Bologna deferito per contatti con Luciano Moggi | JMania

Bologna deferito per contatti con Luciano Moggi

“Contatti con Luciano Moggi, soggetto inibito e comunque non autorizzato”. Per questo motivo è stato deciso il deferimento, da parte del Procuratore federale,  del presidente del Bologna, Francesca Menarini, dell’AD, Renzo Menarini, e del direttore generale dell’Arezzo, Francesco Ceravolo. Il deferimento riguarda i contatti con Moggi “al fine di raggiungere un accordo – spiega una …

“Contatti con Luciano Moggi, soggetto inibito e comunque non autorizzato”. Per questo motivo è stato deciso il deferimento, da parte del Procuratore federale,  del presidente del Bologna, Francesca Menarini, dell’AD, Renzo Menarini, e del direttore generale dell’Arezzo, Francesco Ceravolo. Il deferimento riguarda i contatti con Moggi “al fine di raggiungere un accordo – spiega una nota della Figc – per il tesseramento del signor Ceravolo quale direttore sportivo del Bologna”. Per responsabilità diretta è stata deferita anche la società Bologna 1909 SpA.
Nessun provvedimento, invece, nei confronti dell’Inter che ha avuto contatti con Preziosi, “soggetto inibito e comunque non autorizzato”,  per l’acquisto dei due giocatori Thiago Motta e Diego Milito.

5 commenti

  1. Lo stupore, che ormai a noi juventini non colpisce più, è il silenzio dei media sull’eventuale partallelismo che si DEVE fare col caso Preziosi. Se fossi un giornalista serio andrei da Palazzi oppure chiederei ad Abete o chi per lui per quale motivo nel caso Preziosi non si è preso alcun provvedimento. E come insegnano le Iene o Striscia persevererei fino a quando non fosse data una risposta plausibile. Vi invito a mandare mail alle Iene ed a Stricia segnalando il caso. Purtroppo in Italia ormai è l’unico modo per smuovere qualche coscienza sopita. INVIATE TUTTI vi mando i link: Le Iene: http://www.iene.mediaset.it/form/1/dillo-alle-iene.shtml
    Striscia la notizia: http://www.striscialanotizia.mediaset.it/gabibbo/sosgabibbo.shtml

  2. [email protected]

    x alme. un conto la lazio un conto il siena…anche cacciasse le palle, più di tanto (pareggio) non potrebbe fare. potrebbe fare qualcosa solo con aiuti dell’arbitro e se l’inter gli prende un attacco di sonnolenza improvviso!

  3. La banda degli onesti colpisce ancora ..e poi noi saremo a zeru tituli? Siena se hai le palle cacciale fuori domani cosi come fece la Lazio di Podborsky almeno oltre al 5 maggio avremo anche il 16 maggio

  4. giusto così
    e dopo il bologna deve essere deferito anche il siena
    che vergogna
    l’insegnamento della lazio non è stato recepito
    sta a vedere che avranno la sfacciataggine di provare a impegnarsi con l’inter
    bene ha fatto palazzi ad avviare l’inchiesta preventiva
    questa partita non dovrebbe neppure essere giocata
    siena sconfitta a tavolino
    oppure se proprio non si può….
    facciamola arbitrare da guido rossi
    o dall’arbitro portoghese 😉

  5. [email protected]

    è troppo onesta l’inter per essere deferita…!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi