Bologna-Juventus 0-2: le interviste a Conte Vidal e Chiellini - Video

Bologna-Juventus 0-2: le parole di Conte Vidal e Chiellini a fine gara – Video

Bologna-Juventus 0-2: le parole di Conte Vidal e Chiellini a fine gara – Video

Bologna – Juventus 0-2: le parole di Conte, Vidal e Chiellini intervistati dalle TV al termine della settima vittoria consecutiva bianconera

Bologna FC v Juventus - Serie AAltro che testa al Galatasaray: la Juventus ieri sera aveva la testa al Bologna ed ha battuto con grande personalità gli uomini di Stefano Pioli. Il risultato poteva essere molto più ampio già nel primo tempo, ecco perché Antonio Conte è molto soddisfatto al termine della partita, anche in virtù del turnover praticato: “Sappiamo che abbiamo uomini di qualità, un’organizzazione di gioco che prescinde dagli interpreti – le parole del tecnico bianconero riportate da ‘Tuttosport’ – , oggi penso che si possano tessere le lodi di Quagliarella, che ha giocato con intensità anche in fase difensiva. Anche Vucinic stava facendo bene, poi ha preso un colpo al ginocchio che lo ha costretto ad uscire. Lo spartito è sempre lo stesso e questa è la cosa più bella. Dovevamo ‘ammazzare’ l’avversario”.

La Juve ha sbagliato talmente tante occasioni che ad un certo punto c’era il rischio di subire il pareggio:

“Penso all’occasione incredibile per Llorente – dice ancora Conte a Sky Sport -, dopo la quale abbiamo rischiato il pareggio. La prestazione di Fernando è senza dubbio positiva: sta crescendo, ci sta dimostrando perché è stato seguito e preso. Sta migliorando tantissimo, anche in cattiveria, protezione della palla e assist, ora deve ambire ad essere un goleador, faremo di tutto affinché questo accada”.

La vittoria di Bologna consente di guardare alla sfida con il Galatasaray con maggiore ottimismo, nonostante le pesanti assenze: Pirlo, non ci sarà di sicuro, Marchisio e Vucinic potrebbero non essere a disposizione.

“Sono molto contento di tutti, ma io ieri in conferenza stampa avevo detto che ero sereno, sapevo che chi sarebbe sceso in campo avrebbe fatto una grande partita. È il terzo anno che lavorano con me, i nuovi sono facilitati, io alleno tutti alla stessa maniera, proprio perché tutti devono essere pronti. Sappiamo che abbiamo uomini di qualità però abbiamo uno spartito da cui dipendiamo. Ribadisco la soddisfazione di vedere una squadra in cui cambiano 5 giocatori, ma lo spartito rimane uguale”

Protagonista della gara, manco a dirlo, Arturo Vidal, autore del gol che ha sbloccato la partita:

“Noi non guardiamo le gare dopo, quella che c’è per prima è la gara della vita. Contro il Galatasaray sarà la gara della vita. Ad Istanbul ci giochiamo la vita. Come faccio a segnare così tanto? Sono concentrato sulla palla e sullo sviluppo dell’azione, sempre. Chi gioca meglio come vice-Pirlo tra me e Pogba? Lo deciderà il mister. Conta che la squadra vinca in ogni partita”.

Il secondo gol, invece, porta la firma di Giorgio Chiellini:

“Oggi era una partita molto difficile. Abbiamo cominciato alla grande dimostrando di volerla vincere. Il Bologna si è reso insidioso con un calciatore come Diamanti che è sempre pericoloso. Noi volevamo vincere a tutti i costi e ci siamo riusciti anche se abbiamo sprecato un po’ troppo in avanti e potevamo chiuderla prima Ora pensiamo alla sfida di Istanbul col Galatasaray – prosegue il difensore -: è una finale, uno spareggio, un crocevia importante della stagione. Dovremo giocare una grandissima partita”.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi