Aquilani: "Non so cosa farò a giugno. Mi piacerebbe tornare in Inghilterra, il campionato migliore al mondo" | JMania

Aquilani: “Non so cosa farò a giugno. Mi piacerebbe tornare in Inghilterra, il campionato migliore al mondo”

Aquilani: “Non so cosa farò a giugno. Mi piacerebbe tornare in Inghilterra, il campionato migliore al mondo”

“Non so ancora cosa succederà a maggio. L’eventuale riscatto della Juve non è mai stato un’ossessione”. Alberto Aquilani, dal ritiro della nazionale italiana si dice tutt’altro che sicuro di restare alla Juventus. Secondo quanto riportano i media, i bianconeri non convinti dal suo rendimento altalenante avrebbero chiesto un forte sconto sul riscatto o un rinnovo …

“Non so ancora cosa succederà a maggio. L’eventuale riscatto della Juve non è mai stato un’ossessione”. Alberto Aquilani, dal ritiro della nazionale italiana si dice tutt’altro che sicuro di restare alla Juventus. Secondo quanto riportano i media, i bianconeri non convinti dal suo rendimento altalenante avrebbero chiesto un forte sconto sul riscatto o un rinnovo del prestito. “Finisco il campionato, poi vediamo. Non dipende da me, valuterò quello che mi verrà proposto. Non ho avuto contatti nè con il Liverpool nè con la dirigenza della Juve in merito ai progetti futuri. Se dovessi tornare in Inghilterra non avrei problemi, perchè il campionato inglese è il migliore in assoluto”.
Sull’imminente match di campionato contro la sua ex squadra, la Roma, il centrocampista ex Liverpool ha poi dichiarato: “Mi attendo affetto, ma non so se sarà così. Montella? Vederlo allenatore è una bella sensazione, nello spogliatoio era mio vicino di posto e già in quei momenti si capiva che aveva doti per allenare. La sfida con la Roma sarà delicata. Se segno non esulto”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JGP2dn2kW2Q[/youtube]

12 commenti

  1. Ma io mi chiedo cosa ci si aspetti da un giocatore in prestito secco che ancora non sa nulla del suo futuro e che non ha ricevuto nessuna rassicurazione dalla dirigenza.
    Le sue parole (tutta l’intervista, non solo un ritaglio ad hoc ) mi son sembrate sincere e per nulla irrispettose verso la juve.
    Poi pure tutte ste critiche non le capisco, la juve con lui in campo è sempre stata un gradino superiore alla juve senza Aquilani, vogliamo incolparlo perchè lo fanno giocare da mediano ?
    Avete mai notato quante diagonali fa per andare ad aiutare in fascia mentre Krasic è ancora in attacco?
    Se uno passa la maggior parte del tempo a cercare di recuperare palloni è logico che poi è meno lucido in fase d’ impostazione.
    Poi se arriva un signor regista più dinamico, muscolare e tecnico stappo na bozza magnum di champagne, però son curioso di vedere dove lo trova il signor Marmotta dato che se non ve ne siete accorti la juventus non è di proprietà dello sciecco mansour ed il bianconero non basta più a convincere campioni o futuri campioni a sposare la causa.

  2. Juventinonelsangue

    Sto giro,devo ammetterlo,sono d’accordo in toto con Luke.Vincenzo Carusi,non si pretende che aquilani giuri amore eterno alla nostra causa,ma visto che si trova in una squadra che gli ha dato l’opportunità di giocare con costanza e di riconquistare la nazionale,sarebbe gradito se avesse un po di riconoscenza verso i nostri colori.Io non l’ho mai sentito dire:”Mi piacerebbe che la Juve mi riscattasse”o”Mi piacerebbe restare qui anche in futuro”,anzi,ha sempre sottolineato il fatto che lui fosse da noi in prestito secco,come a voler dire:”vabbè,mi alleno qua per un anno e poi me ne vado”.E in maniera altrettanto secca mi sento libero di dire che aquilani può andarsene già ora,per quello che mi riguarda.Saluto tutti,sempre FORZA JUVE!

  3. il ragazzo dimostra pochissimo attaccamento alla maglia…
    il suo rendimento è altalenante…secondo me 16milioni sono troppi…
    o forte sconto o a casa!!!

  4. Dovrebbe riconoscente che con la juve ha avuto la possibilità di giocare sempre , era fermo da un po di anni , e ritornare in nazionale poi se lo riscattano o meno non ho idea sicuramente tra Sissoko melo e lui qualquno verra ceduto

  5. sarp sordo io ma continuo a riascoltare l’intervista e quella frase non la sento boh .

  6. Che torni a Liverpool, a fare la panchina. Ed è quello che meritava qui,se solo avessimo avuto un altro regista,ma purtroppo…

  7. @Vincenzo: è da quando è arrivato che aspetto mezza parola e dico mezza di legame al nostro progetto.
    Io penso di averlo inquadrato perfettamente dicendo che è un romanista che gioca svogliato con un’altra maglia.
    ‘sto qua sta solo aspettando di tornare alla Roma con la nuova proprietà. Nel frattempo sta bene attento a prendere le giuste distanze dagli sporchi bianconeri, si sa mai che un giorno gli possano rinfacciare di avere abbracciato la nostra causa.

    Via via, eterna promessa. Se è per questo ha fatto partite, con noi, migliori di quella fatta con la nazionale. Oltretutto ha fatto bene quando è stato spostato in avanti perchè finchè ha giocato all’altezza di Montolivo ha giocato meglio quest’utlimo (a conferma che alla Juve gioca fuori suolo grazie all’amato 4-4-2).

    Di gente senza attributi e di dubbia, fino a prova contraria, qualità non ne abbiamo bisogno. A questo punto punterei su chi, quando gioca bene, fa la differenza cercando di dargli più continuità: Menez. E’ da quando gioca a singhiozzo che dico che alla Roma stanno facendo una cazzata. Un giocatore così va fatto giocare con continuità.

    Via Aquilani, dentro Menez. E centrocampo a rombo o cmq col trequartista.

  8. Vincenzo Carusi

    Che doveva dire? Amo la Juve e starò qui in eterno? Come hanno fatto diversi ometti in passato? Se non dipende da lui perché non dovrebbe dire che l’Inghilterra non sarebbe sgradita? E poi in Nazionale, in una squadra più solida della nostra, ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei migliori centrocampisti in circolazione.

  9. Juventinonelsangue

    Sai già dov’è l’uscita,aquilani…..

  10. e allora vattene…

  11. Son d’accordo con te Luke. Aquilani è l’eterno inesploso. Su Menez ho qualche perplessità legate alla costanza del rendimento in campo, ma ammetto che a volte ha dei lampi che mi mettono in testa l’idea che questo può diventare un campione.

  12. …sto ragazzo mi sta sempre più sulle p….
    Fuori dai maroni e prendiamoci Menez.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi