Juventus news

Bendtner corre per convincere Conte, che lo torchia

Scritto da Francesco Iannello

Sarà una scommessa? Sarà una meteora o più che un classico “bidone”, oppure sarà la sorpresona dell’anno in casa Juve? Sono questi i principali interrogativi che aleggiano su Nicklas Bendtner, lungagnone danese arrivato a Torino nelle ultime delicate fasi di calciomercato. Per lui queste due settimane di sosta saranno a dir poco fondamentali per lavorare e iniziare ad assimilare i metodi di allenamento di Conte. Bendtner un nuovo Elia? Ci auguriamo fortemente di no anche perché il ragazzo ha doti e personalità per potersi imporre. Tuttavia, l’attaccante ex Arsenal sembra proprio essere il campione inesploso. A 17-18 anni ha mostrato sprazzi di pura classe facendo intravedere buone qualità anche con i piedi. La sua sembrava essere una carriera destinata ad anni di successo, ma l’esperienza all’Arsenal non è stata del tutto positiva. Molte perplessità sul suo conto per ciò che concerne le doti da bomber. Il danese è uno che non segna molto: il suo record è di 11 reti stagionali con la maglia del Birmingham, peraltro nella serie b inglese. Il carattere e la determinazione non gli mancano. È probabile che in questo momento nelle gerarchie di Conte sia la quinta punta, ma se il danese mostrerà applicazione e capacità veloci d’inserimento nelle alchimie tattiche che Conte proverà ad inculcargli le cose potrebbero cambiare.\r\n\r\nBendtner potrebbe essere molto utile nel gioco aereo, nel gioco di sponda verso i compagni oltre che risultare minaccioso sottorete. Per ora Conte lo studia e lo valuta oltre che sul campo anche tramite dei Dvd, come riporta nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport l’inviato Gianbattista Oliverio. Per il momento Bendtner pare essere molto lucido e sereno così come riportano alcune sue considerazioni riportate sul sito ufficiale della società: “Penso sia un momento importante per la mia carriera, sono arrivato nel più importante club italiano: è una grande opportunità per la mia crescita. Spero di portare entusiasmo, tanto cuore e buon gioco. Voglio cercare di esprimermi al massimo e di restare umile. So esattamente come Conte fa giocare la squadra e spero di mettermi subito a sua disposizione. Vorrei essere parte di qualcosa di speciale e di grandioso, aiutando la Juve a vincere ancora. Ai tifosi dico solo che sono orgoglioso e che cercherò di segnare molti gol”.

3 Commenti

  • @ Angelo\r\nNon è sbagliato quello che dici, Elia secondo me aveva delle buone capacità, ma se non lo faceva mai giocare come faceva a mostrarle? In una delle ultime partite è entrato in campo, ha giocato da seconda punta e neanche male, e si vedeva che stava cercando il gol a tutti i costi, si capiva che voleva dimostrare qualcosa, ma la foga a volte peggiora le cose….

  • Buondí, spero che Conte gli dia lo spazio giusto e fiducia, che il danese dovrá guadagnarsi peró in allenamento con sacrificio ed abnegazione. Purtroppo il nostro mister con gli attaccanti credo che sia un po impaziente e che non li gestisca al meglio… Mi spiego: Matri e Quagliarella se vengono messi continuamente in discssione quando etrano in campo non sono sereni, anzi sono precipitosi e tendono a strafare… Mentre Vucinic, che gode della fiducia del Mister, anche quando con la sua svogliatezza non la meritava affatto, é tranquillo, lucido ed utile alla causa bianconera… Chiosando credo che Conte debba dará lo giusto spazio a tutti e 5 attaccanti, altrimenti si rischia di bruciare i giocatori come ha fatto con Elia… Forza JUVE!!!

  • Forza ragazzone, sei arrivato nella squadra giusta e nel momento giusto per esprimere le tue doti. Lavoro e applicazione in quantita’ industriale ti rimetteranno in sesto, il resto lo faranno Conte e i tuoi meravigliosi compagni di squadra.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi