Boniek: "Lippi, lascia a casa Cannavaro" | JMania

Boniek: “Lippi, lascia a casa Cannavaro”

“Criticatelo pure, ma Lippi non ha torto: sposo le sue scelte e credo che al Mondiale potrebbe avere dagli azzurri la reazione che si aspetta. Mi lascia perplesso soltanto Cannavaro: non è più quello di una volta”. Zibì Boniek sostiene “criticamente” Lippi in un’intervista alla Gazzetta Dello Sport: i risultati parlano a suo favore, ma …

boniek“Criticatelo pure, ma Lippi non ha torto: sposo le sue scelte e credo che al Mondiale potrebbe avere dagli azzurri la reazione che si aspetta. Mi lascia perplesso soltanto Cannavaro: non è più quello di una volta”. Zibì Boniek sostiene “criticamente” Lippi in un’intervista alla Gazzetta Dello Sport: i risultati parlano a suo favore, ma in Sud Africa bisognerà stare attenti a non portare troppi elementi logori.
L’asse comunque c’è ed è di qualità. “Buffon, Chiellini, De Rossi, Pirlo, Gilardino. Più Pazzini, che è uno che sa giocare a  calcio: nella mia Italia ci sarà sempre”.
Chi al posto di Cannavaro? “Nesta se decidesse di rientrare gli toglierebbe il posto”.
Se in difesa abbiamo qualche problema, secondo l’ex attaccante Polacco di Juve e Roma in attacco l’Italia è ben coperta:  “Con Gilardino, Pazzini, Iaquinta e Di Natale siete a posto”.
A centrocampo serve la coppia “magica”:  “De Rossi e Pirlo devono giocare assieme: non si scappa. Poi ci vuole un terzo mediano che magari possa stare in linea con le due punte esterne”.
Quanto a fantasia, però, non siamo al top, ma su Cassano fa bene Lippi a lasciarlo fuori: “Manca uno alla Cassano. Non Cassano, sono d’accordo con Lippi che non lo chiama. Ci vorrebbe Kakà, uno che salta l’uomo in velocità e crea pericoli”.
Per la fascia sinistra meglio Grosso o Criscito? “Grosso è un po’ macchinoso, ma non mi sembra tanto diverso da quello di Germania. Criscito gioca bene, ma al Mondiale ci vuole esperienza, non giovani contenti di cantare l’inno. Il problema è che a parte questi non mi vengono in mente altri esterni“.
Balotelli ai mondiali? “In Inghilterra avrebbe già venti partite da titolare. In Italia è diverso e non sempre capisco il motivo. Però è anche vero che Balotelli è un  grandissimo giocatore che commette quotidianamente cazzate vergognose. Mou fa bene a sgridarlo”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi