Avanti il prossimo, Donadoni: "Il post Parma-Juve? Che squallore..." | JMania

Avanti il prossimo, Donadoni: “Il post Parma-Juve? Che squallore…”

Avanti il prossimo, Donadoni: “Il post Parma-Juve? Che squallore…”

Lo sport preferito dagli italiani in questi giorni è dare addosso alla Juventus, rea di essersi lamentata di essere nel post Calciopoli (dal 2006 ad oggi) una delle società più penalizzate dagli arbitraggi. Dopo tutti i personaggi sentiti nei giorni scorsi, oggi è toccato a Roberto Donadoni, tecnico del Parma, che nella conferenza stampa alla …

Lo sport preferito dagli italiani in questi giorni è dare addosso alla Juventus, rea di essersi lamentata di essere nel post Calciopoli (dal 2006 ad oggi) una delle società più penalizzate dagli arbitraggi. Dopo tutti i personaggi sentiti nei giorni scorsi, oggi è toccato a Roberto Donadoni, tecnico del Parma, che nella conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Roma ha dichiarato:

Non rispondo a quanto sentito e letto ancora in questi giorni: voglio star fuori da queste polemiche, non per timori o difficoltà a ribattere. Ho le idee ma le tengo per me, esporle del resto non porterebbe nessun beneficio a me, al Parma o all’ambiente tutto. Sinceramente sono anche un po’ nauseato da queste che considero solo schermaglie dialettiche e da una coreografia che trovo abbastanza squallida. In questo senso – assicura – vedo la mia squadra serena, non credo sia intaccata da questi discorsi. Noi vogliamo riporre la nostra attenzione e la nostra concentrazione su altri aspetti“.

Avanti il prossimo…

10 commenti

  1. TIFOSI JUVENTINI BOICOTTATE NON VEDENDO PIU’ IL PROCESSO DI BISCARDI IERI E’ STATO VERGOGNOSO TUTTI CONTRO LA JUVE IN PARTICOLARE IL ROSICONE TAORMINA E GLI URLATORI CORNO E CRUDELI ATTACCANDO LA JUVE GRATUITAMENTE,LASCIANDO LA DIFESA ALL’INADEGUATO BRUNO BERNARDI O DI TANTO IN TANTO INVITANDO IL SIG.RICCI CHE E’ LA VITTIMA DI ELIO CORNO,E NON INVITANO MAI GENTE GIORNALISTI O TIFOSI CELEBRI CHE POSSONO DIFENDERE E SOSTENERE LA JUVE QUINDI SPERO CHE DA OGGI LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI TIFOSI BOICOTTONO NON GUARDANDOLO PIU? IL PROCESSO DI BISCARDI

  2. Donadoni non parlare proprio tu di squallore che per allenare aspetti l’esonero di un tuo collega oppure devi sperare in un’altra calciopoli AVVOLTOIO

  3. …controfigura di un allenatore…

  4. infatti caro donandoni dopo parma-juve è stato proprio un vero squallore la partita a roma adducendo la scusa.. sic… di aver finito le batterie nella precedente partita….cvd… che le piccole danno l’anima contro di noi e con le altre si sciolgono ( parma, siena, cagliari…..) forza juve……. molti nemici molto onore

  5. DONADINI fa bene a non aggiungere altro,
    DONADONI ha immeritato ed usurpato il posto da allenatore della NAZIONALE perchè c’era CALCIOPOLI..
    .e seppure sia un mediocre….assieme ad un mediocre come ALBERTINI…e altro mediocre come TOMMASI…
    tutti insieme …con PETRUCCI e ABETE e BERETTA…hanno declassato il CALCIO ITALIANO!!!
    Il Premier Mario MONTI ha stoppato i sogni di STADI nuovi GRATIS che il prode PETRUCCI che sognava per le MILANESI e Zamparini e BALDINI e CELLINO e PREZIOSI e compari di CALCIOPOLI….

  6. L unica cosa squallida e lo 0-0 che ci hai imposto tu con un catenaccio e contropiede stile Trapattoni anni 70..e l arbitro!!! Ti senti un grande tecnico?? Sei solo un paraculo raccomandato…se no saresti solo un ex calciatore….

  7. Donandoni un uomo che senza calciopoli non sarebbe mai diventato allenatore della nazionale.

  8. Donadoni, su Giaccherini e su Pirlo c’erano due penalty grossi più del tuo organo riproduttivo!! Sebastian Giovinco ha simulato!! Tutto chiaro??

    E ieri sera, tanto per la cronaca: su Padoin era rigore, NETTO!! L’ennesimo!!!

    Salutami tanto il tuo squallore e rosica di meno..Addio!!

  9. Salvatore Aragri

    Aggiungo facendo danni su danni… LOTA !

  10. Cosa può dire un milanista in incognito?Ha allenato pure la nazionale essendo un ex-milanista(Albertini vice Presidente FIGC l’ha scelto).

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi