Basta Del Neri, non siamo l’Atalanta | JMania

Basta Del Neri, non siamo l’Atalanta

Basta Del Neri, non siamo l’Atalanta

Tutte le volte che si vince una partita viene fuori questo tira e molla per la possibile riconferma di Del Neri. Francamente dico basta! Non se ne può più. Ora lasciamo perdere le dichiarazioni di facciata e lasciamo stare pure lo spogliatoio che giustamente è con il suo tecnico. Non dimentichiamoci che prendono tutti stipendi …

Tutte le volte che si vince una partita viene fuori questo tira e molla per la possibile riconferma di Del Neri. Francamente dico basta! Non se ne può più. Ora lasciamo perdere le dichiarazioni di facciata e lasciamo stare pure lo spogliatoio che giustamente è con il suo tecnico. Non dimentichiamoci che prendono tutti stipendi da favola, per cui è giusto e doveroso pretendere che facciano tutti il proprio dovere fino in fondo, però Del Neri mi ha stufato. Oltretutto la Juventus deve pianificare bene il proprio futuro e non può permettersi di attendere oltre, come non può permettersi di iniziare una campagna acquisti/cessioni senza sapere chi sarà il prossimo allenatore. Al di là di ogni ragionevole dubbio, Del Neri ha dimostrato di non essere all’altezza. È sicuramente un brav’uomo  e ha tutto il nostro rispetto, ma non è un Mister da Juve. Con la Lazio è scesa in campo una Juventus a tratti imbarazzante , una specie di squadra ‘’mourinhesca’’ che ‘’nun se po guardà’’ direbbero a Roma. Con un Aquilani in versione mediano -randellatore e un Melo altrettanto spaccatutto, entrambi  impegnati a spazzare via palloni fin dal primo minuto come dovessimo difendere che cosa non si sa. Un 8-1-1 che Herrera e Rocco gli facevano un baffo. Tutte queste barricate poi al cospetto di una Lazietta che in un qualsiasi campionato estero faticherebbe persino a salvarsi. Un solo campioncino, questo Hernanes, un funambolo che si marca da solo come Zarate e poi tanti mediocri come Biava, Garrido, Brocchi , Ledesma, Matuzalem, Floccari… Oh ragazzi, non c’è un nazionale a pagarlo a peso d’oro in questa squadra…

Eppure la Lazio ha esercitato una superiorità territoriale totale , specie nel primo tempo. Un paio di volte ci ha salvato Buffon, un altro paio di volte palloni ‘’velenosi’’ son finiti, per fortuna nostra, sui piedi di Brocchi (un nome una garanzia). Per giocare alla pari abbiamo dovuto aspettare di essere dispari (espulsione di Ledesma). Ora, una vittoria è una vittoria e in questi tempi di magra ce la prendiamo pure se non meritata. Però davvero meritiamo di più. Abbiamo preso Mister Del Neri perché ci facesse giocare un calcio semplice e operaio , perché era l’uomo del 4-4-2 classico con le ali e i terzini che fanno i cross. Mai viste. Né ali, né cross, né tantomeno terzini degni di questo nome. Giusto qualche volta Krasic e l’altra sera Brazzo , rispolverato dallo sgabuzzino, tra l’atro. Perché per fare anche solo i cross servono un minimo di piedi decenti e qui ce li han davvero in pochi, e servono un minimo di schemi di corsa e di dinamismo. Mai visti. Perché la nostra Juve con Del Neri è diventata la squadra che fa giocare bene le sue avversarie. Con noi si son ridestate il Genoa, la Fiorentina, il Catania, la Lazio (solo nelle ultime giornate) . Tutte squadre che contro di noi han giocato meglio di noi, anche laddove siamo riusciti vincitori. Ora basta. Io lo dico adesso a scanso di equivoci: anche se per miracolo arrivassimo in Champions, cosa che mi auguro ma a cui non credo molto, è giusto sperare per  l’anno venturo, di avere un Mister che ci faccia passare delle giornate migliori.

Di Alessandro Magno per Juvemania.it

Visita il blog di AlessandroMagno

17 commenti

  1. @juventinonelsangue
    Di Livio,Kohler,Paulo Sousa erano giocatori che tutti ci invidiavano.
    Magari avessimo oggi un terzino come Di Livio, un fior di difensore come Kohler e un grandissimo centrocampista come Paulo Sousa.
    Ti ricordo che questi ultimi due facevano parte del Borussia Dortmund che ci strappò la Champions in finale.
    E ti faccio presente che Lippi non ha mai vinto una finale nei tempi regolamentari.
    Non è poco.
    Poi, ovviamente, Del Neri si è rivelato molto deludente. Attenzione però a non sostituirlo con uno della stessa pasta.

  2. mg e’ chiaro potessi…… toglierei elkan. a noi serve gente in grado di fasi ascoltare in societa’ e se del neri e marotta non lo sono vadano via,
    a del neri non gli si chiedeva lo scudetto gli si chiedeva un campionato dignitoso almeno il 4 posto. Chi ha la lazio di categoria? Se non ricordo male van in campo . Muslera, lichsteiner , diaz, biava, garrido, matuzalem, ledesma, brocchi, hernanes, gloccari , zarate e li allena reja non lippi o capello. Come mai questi son stati costantemente nei primi quattro e noi no? Francamente mi pare molto meglio la nostra rosa o sbaglio? Eppure lunesdi sera ci han messo sotto di brutto e si e’ vinto fortunosamenre. Questo contesto a del neri mica che doveva vincere il campionato.

  3. bah secondo voi han detto a DelNeri – vuoi Motta o Maicon? e lui ha scelto Motta? secondo me DelNeri ha contato pochino in questa campagna acquisti e quando ha potuto scegliere non era tra i top…. e non incolpo neanche Marotta, ma la societa’ che si e’ suicidata per 5 anni e ci si e’ ritrovati con 3 giocatori di categoria in rosa sotto i 35 anni: Giovinco, Chiello e Marchisio.

    tutti i geni che dicono fai 3 innesti nella rosa del giugno 2010 invece che fare la rivoluzione han la memoria corta…. rimpiango solo Giovinco… gli altri dove son finiti? Cannavaro a prendere il sole, Grygera purtroppo ce’ ancora, legrottaglie finito, poulsen no comment, camo-trezeguet non ne avevano + voglia, grosso discontinuo, amauri e iaquinta in infermeria, Diego a farsi compatire in Bundesliga…. chi ho dimenticato?

    Ora abbiamo una decina di giocatori di categoria in rosa, con 3-4 innesti MOLTO giusti siamo da scudetto l’anno prossimo.

    O torna Lippi o tieni DelNeri.

    Forza Juve!

  4. Io Lippi lo prenderei a occhi chiusi nei 3 anni che arrivammo in finale di champions ha fatto un gioco spettacolare che non ho mai visto fare alla juve nemmeno quella di Platini specie nei primi 2 anni . si giocava con il 4-3-3 o con il 3-4-3 altro che cacchi. Con l’Ajax a van gaal sul piano del gioco gli demmo una lezione sonora poteva finire 4 – 0 se vialli e company non si mangiavano l’inimagginabile, altro che rigori. Sulla fortuna non so . Lippi probabilmente in campionato si, ma in coppa no . quante volte arrivammo in finale sderenati come col borussia gol buono annullato a vieri col real gol in fuorigioco e vincono loro col milan manca nedved no in coppa non lo è stato ne avrebbe meritate di piu e comunque penso che è meglio avereu no un po fortunato che uno sfigato sicuramente ah ah ah.
    Ecomunque Lippi vale mille del neri dai???? non si discute.

  5. @Juventinonelsangue
    Nel primo anno 94/95 vinse parecchie partite, alcune con episodi fortunati.
    Il 5 maggio 2002 eravamo terzi a 90min dalla fine e abbiamo finito primi, non saranno stati tutti meriti di Lippi se gli altri han perso partite che sembravano scontatissime, non una, ma ben 2 squadre.

    Per vincere bisogna essere bravi e fortunati: i grandi allenatori sono tutti bravi e fortunati (vd. Mourinho, ad es. quello che ha vinto).
    Non è un difetto o uno sminuire.
    Essere fortunati, nel calcio, nello sport e nella storia in generale, conta moltissimo e non è uno smacco.

  6. Juventinonelsangue

    La carriera di Lippi accompagnata dalla fortuna??????oh porca vacca,non mi metto ad elencare tutto ciò che il mister dei mister ha vinto,non vorrei mi facessero male le mani per eccessiva digitazione di tastiera!La grandezza di Lippi sta proprio nell’aver inculcato alle”sue” Juventus consapevolezza e senso di appartenenza,ciò che delneri,o chi per lui non sono proprio capaci di fare.Considerate che nella prima Juve dell’era Lippi c’erano tali Jarni,aless.Orlando,Carrera,Fusi,Di Livio,Kohler,Paulo Sousa….non proprio dei fenomeni,presi singolarmente(deschamps,del piero,ferrara e peruzzi unici in grado di fare la differenza),ma allenati mentalmente a far gruppo e ad intimorire qualsiasi,e ripeto qualsiasi squadra.Lippi fortunato?dovreste rileggervi il suo curriculum,a mio avviso!

  7. cooncordo imposiboli infatti e’ per questo che ho scritto il pezzo per scongiurare questa riconferma 10 mesi non son pochi per dare un gioco a una squadra se no Allegri che ha preso la squadra dallo stesso tempo sarebbe un genio assoluto.
    La juve al momento un gioco non ce l’ha e qualora il gioco di del neri fosse questo , cioe’ 8 -1- 1 personalmente non mi piace.

  8. Il bello di tutto questo è che riconfermeranno DelNeri a causa di mancanza di alternative (credo….1° caso nella storia, ti tieni uno che non ti piace perchè non sei stato in grado di trovare un altro, e stiamo parlando di allenatori, non di extraterrestri).
    Diranno che l’idea della società è sempre stata quella di riconfermare l’allenatore, che ha il suo bel biennale e non gli è passato mai per l’anticamera del cervello di cambiare allenatore.

    La realtà è che si muovono sempre IN FORTE RITARDO e con GRANDE CONFUSIONE MENTALE. Questo sia per i giocatori sia per, soprattutto, la guida tecnica. Non si capisce se cercano uno con le palle e personalità (magari arrivasse VanGaal! Il sogno è Villas Boas) oppure uno giovane da lanciare o uno navigato o un uomoJuve com’era Ferrara (tipo Conte).
    Mazzarri non è niente, solo uno che sfrutta il momento positivo per avere una possibilità in più, a più alto livello del Napoli. Farebbe la fine di DelNeri se la fortuna non lo accompagna (es. Lippi nel 94/95 fu bravissimo e rivoluzionario, ma la sua carriera è sempre stata accompagnata dalla fortuna).

    Badate bene: questa dirigenza, con questa confusione mentale e questi ritardi clamorosi, non ce l’hanno nemmeno le squadre di serie B. Attenzione, anche loro sono in grado di programmare e, nel caso di insuccessi, virare, cambiare idea e riprogrammare ancora.
    Alla Juve, questi qua non sono in grado di farlo.
    Mi sembra una cosa GRAVISSIMA.
    DelNeri o no, questa gente non sparirà dalla Juve, purtroppo!!!

  9. non sono un pro mazzarri che reputo un altro del neri ma magari sul futuro mister ne riparliamo un altra volta. Io dico che oggi siamo a un passo dalla champions ma anche a un passo dal rimanere fuori da tutto.
    Quindi da veri juventini mi aspettere piu ambizione. L’hanno scorso arrivando settimi si son battuti tutti i record storici negativi quest’anno era lecito migliorarsi. Siamo allo stesso punto con la possibilita’ di fare anche peggio e predichiamo pazienza? Mah.

  10. L’articolo in buonissima parte è condivisibile. Secondo me bisogna sempre tener conto anche degli errori della società e di marotta.

    Il problema comunque a questo punto è un altro: via Delneri, ok. E chi arriva? Mazzarri, e siamo sempre là!
    Il capellone livornese non ha gioco (come magari, per restare a suoi “pari”, guidolin e gasperini), non ha mentalità da top club (come Delneri) e ci costringerà ad un’altra rivoluzione (perchè come ogni mediocre che si rispetti sa fare un solo modulo).

    E’ incomprensibile come si voglia cambiare condottiero ma non ci si discosti da un profilo inadeguato alla juve.

  11. @ mg,dammi retta datti al cricket…!

  12. dnabianconero

    quoto l’intero articolo e sottolineo che adesso bisogna tifare juve e sperare nell’obiettivo Champions, ma in Champions le nostre lacune tecnico/tattiche si pagano già nella fase dei preliminari.
    Rischieremmo di essere al pari del Rubin Kazan, dello Steaua Bucarest e di altre squadre di fascia medio/bassa…se non lo siamo già!

  13. frano fiumicino

    TUTTO E SUBITO!!!!!!!!!
    questo è quello che vogliono gli pseudo tifosi juventini.
    Era giusto o no ripartire dopo il caos società- squadra del campionato 2009-2010 dove con gli innesti dei “campioni” acquistati nell’estate 2009 aggiunti ai valorosi campioni che avevamo,avremmo dovuto vincere il campionato?
    E’ stata fatta opera di pulizia dei vetusti e, secondo il mio pensiero, impostata una squadra in itinere con nove-dieci nuovi innesti, qualcuno buono altri no.
    Se le cose sono serie nella prossima sessione campagna acquist dovrebbero arrivare tre o quattro validi campioni nei ruoli che al momento risultano insufficenti.

  14. innanzitutto buon 5 maggio a tutti eh eh.
    Carissimo mg io credo come ti han gia risposto altri che del neri abbia operato a stretto contatto con marotta se no non era il caso di prenderli entrmabi dalla sampdoria no? Ma il fatto che io contesto e’ che secondo me la nostra rosa e’ superiore a quella della Lazio.fai tu i paragoni ruolo per ruolo e vedi. Secondo me e’auspicabile che si vada a giocare a Roma per giocarsela e non a pregare di non esser asfaltati. Io saro’ “lagno” eh eh ma non mi faccio condizionare dal risultato . Prova a pensare se non si fosse vinto di puro cu…………ore? Allora forse troveresti che non ho tutti i torti. 😉

  15. Gli uomini x il suo 4-4-2 li ha scelti lui,e nn è stato capace di dare un gioco a questa squadra. Chi ha voluto Martinez? e Motta? e Pepe?

  16. articolo confuso… colpa di delneri se non ha ali decenti che si “liberino al cross”?

    i giocatori sono scarsi per cui dovevamo dominare la partita e fare controllo palla?

    Alessandro Magno o Alessandro Lagno?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi