"Berardi alla Juve nel 2017": lo annuncia Squinzi | JMania

“Berardi alla Juve nel 2017”: lo annuncia Squinzi

“Berardi alla Juve nel 2017”: lo annuncia Squinzi

Domenico Berardi sarà un giocatore della Juve a partire dalla prossima stagione: lo annuncia ufficialmente il presidente del Sassuolo, Squinzi

Domenico Berardi sarà un giocatore della Juve a partire dalla prossima stagione. L’annuncio è di Giorgio Squinzi, presidente del Sassuolo, che chiude così una telenovela che va avanti da troppo tempo. La Juve ha fatto di tutto per convincere Berardi a trasferirsi a Torino subito, ma il calciatore ha detto no. Preferisce giocare un altro anno a Sassuolo e farsi l’esperienza dell’Europa League. Quanto all’Inter, che avrebbe addirittura pensato di rivolgersi alla giustizia sportiva contro la Juve, non esiste alcuna offerta.

“Sento tante voci – dichiara Squinzi a ‘FcInternews’ – , leggo molte cose e si parla tanto. La realtà è però un’altra: l’Inter non ha assolutamente formulato alcuna offerta per il nostro giocatore. Non capisco perché si dica il contrario”.

“Berardi – continua – resterà al Sassuolo. Abbiamo un accordo con la Juventus, semplicemente il trasferimento è stato posticipato di un anno. Il ragazzo andrà a Torino al termine del prossimo campionato. Addirittura si parla di possibili sviluppi legali, ma non è possibile. Non c’è nulla di illecito in tutto questo”.

Berardi: nessuna offerta Inter

“Parlano tante persone nel mondo del calcio – conclude – , anche i procuratori possono farlo. Ma l’offerta nerazzurra non è mai arrivata, non esiste. Questo è quanto”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi