Barzagli: "Scudetto? Troppo presto per parlarne" | JMania

Barzagli: “Scudetto? Troppo presto per parlarne”

Barzagli: “Scudetto? Troppo presto per parlarne”

Prima della sosta l’importantissima vittoria contro il Milan, ora la difficile trasferta di Verona contro il Chievo: la Juventus vuole riprendere da dove aveva lasciato, e si presenterà in Veneto con la solita voglia di imporre il proprio gioco e conquistare i tre punti. “Dovremo affrontarli senza paura, per continuare a vincere e per dare …

Prima della sosta l’importantissima vittoria contro il Milan, ora la difficile trasferta di Verona contro il Chievo: la Juventus vuole riprendere da dove aveva lasciato, e si presenterà in Veneto con la solita voglia di imporre il proprio gioco e conquistare i tre punti. “Dovremo affrontarli senza paura, per continuare a vincere e per dare continuità ad una stagione cominciata alla grande”, dichiara il difensore Andrea Barzagli a ‘Sky Sport’. La Juventus guarda tutti dall’altro, ma di tricolore è meglio non parlarne: “Juve da scudetto? Siamo ancora all’inizio, quindi, dopo cinque partite, è normale che sui giornali si parli di queste cose – prosegue il difensore appena tornato in nazionale – L’importante per noi è restare sereni e concentrati. Dobbiamo preparare partita dopo partita, poi i risultati li vedremo più avanti“. Gli avversari sono più agguerriti che mai e il Napoli non ha nulla da invidiare a nessuno: “Una squadra che si è rinforzata tanto e penso che sia una squadra che può lottare fino alla fine come anche l’Inter, il Milan, la Roma. Sono tutti ancora in corsa“, conclude Barzagli.

LEGGI ANCHE  Bonucci: "Mancate fame, palle e intensità"

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi