Attacco Juventus, Vucinic l’unico sicuro della conferma | JMania

Attacco Juventus, Vucinic l’unico sicuro della conferma

Attacco Juventus, Vucinic l’unico sicuro della conferma

Sta prendendo forma la Juventus di Conte 2012-2013, che per il secondo anno punterà tutto su Mirko Vucinic, il montenegrino che seppur con diverse pause, alla fine ha dimostrato lo scorso anno di essere l’unico a poter dare qualità all’attacco bianconero. Il resto dell’attacco, nonostante i 10 gol di Matri, ha lasciato veramente a desiderare, …

Sta prendendo forma la Juventus di Conte 2012-2013, che per il secondo anno punterà tutto su Mirko Vucinic, il montenegrino che seppur con diverse pause, alla fine ha dimostrato lo scorso anno di essere l’unico a poter dare qualità all’attacco bianconero. Il resto dell’attacco, nonostante i 10 gol di Matri, ha lasciato veramente a desiderare, ecco perché ‘Tuttosport’ di oggi ipotizza una vera e propria rivoluzione. Non è stato riscattato Borriello, tornato alla Roma dopo il rifiuto della Juve di pagare gli 8 milioni fissati a gennaio, ma non è detto che l’ex Milan non rientri in extremis a Vinovo, magari per il fallimento di qualche obiettivo in entrata. A caldeggiare il ritorno, è Conte in persona, innamorato delle doti di Borriello. Rimangono fortemente a rischio Matri e Quagliarella. Il primo, dopo un inizio quasi sfolgorante è finito ai margini della rosa: Marotta sta provando a inserirlo in diverse trattative (Cavani, Jovetic, Bruno Alves), ma al momento non c’è nulla di concreto. Il dg bianconero non lo metterà mai ufficialmente sul mercato, ma se qualcuno offrisse i 18 milioni spesi, l’ex cagliaritano verrebbe subito ceduto.

Per Quagliarella si sono fatti avanti West Ham e Malaga, ma il nodo resta sempre il prezzo. LA Juve per cederlo vuole 15 milioni, la stessa cifra che ha pagato – tra prestito e riscatto – al Napoli. La duttilità tattica dell’attaccante campano sono le caratteristiche che lo stanno rendendo ambito sul mercato. Giovinco, infine, dovrebbe prendere il posto di Alex Del Piero, ma secondo i bene informati non è affatto certo al 100% che la ‘Formica Atomica’ resti con Conte: verrà valutata la sua possibile collocazione nel ritiro, ma se il suo sacrificio potesse essere utile all’arrivo di un top player, Marotta ci farà un pensierino. A quel punto sarà cessione a titolo definitivo, così come vogliono il calciatore e l’agente.

8 commenti

  1. Vucinic per me ha giocato da metà marzo in poi… Vista la sua discontinuità e svogliatezza lo cederei alla Fiorentina come contropartita tecnica per Jovetic. Quest’ultimo con Giovinco ci permetterebbe di essere molto competitivi per quanto concerne le seconde punte. Terrei Matri e prenderei una prima punta con un gran potenziale come quando arrivarono Trezegoal e poi Ibra…

  2. e pensare che gli davano del sopravvalutato… e aspetto giovinco!

  3. @mauritino

    E pensa che concretamente deve ancora partire… inizia il primo di luglio 🙂

    Le previsioni danno banchi di nebbia sulla mia retina 😉

  4. @Manuel
    Pensa che io sono stufo di questo già da 20 giorni….
    Ti capisco…

  5. Ju30doc

    Hai ragione fratello bianconero tanto su Vucinic quanto sul secondo post.
    Io francamente ne ho abbastanza di sentire migliaia di fantasmagoriche trame di mercato disegnate e ridisegnate ogni 5 /10 minuti in base ai siti che frequento.

    Potessi ( e potrei ma non voglio) chiuderei pc e televisione per riaprirli al 30 agosto e vedere come stanno le cose 🙂

    Se Marotta riparla lo faccio.

  6. Manuel la Juventus per essere competitiva deve cambiare il 85% dell’attacco

  7. Non vedo l’ora che stio calciomercato finisca.. Non so voi io già non ne posso più 🙂

  8. Mirko è unico nel suo genere

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi