Boniek: "Diego? molto meglio Maiellaro del Bari" | JMania

Boniek: “Diego? molto meglio Maiellaro del Bari”

Juve in crisi. Zibì Boniek, ex colonna bianconera ed ex tecnico del Bari, va giù pesante in una intervista apparsa ieri su Repubblica. «La Juventus va avanti a colpi di individualità: Buffon, Amauri, Camoranesi. . Non c’è un filo logico nel gioco. Ferrara? È giovane, all’inizio è dura per tutti». Ad un certo punto l’intervista …

boniekJuve in crisi. Zibì Boniek, ex colonna bianconera ed ex tecnico del Bari, va giù pesante in una intervista apparsa ieri su Repubblica. «La Juventus va avanti a colpi di individualità: Buffon, Amauri, Camoranesi. . Non c’è un filo logico nel gioco. Ferrara? È giovane, all’inizio è dura per tutti».
Ad un certo punto l’intervista scivola sui brasiliani. «A Diego ho visto giocare bene mezza partita contro la Roma e tutti già dicevano che fosse forte come Platini. Non scherziamo: sarebbe già tanto se nella Juve riuscisse a fare quello che ha fatto Boniek. Per me era più forte Maiellaro del Bari. Sì, perchè a Diego non ho mai visto fare un assist vincente. È uno che sa prendere palla e puntare l’avversario. Dovrebbe fare la seconda punta».
Pietro Maiellaro, lo zar di Lucera che fece sognare Bari, replica a Zibì: «Lo ringrazio, sono onorato e contento, evidentemente ho lasciato una traccia. Diego è però un fuoriclasse, lo vidi giocare anni fa nel San Paolo e devo dire che si è anche completato. Forse in Italia è più difficile giocare e la Juve ha magari dei problemi, è una squadra che cammina. Del Piero, Grosso, fanno fatica; Cannavaro è fortissimo, ma gli anni passano per tutti. Diego non è messo nelle condizioni ideali. Come successe a me a Firenze. Ricordo Dunga, altro brasiliano: si abbatteva subito, bastava una parola. I brasiliani, invece, vanno incoraggiati».

Credits: La Gazzetta del Mezzogiorno
Fracassi Enrico – Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi