. A differenza di Criscito, però, Leonardo partirà per gli Europei, ma qualcuno sta già facendo in modo che la sua sia una trafserta più travagliata possibile. Lo stesso articolo di Repubblica.it, non dice infatti che non viè in atto alcuna disparità di trattamento tra Criscito e Bonucci: il primo ha chiesto espressamente a Prandelli di rimanere a casa “non sentendosi sereno e nell’intento di fare chiarezza”. Il difensore bianconero, invece, si sente la coscienza pulita e non sente di dover dare spiegazioni ad alcuno.

7 commenti

  1. Juventino DOC

    Si sa che scrivono solo quello che gli fa comodo e che gli fa vendere il loro giornalaccio! Ma il documento su Bonucci può essere pubblico?! Oggi Carobbio e Doni, che sono quelli che erano al centro delle scommesse hanno patteggiato 2 anni di squalifica, solo 2 anni!!!!!!!! E accusano il nostro allenatore, se fosse vero quello che ha detto Carobbio, che potrebbe avere la stessa pena! Inoltre quello su cui è stato accusato non centra niente con le scommesse, ma soltanto ai fini del campionato! Inoltre sono sicuro della sua estraneità su tutta la vicenda, uno come lui che considera un pareggio come una sconfitta!!!

  2. Alexander De Large

    Marco Mensurati, il grande accusartore di “scommessopoli” è stato intercettato al telefono con uno degli ZINGARI!!! Avete letto bene! è amico di uno degli zingari! vi incollo il link dell’intercettazione…si capisce benissimo come Repubblica e Mensurati scrivano solo quello che i capi delle scommesse vogliono…e non la verità!

    http://jmania.it/bonucci-iscritto-nel-registro-degli-indagati-dal-3-maggio/

  3. Ju30doc
    A mio parere, nella peggiore delle ipotesi, e sempre che Palazzi non voglia definitivamente scatenare la terza guerra mondiale contro la Juve – il ché, visto i trascorsi, non è da escludere – posto che ci sono già un numero consistente di persone, tra assistenti tecnici e giocatori, che hanno smentito le dichiarazioni di Carobbio, Conte potrebbe essere accasato, sulla base del principio tutto italico del non poteva non sapere, di omessa denuncia. Ed allora la squalifica, in questo caso, credo che parta da un minimo di sei masi fino ad un massimo di un anno. Metti poi in conto appelli e lodi vari, ovvero patteggiamenti, parlo naturalmente della giustizia sportiva – solo le c..e antijuventine, possono pensare/sperare che sotto il profilo penale corra qualche rischio – e, sempre nell’ipotesi peggiore, non credo che subirà delle conseguenze consistenti. Fermo restando che, a mio parere, anche un solo giorno di squalifica sarebbe una dichiarazione di guerra nei confronti della società che ha subito preso una posizione chiara in merito, non certo come fecero quegli sciagurati nel 2006.
    L’unico dubbio che ho personalmente, dato che per sconfessare una sola persona basta sentire cosa hanno da dire li altri venti che erano presenti, è che magari ci sia di mezzo qualche elemento probatorio ulteriore, che noi non conosciamo (magari il solito dialogo per telefono tra giocatori, che, nel mentre, gli amichetti del petroliere, ehm volevo dire, la procura si è dilettata ad intercettare.)

  4. Il problema è che io non ho nessuna fiducia della giustizia sportiva.
    Con l’intento di decidere velocemente, questi faranno come nel 2006 un processo basato su un numero limitato di prove e con un’indagine penale ancora in corso, col risultato che gli imputati non potranno difendersi nel modo migliore e che dopo qualche anno si scoprirà che le condanne erano fondate più su tesi che su vere prove…

  5. ragazzi dobbiamo essere positivi e aver fiducia nel tris d’avvocati

  6. Stanno facendo una Paglacciata…come ai tempi di NARDUCCI,BEATRICE,AURICCHIO ,DI LARONI,CAPUANO…
    ..ANCHE A CREMONA ….IL PRODE DI MARTINO farà le solite CAVOLATE di inizio …inchiesta !!!

  7. cosa potrebbe succedere al nostro Antonio conte?:( verrà soltanto sentito spero

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi