Atalanta Juventus 0-2: meno male che l'ha chiusa Lemina

Atalanta Juventus 0-2: meno male che l’ha chiusa Lemina

Atalanta Juventus 0-2: meno male che l’ha chiusa Lemina

Atalanta Juventus 0-2. Le note positive di questa vittoria non sono poche, le negative sostanzialmente una. Per le positive partirei dalla vittoria n°17…

Atalanta Juventus 0-2. Le note positive di questa vittoria non sono poche, le negative sostanzialmente una. Per le positive partirei dalla vittoria che è la 17ma in 18 partite. Il calendario mi pare poi piu’ difficile di quello del Napoli e anche se da oggi abbiamo piu’ partite in casa che in trasferta, abbiamo Milan e soprattutto Fiorentina fuori, e non sarà una passeggiata. Era importante tenere il vantaggio sul Napoli in vista di queste partite e lo abbiamo fatto. Altra cosa positiva mi pare sia il risveglio dell’Inter che noi abbiamo già affrontato e il Napoli no. L’Atalanta come da tradizione Italiana checché ne dicano quelli che raccontano la frottola che con noi tutti si scansano, ha dato l’anima. Soprattutto a livello fisico ci hanno pestato bene dall’inizio alla fine complice un arbitro accondiscendente, tanto che mi è parso incredibile come abbiano potuto finire la partita Toloi e Paletta, autori di una serie di falli infinita su Dybala. Ad ogni modo l’Atalanta è poca cosa e se pure molto tutelata dall’arbitro, non ha potuto opporre una grande resistenza.

Il primo tempo è stato un monologo bianconero con loro mai pericolosi, se non in un paio di ripartenze, dove tuttavia sono arrivati al tiro con conclusioni piuttosto fiacche che non hanno rappresentato alcun pericolo per Buffon. Passati noi in vantaggio meritatamente con un bel gol di Barzagli su azione di calcio d’angolo la partita è parsa in discesa con un Pogba che sembrava veramente ispirato e un Mandzukic gagliardo come sempre a fare a sportellate sia in attacco che in difesa. Tutto sembrava assolutamente normale a parte un Pereyra avulso dalla partita. Si aspettava solo di chiuderla ma sembrava una formalità.

Atalanta Juventus: male nel secondo tempo

Ora cosa sia successo nel secondo tempo per andare poi a regalare un tempo all’Atalanta io francamento non me lo spiego. Pogba è sceso in campo facendo il giullare inutile come sempre, andando persino a togliere una punizione a Dybala che lo avrei preso a schiaffi solo per questo. Allegri al solito ha preferito fare i cambi dopo averci fatto bestemmiare in tutte le lingue del mondo tenendo un Pereyra in campo che ci ha fatto giocare praticamente in 10, spostandolo di qua e di la per il campo senza comunque riuscirgli a trovare la collocazione tattica adeguata che gli consentisse di entrare in partita. Insomma invece di amministrare la partita con un possesso palla intelligente e un giro palla furbo abbiamo iniziato a spazzare via e regalare il pallone sempre a loro. Attegiamento che non comprendo nonostante mi pare che la squadra a livello fisico stia bene e non abbia avuto ripercussioni per la partita di Coppa Italia. Alla fine dobbiamo ringraziare un lampo di Lemina che è bene dire è una percussione solitaria, che con schemi non ha nulla a che fare, e la pochezza dei nostri avversari davanti alla nostra porta.

Atalanta Juventus: troppo rinunciatari

Devo dire in tutta sincerità e non è per fare il sofista, non mi piace questo tipo di atteggiamento. Se poi al 90mo prendi un gollonzo magari su angolo come è accaduto all’andata col Frosinone allora poi ti devi mangiare i gomiti. L’Atalanta è un abisso più debole della Juve. Va bene amministrare, ma ritrarsi neanche avessi difronte il Barcellona e difendere strenuamente l’1-0 non mi pare una cosa giustificabile. Poi ti trovi un arbitro sconsiderato che ti d sei minuti di recupero. Immaginate se non avesse segnato Lemina che finale di partita ci sarebbe stato.

Atalanta Juventus 0-2

4 commenti

  1. buon giorno a tuttir agazzi io ripeto non dico che non si possa amministrare una partita sarebbe sciocco attaccare sempre a testa bassa dico solo che non mi sembra agggiusto amministrare cedendo l’iniziativa.

  2. ciao Magno, sarà che ormai per me è una assoluta certezza il fatto che questa Juve non possa essere spettacolare, per lo meno messa in campo con questi moduli e con questi interpreti, però francamente ieri ero abbastanza tranquillo sull’esito, d’altronde se si cambia modulo non è che si può sperare che tutti funzioni magicamente.
    Pereyra trequartista lo vede solo il mister, gli era funzionato forse con Boateng al Milan e ora crede di poterlo fare col Tucu, già Vidal aveva un senso, mi dispiace solo che questo esperimento non lo fa con Pogba, secondo me il più idoneo a giocare come trequartista/tuttocampista, Pereyra è una buona ala/mezzala, non lo vedo in nessun altro ruolo.

  3. Ciao Magno,
    io ho notato che dal punto di vista fisico non è che siamo molto brillanti ultimamente, non mi sembra avessimo la forza per andare a portare via palla a loro nel secondo tempo, abbiamo aspettato i loro (deboli) attacchi peraltro rischiando la figuraccia come dici tu nel finale.
    Prova ne è che abbiamo avuto almeno una decina di ripartenze a campo aperto e mai una volta che siamo riusciti a costruire qualcosa di decente contro una squadra senza una solo individualità di spicco, tolto diamanti. Nel secondo tempo sembravamo una squadretta di provincia sinceramente, non fosse stato per Dybala che sa sempre cosa fare del pallone anche quando il campo è buono più per le patate che per il calcio.
    Su Pogba hai detto tutto tu, è un enorme talento ma io non spenderei mai 100 milioni per andarlo a prendere, troppi leziosismi, troppe volte in cui potrebbe fare la giocata lineare e veloce e invece attende 3-4 avversari, se li porta addosso per fare vedere che sa dribblarli. Sembra forte, ma non è maturo per niente. Meglio averlo con noi senz’altro, ma forse è davvero troppo reclamizzato rispetto al valore reale.

    Piuttosto io, sarà un caso, ma ogni volta che vedo la difesa a 4 e il trequartista davanti, noto che la squadra è meno granitica, Bonucci centrale in coppia con un altro rende di meno, ma purtroppo è costretto a giocare sempre perchè uno tra chiellini e barzagli è sempre ai box.
    Inoltre ieri Pereyra sembrava un pesce fuor d’acqua, non sapeva dove stare e avrà toccato sì e no 10 palloni in tutto. Siamo sicuri che è tutta colpa sua? Secondo me no. pereyra è un giocatore intelligente e molto duttile, sa fare più cose e bene. Ieri come sempre il lavoro del trequartista l’ha fatto come solito tutto Dybala, l’unico in grado di trasformare un’azione difensiva in una offensiva, ovvio che Pereyra si andava a pestare i piedi con lui.
    Risultato? Pereyra ha toccato 10 palloni perchè nel suo posto c’era già Dybala e Dybala invece non ha mai tirato in porta (ne’ lui ne’ il croato, che si è distinto più per le chiusure difensive), cioè in generale nessuna delle 2 punte ha tirato in porta (occasione di Khedira all’inizio e poi qualche lampanata di pogba, oltre ai 2 gol) e questo è molto grave.
    Aggiungici un terzino ex grande giocatore che ormai cammina (Evra) e i 3 a centrocampo troppo lenti di testa prima che coi piedi e il risultato è una partita molto uguale a quella di bologna, dove abbiamo pareggiato scialbamente. Ieri s’è vinto perchè l’atalanta è inferiore al bologna.

    Poi, oh, 17 su 18 è tantissima roba che nessuno mai saprà fare, ma ci sarà un motivo se le abbiamo vinte tutte con il 3-5-2 e non con il 4-3-1-2.
    O no?

  4. Caro Magno buongiorno, è vero che nel primo tempo abbiamo dominato ,ma è anche vero che tiri in porta ce ne sono pochi dybala e mandzukic mi sembra non anno fatto un tiro in porta e il gol di barzagli mi sembra abbastanza casuale. Se nel secondo tempo non riesci a tenere il ritmo del primo, il problema è che non ce la fai piu, e c’erano 9 giocatori che non avevano giocato in coppa,avevi una squadra fresca ma cosi non è.
    .

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi