Boniperti "Strabiliato da Conte" | JMania

Boniperti “Strabiliato da Conte”

Boniperti “Strabiliato da Conte”

“Adesso i ragazzi non devono fermarsi”. Giampiero Boniperti invita Conte e i suoi fare un ultimo sforzo in vista del finale di stagione che potrebbe consegnare alla Juventus uno scudetto quanto mai insperato ad inizio anno. “Saranno sette partite da vivere con il batticuore, sette sfide in cui si soffrirà, in campo, sugli spalti e …

“Adesso i ragazzi non devono fermarsi”. Giampiero Boniperti invita Conte e i suoi fare un ultimo sforzo in vista del finale di stagione che potrebbe consegnare alla Juventus uno scudetto quanto mai insperato ad inizio anno. “Saranno sette partite da vivere con il batticuore, sette sfide in cui si soffrirà, in campo, sugli spalti e davanti alla televisione. Io so cosa vuol dire, l’ho provato tante volte quando giocavo…”, rivela l’ex capitano e presidente della Juve, che di stagioni come queste nella sua carriera ne ha viste tante, sia da giocatore, sia da dirigente. “Beh, da come andavano le cose si aspettava soltanto un passo falso del Milan. E’ arrivato, ma sono stati bravi i bianconeri a essere lì, pronti ad approfittarne. Il sorpasso? Che soddisfazione, ora bisogna continuare su questa strada”. Ora, però, esorta ancora Boniperti, zitti e lavorare: “Meno se ne parla, meglio è”, filosofia già sposata in estate da Conte, l’uomo della svolta: “Ma chi se lo aspettava così, è stato fantastico ciò che ha fatto con questa squadra. Bravo lui e straordinari i ragazzi. Se si arriverà primi sarà una stagione da ricordare a caratteri cubitali”, sottolinea ancora Boniperti che promette: “se sarà scudetto, il 13 maggio sarò allo Juventus Stadium”.

Per la terza stella. Quella stella che tanto sognava l’Avvocato prima che le milanesi cucissero sulle loro la seconda. E potrebbero essere anche 4 le stelle, se i bianconeri dovessero conquistare anche la Coppa Italia, la decima, il 20 maggio a Roma contro il Napoli. Le maglie della Juventus 2012-2013 potrebbero essere quindi ricche di trofei, ma di sicuro sul colletto campeggerà proprio una frase di Boniperti: “Alla Juventus vincere non è importante, è l’unica cosa che conta”.

7 commenti

  1. *** 30 scudetti ***
    incrociamo le dita,tocchiamoci,gufiamo,ma alla fine se deve essere,saranno 3 stelle !

  2. alla Juventus l’importante non è vincere…è l’unica cosa che conta !
    Forza Magica Juve…Vinci per Noi !

  3. Anch’io la penso come te el.kun
    Il prossimo compionato che vinciamo è il trentesimo!!!
    Ma comunque mi da ugualmente fastidio che da piu parti non la pensino a questo modo

  4. @64: forse non è chiaro il concetto.A noi di quello che pensa e dice la FIGC, non interessa un amato c…o.La sentenza di napoli ha chiaramente detto:
    -i campionati oggetto di indagine non furono alterati

    -i sorteggi erano regolari

    pertanto gli scudetti vinti sono 29, come si evince dal ns stadio.La prossima, appunteremo sul petto la terza stella e tanti saluti a chi non vuole assumersi le proprie responsabilità…………

  5. boni chi?? ah, quello che non ha mosso un dito e che ha partecipato (non ci sono prove ma io ne sono sicuro) al banchetto del 2006?? Zè..ma per favore..

  6. Purtroppo non credo che ci faranno mettere la terza stella sulla maglia,(in caso di vittoria del campionato)anche se cela meriteremmo.
    Per la federazione abbiamo 27 scudetti….

  7. GRANDE!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi