Atalanta-Juventus | Conferenza stampa Allegri | 26 settembre

Atalanta-Juventus, conferenza stampa Allegri: “Giocheranno i migliori”

Atalanta-Juventus, conferenza stampa Allegri: “Giocheranno i migliori”

Conferenza stampa Allegri del 26 settembre 2014, vigilia di Atalanta-Juventus. “Schiererò la miglior formazione possibile per l’avversario di domani”. Massimiliano Allegri si presenta così in conferenza stampa alla vigilia dell’anticipo della 5.a giornata di Serie A 2014-2015. I campioni d’Italia saranno ospiti dell’Atalanta allo stadio Atleti Azzurri d’Italia, dove per uscire con punti in tasca, …

allegri-atalanta-juventusConferenza stampa Allegri del 26 settembre 2014, vigilia di Atalanta-Juventus. “Schiererò la miglior formazione possibile per l’avversario di domani”. Massimiliano Allegri si presenta così in conferenza stampa alla vigilia dell’anticipo della 5.a giornata di Serie A 2014-2015. I campioni d’Italia saranno ospiti dell’Atalanta allo stadio Atleti Azzurri d’Italia, dove per uscire con punti in tasca, occorrerà una prova maiuscola: “Giovinco, Pereyra e Ogbonna hanno fatto ottime partite, Evra sta crescendo molto. Cambierò un po’ la formazione – ammette Allegri – , ma non parlerei di turnover. La rosa bianconera è in grado di sopportare 4-5 assenze”.

Dopo aver vinto le prime quattro partite, non c’è possibilità di distrazione per i bianconeri, attesi da un trittico di fuoco, che prevede anche le sfide contro Atletico Madrid e Roma:

Vincere a Bergamo non è mai semplice e contro l’Atalanta sarà un match molto difficile per noi. Vengono da due sconfitte con delle buone partite – continua – , soprattutto in casa con la Fiorentina. Troveremo delle difficoltà, lo sappiamo, ma siamo preparati. I tre punti sono fondamentali per affrontare poi Atletico Madrid e Roma.

Dopo aver riposato contro il Cesena, torneranno titolari Pogba e Tevez, come conferma lo stesso allenatore della Juventus:

Domani rientreranno dal primo minuto sia Pogba che Tevez. Fernando sta fornendo buone prestazioni, gli manca solo il gol. Lo ha sfiorato più volte quindi è solo questione di tempo. Fisicamente anche l’anno scorso ha sofferto molto – puntualizza Max – , non è al top per la sua conformazione. Davanti comunque ho 5 giocatori importanti. Barzagli? Sta facendo una preparazione personale per cercare di riaverlo con la squadra tra una settimana, quindi non rientrerà con l’Atalanta. Pirlo? Ha fatto un po’ di lavoro con la squadra, oggi ha fatto dei test e sono buoni. Domenica faremo un’amichevole o con la Primavera o con una squadra dilettanti per dare anche a lui un po’ di minutaggio. Spero di averlo in gruppo settimana prossima.

La partita col Cesena ha restituito ad Allegri un grande vidal, quanto può ancora migliorare questa Juventus?

Arturo sta bene, ma ha bisogno di allenarsi con la squadra e di giocare. I due gol gli hanno dato molto morale – dice l’allenatore della Vecchia Signora – , ma nel secondo tempo contro il Cesena ha faticato. Adesso è fondamentale che non abbia altri problemi. Dobbiamo metterci sempre in discussione per capire dove sbagliamo e non ripetere gli errori. Come velocità di passaggio e sviluppo offensivo negli ultimi venti metri possiamo fare meglio.

Il trittico di gare contro Atalanta, Atletico Madrid e Roma dirà dove può arrivare questa squadra in Italia e in Europa, Allegri è abbastanza tranquillo:

Il valore della Juventus è di prim’ordine. Indipendentemente dai risultati delle prossime tre partite. La partita con l’Atalanta è importante perché loro hanno molta più tecnica e velocità rispetto agli anni scorsi. Meno spettacolari dell’era Conte? Non sono un amante dello spettacolo. Le partite si vincono attraverso gioco, intensità e tecnica. Lo spettacolo fine a se stesso non mi piace.

Marchisio è ormai una certezza nel ruolo di vice Pirlo, per il regista ci sarà meno spazio quando rientrerà dall’infortunio?

In quel ruolo ho provato anche Padoin ma in questo momento Claudio sta facendo molto bene. Si è calato bene nel ruolo e sta migliorando di partita in partita. Una volta recuperato Pirlo – conclude – potrò ampliare la rotazione.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi