Berardi alla Juventus: tutto deciso, si lavora sulle contropartite

Berardi alla Juventus: tutto deciso, si lavora sulle contropartite

Berardi alla Juventus: tutto deciso, si lavora sulle contropartite

Domenico Berardi alla Juventus già da luglio: decisivo il colloquio con Antonio Conte, il Sassuolo però non vuole l’altra metà di Marrone

Berardi_teinteresaDomenico Berardi alla Juventus già da luglio: il ragazzo ha detto sì dopo aver parlato con Antonio Conte. Il 19enne talento calabrese, 16 gol in 28 partite alla sua prima stagione in serie A, si è finalmente deciso. Juve e Sassuolo, che detengono a metà il cartellino del giocatore, avevano lasciato al diretto interessato la decisione: restare in Emilia con il posto sicuro o tentare di sfondare subito alla Juventus, rischiando magari di fare anche un po’ di panchina.

Nelle ultime ore c’è stato il colloquio decisivo tra il futuro tecnico e Berardi, che lascerà comunque a malincuore Eusebio di Francesco, colui che lo ha lanciato nel grande calcio e ha creduto in lui, prima in Serie B e poi in Serie A. La Juventus vuole fare di Berardi il nuovo Del Piero: il paragone è di quelli pesanti, ma il ragazzo ha stoffa, personalità e tutte le potenzialità per diventare il pilastro attorno al quale costruire la Juve del futuro. Per gli addetti ai lavori è più simile a Robben quanto a caratteristiche, il giocatore ideale, insomma, se Conte davvero cambierà modulo il prossimo anno, passando al tridente.

Ora alla Vecchia Signora non resta che trovare l’intesa con il Sassolo per il riscatto della metà di Berardi: gli emiliani non sembrano interessati all’altra metà di Marrone, preferendo Simone Zaza. Sul piatto i campioni d’Italia provano a mettere anche Simone Padoin e Federico Peluso, offerto anche al Verona per Iturbe. In extremis, potrebbe essere coinvolto anche Frederick Sorensen, difensore che verrà riscattato dal Bologna e che piace anche in Russia.

Foto: teinteresa.es

6 commenti

  1. Peluso, Padoin,Sorensen…il denaro profuma ma Squinzi è tutto tranne che un pirla, avere giocatori come questi con quotazioni di favore,oltre al rinnovo della comproprietà di Zaza e Marrone lasciandoli al Sassuolo, fa bene alla Juve e anche al Sassuolo, questi sono tre signori giocatori per una squadra da metà classifica, Padoin e Peluso in una piccola valgono come Vidal e Chiellini in CL.

    • Enrico Ferrante

      Mi permetto di dissentire…a mio avviso, Peluso e Padoin valgono tecnicamente la Serie A ma il Sassuolo non avrebbe nessuna convenienza ad acquistare due calciatori trentenni…diverso il discorso per Marrone, Sorensen e Fausto Rossi.

      • Opinione comprensibile e rispettabile, rimane il fatto che i due sono tutto tranne che bolliti, sono entrambi molto duttili, uomini che fanno spogliatoio e che hanno maturato esperienze importanti grazie alla cultura del lavoro, gente che ha calcato i campi di CL senza essere campioni o avere doti fuori dall’ ordinario, insomma due giocatori che devi mettere in spogliatoio con giovani promettenti per avere un alchimia vincente.Insomma imho sono giocatori che non ti fanno vincere i campionati ma di quellli che ti fanno raggiungere serenamente la salvezza.

  2. Enrico Ferrante

    Certo, cercar di concludere trattative inserendo calciatori come Peluso, Padoin e Marrone…capisco manchino i denari ma, di certo, questi calciatori non possono essere appetibili al punto da abbandonare il vil denaro.

  3. Sarà utilissimo anche per il 4-3-3, ottimo innesto

  4. dubito sia tutto fatto, sentendo anche l agente che ha smentito accordi
    me lo auguro comunque, sarebbe probabilmente l acquisto migliore dell intero mercato

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi