Baldini-Mazzini: la trascrizione integrale della telefonata | JMania

Baldini-Mazzini: la trascrizione integrale della telefonata

Quanto segue è la trascrizione integrale della telefonata tra l’ex DG romanista Franco Baldini e Innocenzo Mazzini realizzata dall’amico Antonio Corsa per Il Blog dell’Uccellino di Del Piero, in cui viene raccomandato Castagnini (attuale capo-osservatori Juve) per il post Calciopoli. Chi volesse ascoltare l’audio lo trova qui. Di seguito la trascrizione: B “Pronto?” M “Allora, …

francobaldiniQuanto segue è la trascrizione integrale della telefonata tra l’ex DG romanista Franco Baldini e Innocenzo Mazzini realizzata dall’amico Antonio Corsa per Il Blog dell’Uccellino di Del Piero, in cui viene raccomandato Castagnini (attuale capo-osservatori Juve) per il post Calciopoli. Chi volesse ascoltare l’audio lo trova qui.
Di seguito la trascrizione:

B “Pronto?”

M “Allora, prima te metti le segreterie.. io.. non..”

B “Ehehehe..”

M “Non si può continuare così..”

B “Innocenzo io devo fare un discorso serio co’ te, ma molto molto serio”

M “Ahah sarebbe l’ora, pupo…”

B “No, sarebbe l’ora… è il primo discorso serio che ti faccio..”

M “Ma io sempre faccio discorsi seri….”

B “Ti sei ricordato di dire a Moggi che Castagnini ha litigato con me da bambino e ancora non ci si parla più? Te lo sei ricordato di dirglielo, o no?”

M “Ma non lo so mica io.. T’hai litigato con Castagnini te?”

B “No, cogl***e, non l’ho mai fatto, però.. Se te lo porti agli appuntamenti dove c’hai in mano Moggi.. tu la prima cosa che gli devi dire è «Ecco, ti porto Castagnini perchè lui da piccino ha litigato con Baldini e per quello non si parla»..”

M “Appuntamenti con Moggi??”

B “Ascolta, io ti dico una cosa, Innocenzo. Forse se te ti comporti bene, quando farò il ribaltone – tanto lo farò perchè io vivo per quello, fare il ribaltone e buttar tutti di sotto dalla poltrona… – io ti salverò, forse.

M “Ma io c’ho i voti… mi servo da me!”

B “Hahah..”

M “Dimmi, amoreee..”

B “No, m’ha detto Renzo che se gli puoi dare una mano dagliela davvero, però l’importante è che tu glielo dica a Moggi, che lui ha litigato con me, sennò non gliela darà mai..”

M “Stammi a sentire”

B “Eh”

M “C’è la questione Castagnini che mi sta a cuore e tu lo sai perchè..”

B “Eh, ne abbiamo parlato da tempo, no?”

M “Gli voglio molto bene a Castagnini..”

B “Tu m’hai fatto chiamare persino Veltroni.. perchè tu mi dicesti che forse era la persona giusta..”

M “Bravo! Ma lui è nel giro Veltroni, lui eh?”

B “Eh. Lo so, però.. se dal giro Veltroni è passato al giro Moggi.. lo puoi aiutà soltanto te.. non io”

M “Allora, stai a sentire.. stai a sentire! Mi chiama Castagnini e mi dice che lui ha incontrato il presidente.. Mancini (presidente dell’Arezzo, ndACB). Mancini per.. – io lo so da ?Darcoli?, lo conosci ?Darcoli? tu? -”

B “Sissi, lo conosco.. “

M “Il giornalista d’Arezzo..”

B: “Mario ?Darcoli?, sì”

M “che è un mio vecchio e caro amico..”

B “Eh, gli ho fatto avere interviste co’ Capello, co’ i ragazzi..”

M “e mi ha detto «Guarda che Mancini ora si è spostato tutto su Moggi perchè il suo direttore…”

B “Perchè ha paura di retrocedere! Tutto lì”

M “No, «il suo direttore sportivo che si chiama Fioretti – che io non conosco – è un uomo di Moggi». Benissimo. Allora capisco che è nel giro Moggi”

B “Certo”

M “Io chiamo Luciano Moggi e gli dico «Guarda Luciano che avrei il piacere che se per caso succede qualcosa ad Arezzo ricordati che c’è una persona che mi starebbe a cuore che si chiama Castagnini…»”

B “Perfetto”

M “Lui mi dice: «Si.. è un bravo ragazzo.. – dice – .. beh si so’ contento. Tra l’altro deve venire a trovarmi Mancini per decidere cosa fare.. per non retrocedere.. insomma stanno nei casini». ”Mi aveva detto Castagnini: guarda che io lo posso salvare e gliel’ho anche detto a ?Gamberi?.. Moggi mi dice: «Guarda che io lo incontro e gli dirò di Castagnini». Io richiamo Moggi per sapere come è andata. Tutto questo solo ed esclusivamente per amicizia tu capisci, perchè..”

B “Innocenzo certo, certo..”

M “… io non ho vantaggi particolari. Allora a questo punto mi dice: «Guarda che abbiamo parlato, abbiamo deciso di fare così: per ora mette in discussione non il direttore sportivo, che magari cambiamo a fine anno e gli ho detto di prendere Castagnini.. e semmai, se non vince un pò di partite rimandiamo via Tardelli (Marco Tardelli, allora allenatore.. ndACB), e o riprendiamo Marino (Pasquale Marino, attuale allenatore dell’Udinese, ndACB) o facciamo un’altra scelta». Questo mi ha detto Luciano Moggi con tutti i benefici di inventario di Luciano Moggi, perchè io son pure amico di Luciano Moggi, però conosco vita morte e miracoli, e per fortuna mia io scheletri nell’armadio di Luciano Moggi non ne ho, per cui quando mi dice così io penso non m’abbia raccontato una bugia. Cosa che ho puntualmente fatto dicendoglielo a Castagnini. Dico: «Guarda, Castagno.. il discorso fatto così, così e così, per cui io più di questo, amore, che devo fare..»”

B “No, nono.. tutto bene! Infatti a parte il fatto che ti fa enorme onore intellettuale dire che “io di scheletri nell’armadio con Moggi non ne ho”.. questo vuol dire che con qualcun altro sì e questo ti fa onore.. ahahah”

M “AHAHAH… bravo, bravo, bravo..”

B “A parte questo dicevo.. la cosa in più che puoi fargli è il certificargli a Luciano Moggi che Castagnini con me c’ha litigato fin da piccino perchè sennò se Luciano c’ha solo un dubbio che è mio amico evidentemente gli tagliamo le gambe.. e io agli amici gli vorrei essere d’aiuto, non di intralcio..”

(continua con Baldini che parla di una offerta nei suoi confronti da parte della Fiorentina, che pensa però a Corvino..)

B “Però veramente Renzo.. mi piacerebbe molto.. perchè oltretutto di quelli che sono in giro è sicuramente uno di quelli che merita più di altri per competenza, per capacità, per..”

M “Ma guarda io ci sto dietro, stai tranquillo”

B “C’è certa gente che lavora che non vale..”

M “Mamma mia… mamma mia..”

B “Conosci bene.”

M “No ma fra un anno e mezzo, quando cambieranno un pò di cose…”

B e M “HAHAHAHA..”

B “Oh, ma io mi sono guardato sempre bene di fare il tuo nome.. Ho parlato di Carraro, Galliani, Giraudo.. non ti ho mai nominato. Ho avuto persino il timore che tu fossi un pò geloso..”

M “Son geloso del tuo charme… ahahah.. senti tesoro.. ma tu hai saputo niente qui di Firenze?”

(continuano parlando della Fiorentina e di quanto sia bravo Castagnini)

Ad un certo punto si salutano:

B “Senti, questo è un telefono che adesso lascio spento.. è da un mese addirittura che è spento..”

M “Parli davvero allora?”

B “Se mi lasci un messaggio io ti richiamo che tanto ogni tanto ascolto..”

M “Va beeene”

B “Perchè… tengo il telefono spento e basta!”

M “Va bene, amore!”

B “Grazie mille, Innocenzo”

M “Ciao, tesoro”

(Si ringrazia Vincenzo Ricchiuti e L’UccellinodidelPiero per il materiale)

Un commento

  1. mi sa’ tanto che di calciopoli hanno tirato fuori solo quello che interessava la juve….
    Hanno distrutto la squadra piu’ amata ed odiata d’italia.

    Un simbolo unico

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi