Atalanta - Juventus 0-2, le pagelle | JMania

Atalanta – Juventus 0-2, le pagelle

Atalanta – Juventus 0-2, le pagelle

L’Atalanta cede alla Juventus e riconosce nelle parole del suo allenatore la superiorità dell’avversario. Onore comunque ai bergamaschi, che soprattutto nel primo tempo, tengono testa agli uomini di Conte e vanno anche vicini alla marcatura in due occasioni. Buffon 6: viene impegnato solo in un paio di occasioni, nelle quali chiude la saracinesca in due …

L’Atalanta cede alla Juventus e riconosce nelle parole del suo allenatore la superiorità dell’avversario. Onore comunque ai bergamaschi, che soprattutto nel primo tempo, tengono testa agli uomini di Conte e vanno anche vicini alla marcatura in due occasioni.

Buffon 6: viene impegnato solo in un paio di occasioni, nelle quali chiude la saracinesca in due tempi.

Lichtsteiner 7: nel primo tempo pare partire con il freno a mano, ma esce alla lunga (e alla grande), mettendo a segno l’importantissimo gol dello 0-1.

Barzagli 6,5: un pilastro che non dà segni di cedimento… per fortuna.

Chiellini 6,5: inizia facendo il Bonucci, ossia regalando qualsiasi pallone tentasse di impostare agli avversari. Cresce notevolmente con il passare dei minuti ed è monumentale in alcune chiusure. Re Giorgio!

De Ceglie 7: andiamoci piano col dire “è finalmente maturato, abbiamo il terzino sinistro”, ma signori, ‘Paolino è protagonista di una prestazioen maiuscola sia in fase offensiva, ma di più in fase difensiva.

Pirlo 6,5: inizia da dove aveva finito, cioè dalle opache prestazioni delle precedenti gare, per poi crescere nel corso dei minuti. Nel secondo tempo torna a pennellare come ad inizio stagione. Bentornato.

Marchisio 5: non c’è stasera il ‘Principino’ e si vede. Probabilmente il fastidio al ginocchio lo ha negativamente influenzato. Si rifarà.

Vidal 6: comincia male, mettendo in campo la solita generosità, ma anche tanta confusione, ma dal finire del primo tempo si trasforma tornando ad essere prezioso anche in fase di costruzione di gioco. colpisce pure una traversa, ma ha i mezzi per fare molto di più. Forza Arturo

Pepe 5,5: pronti via e sbaglia il gol che potrebbe mettere in discesa la partita. Non è brillantissimo e non riesce a rifarsi con il passare dei minuti. Esce per infortunio.

Vucinic 5,5: indolente come altre volte in questo campionato. A parte qualche giocata banale, non gli riesce quasi nulla di quello che dovrebbe fare, ovvero saltare l’uomo, creare superiorità numerica e mandare qualcuno in gol. Viene spesso e volentiri francobollato dall’avversario di turno. Rimandato

Matri 5,5: sbaglia come al solito una quantità industriale di triangoli, e ha sul piede almeno tre occasioni gol. In due casi poteva forse calciare meglio, in una è sfortunato calciando di poco fuori a pallonetto.

Giaccherini (1’ st ) 7: il suo ingresso dà la scossa alla partita. Prima da centrocampista interno, poi da laterale è letteralmente inafferrabile dai nerazzurri bergamaschi. il gol è la ciliegina sulla torta di una prestazione maiuscola.

Marrone (24’ st ) 6,5: merita di rimanere a Torino questo ragazzo che ha dimostrato di avere personalità (non era facile entrare quasi a freddo in una gara difficile) e qualità (l’assist per Giaccherini è delizioso).

Bonucci (41′ s.t.) sv: 9 minuti in tutto, compreso il recupero, giusto il tempo per due svarioni che potrebbero mandare in gol l’Atalanta.

Conte 7: rivoleva la Juventus di inizio campionato il tecnico bianconero, e ha lavorato tutta la settimana per far tornare i suoi al 110%. Probabilmente viene aiutato dai due infortuni di Pepe e Marchisio (Marrone e Giaccherini hanno fatto sicuramente meglio di entrambi), ma questo va anche a merito del tecnico bianconero che riesce a tenere sulla corda tutto il gruppo, in modo da far rendere al massimo anche chi rimane inizialmente in panchina (o in tribuna). Primi al giro di boa e imbattuti, buona parte del merito è il suo, poiché sulle modalità di gestione della campagna acquisti e sugli elementi presi avremmo più di un dubbio.

16 commenti

  1. Non sono d’accordo con il voto a Vucinic!ha fatto un lavoro straordinario, fondamentale sia in copertura che in fase di costruzione del gioco.
    voto piu’ che meritato: 7. Se poi fosse riuscito anche a segnare allora gli avrei dato un bell’ 8 per quello che ha dato in campo.
    Per quanto riguarda Matri e Pepe almeno un 6 credo che se lo siano meritati suvvia!
    Ma il calcio è bello proprio perche’ ognuno lo guarda sotto angolazioni diverse. Rispetto quindi il parere della Redazione, anche se non condivido:-)

  2. vucinic era sempre marcato da tre avversari
    provate voi a giocare così
    dovevano essere gli altri ad approfittare degli spazi che si creavano grazie a vucinic

    vucinic voto 7

    grazie redazione

    • Messi a volte viene marcato anche da tre giocatori… Se li mangia tutti in un boccone. Se affermi questo, con tutto il rispetto per Vucinic che fa pure un lavoraccio in fase di ripiego, praticamente confermi che non è un campione.

  3. Capitan Sparrow

    Il futuro della juve non è roseo; e ….. Marrone

  4. [email protected]

    guardate che giac dopo l’entrata in campo di marrone e ritornato esterno….

    come mezz ala non e abbastanza fisico ma credo sia l’unica ala vera che abbiamo che ritorni e sa segnare….pepe e meno tecnico di lui….ed elia non gioca….

  5. Vucinic sotto porta mi ricorda Hakan Sukur. E le statistiche dicono che segna meno rispetto al turco.

  6. da Vucinic mi aspetto sempre il lampo di genio ma indolente ieri sera non lo condivido,il 6 lo meritava, Pepe mi è sembrato in crescita però un po’ più egoista di qualche tempo fa condivido il voto, Matri mi è piaciuto tanto nei movimenti ha sbagliato tre occasioni limpide e non dovrebbe farlo ( ci metto anche quella del fuorigioco inesistente ) ma anche lui il 6 lo meritava, mi sembra impossibile mettere tante insufficienze nella squadra che ieri ha dominato una buona Atalanta!!!!

  7. Chiellini ieri e’ stato assolutamente determinante la’ dietro, grandissima prestazione la sua…. Vidal sempre piu’ fondamentale…. il giac da interno mi piace un sacco, molto piu’ che sulla fascia……vucinic e’ quello che ci apre le difese, quindi lo ritengo l’unico intoccabile la’ davanti, non lo toglierei mai…..forza juve

  8. ragazzi se redazione ha deciso così si vede che quello è il voto che si merita…..non fatevi tutti gli scenziati del calcio…..io i voti li condivido pienamente.

  9. Purtroppo debbo dire che mi trovo d’accordo con Redazione JM riguardo le insufficienze date ai tre d’attacco,è vero che si sbattono come dannati il che,soprattutto per Vucinic,è straordinario,però c’è da dire che in questa Juventus contiana tutti corrono come matti,inoltre in altri tempi i tre moschettieri dell’attacco hanno sicuramete sciorinato ben altre prestazioni.Non ho nulla da eccepire sui voti agli altri giocatori salvo Marrone a cui avrei dato un 7 pieno:ha fatto un assist sontuoso e”barcellonesco”,appena entrato pur essendo un ventenne,”uno che dovrebbe andare a farsi le ossa” come qualche dirigente-pizzaiolo(con tutto il rispetto per l’ encomiabile lavoro dei pizzaioli ma è una citazione!)dice,ha giocato con una straordinaria personalità.Marchisio e Pepe sono infortunati? Si corre a prendere Guarin o Nainggolan? Signori credo proprio che non ce ne sia bisogno quando hai in casa gente con la Juventus ormai nel sangue come Marrone e Giaccherini che “spaccano” letteralmente una partita e che dimostrano una qualità che nel calcio moderno è fondamentale:la duttilità.Hanno ricoperto entrambi egregiamente il ruolo di mezzala sx,e Giak è praticamente immarcabile ovunque venga messo.Devo dire che ho apprezzato questi gocatori fin dall’inizio dell’anno e ho spesso rimarcato in altri post il desiderio di vederli più spesso in campo così come per altri giocatori(vedi Elia Krasic Quagliarella).Spero che Conte “cresca” anche lui con questi giovani rampanti e si apra ad una mentalità più internazionale cercando di sfruttare al massimo tutte le risorse che la rosa gli offre(e sono tante!!!).Lo stesso credo debba valere per la dirigenza,ma credo francamente difficile che si asterrà dal combinare qualche altro affare sovraccaricando ulterirmente una rosa ormai pachidermica.

    ps:incrociamo le dita per De Ceglie,un ragazzo bianconero umile,bravo e volenteroso la cui carriera è stata minata spesso da infortuni che ne hanno offuscato le doti.Ho sempre stimato questo giocatore e nella Juventus di Ferrara/Zaccheroni mi stupivo come potesse giocare l’ormai appassito Grosso al suo posto,ma dopo i vari guai fisici anch’io nutrivo qualche dubbio.Felicissimo di essere stato smentito e spero continui su questa strada che,se percorsa in questo modo,lo potrebbe portare a vestire una casacca tutta colorata d’azzurro.Bentornato!

  10. ma come si fa anon dare la sufficieza piena a vucini che va a fare il terzino e risale è l’unico a cui puoi affidare il pallone, spesso si intestardisce in dribling o tiri impossibili ma crea costantemente superiorità

  11. Cara redazione stavolta proprio non ci siamo, Vucinic è quello che ha recuperato più palloni, 11 …scrivere indolente riguardo alla partita di ieri è un assurdità, è vero che avrebbe potuto fare cose diverse li davanti ma si è sbattuto come un mulo e comunque ha fatto movimenti importanti per la squadra, logico poi che le gambe non siano fresche per fare il prestigiatore.
    Il modulo e la mentalità di Conte sfiaccano non poco gli attaccanti ma visto che siamo campioni d’inverno ed imbattuti ha ragione lui ed il resto son speculazioni!non si può dare l’insufficenza ad un giocatore spesso etichettato come “indolente” e che ieri ha corso come un gregario in nome della causa bianconera. Se poi vogliamo dare i voti in base a quello che vorremmo veder fare ad un giocatore e non su quello che da in campo è un altro discorso, a sto punto diamo 5 a Pirlo perchè non ha ancora segnato su punizione e da uno come lui lo si pretende.

  12. [email protected]

    a volte non capisco pirlo….sembra stanco ma corre piu dei giovani….non ha riposato ed ha gia benissimo….

    mi chiedo se forse sono i compagni a non dargli i giusti aperture e occasioni….

    vidal e forte ma noto che spesso avanza molto davanti lasciando pirlo e marchisio da soli….

    marchisio e importante spero recuperi presto….

    vucinic non mi volete ma non e uno esterno o ala….e uno che gioca in mezzo con possibilita concreta di segnare ed inserirsi….

    come ala il prototipo di giocatore sarebbe un di maria o lavezzi per intenderci….

  13. Speriamo che chi fa le pagelle abbia tutti gli anni più di un dubbio sugli acquisti fatti se poi arrivano i Pirlo, i Lichsteiner, i Vucinic, i Vidal, i Giaccherini!!!A proposito di Vidal, ma è destro di piede vero?Ieri ha fatto 3-4 aperture sulle fasce di sinistro splendide, davvero mezzi tecnici importanti per questo ragazzo, un vero fuoriclasse del centrocampo.

  14. Anche a mio parare Vucinic fa un lavoro enorme in fase di coperture, come del resto anche Matri, per non parlare poi di Pepinho. Probabilmente questi sono anche i motivi per cui sotto porta diventano poco incisivi e lucidi. De Ceglie sono due partite che gioca ad altissimi livelli. D’altronde, prima dell’infortunio contro il Milan della scorsa stagione, stava veramente facendo bene. Forse è il momento di tenere “sguardo perso nel vuoto” in panca. Ieri quando è entrato ha fatto la solita pippata, con uno stop in aria che stava liberando un giocatore in area. Non è un giocatore all’altezza della situazione. Pirlo superbo, spero che qualcuno accenda una stella a Galliani nel nuovo stadio.

  15. Matri e Vucinic e Pepe si SACRIFICANO MOLTO IN FASE DIFENSIVA….. NON ACCETTO LE LORO INSUFFICENZE

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi