Appello Giraudo: un anno e 8 mesi con la condizionale | JMania

Appello Giraudo: un anno e 8 mesi con la condizionale

Appello Giraudo: un anno e 8 mesi con la condizionale

Antonio Giraudo ha messo su delle frodi sportive da solo. È questo l’esito della sentenza d’Appello del processo di Calciopoli che vedeva imputati l’ex amministratore generale della Juventuse alcuni arbitri e guardalinee. Tutti assolti gli imputati, tranne proprio Giraudo condannato a 1 anno e 8 mesi con la condizionale. La Juventus ne esce ancora una …

Antonio Giraudo ha messo su delle frodi sportive da solo. È questo l’esito della sentenza d’Appello del processo di Calciopoli che vedeva imputati l’ex amministratore generale della Juventuse alcuni arbitri e guardalinee. Tutti assolti gli imputati, tranne proprio Giraudo condannato a 1 anno e 8 mesi con la condizionale. La Juventus ne esce ancora una volta pulita, così come dopo il primo grado a Napoli: non essendo stati alterati risultati di partite e non essendoci alcuna associazione a delinquere, il club bianconero viene sollevato da qualunque addebito. In primo grado, Antonio Giraudo era stato condannato a tre anni di reclusione. “La Corte – ha spiegato il pg Carmine Esposito – ha riconosciuto la sussistenza del reato associativo”. Sono stati assolti l’ex presidente dell’Aia Tullio Lanese e gli ex arbitri Tiziano Pieri e Paolo Dondarini che erano stati condannati in primo grado dal gup con rito abbreviato. Assolto anche l’arbitro in attività Rocchi.

 

 

 

18 commenti

  1. Lo schifo di farsopoli 2006 sta crollando, anche mamma RAI (ha invitato tutti gli arbitri assolti e luciano Moggi in alcune trasmissioni sportive, dopo la sentenza del rito abbreviato)..tempo al tempo …..per Giraudo aspettiamo la Cassazione, ma contiunuiamo a farci sentire con fax, e-mail,lettere ecc. in tv,dai giornali, nei forum sui blog…..dello schifo di farsopoli 2006 gli Italiani Vogliono la verità…”piaccia o non piaccia” a qulcuno

  2. Io da Juventino vero, purtroppo, riconosco con una certa sofferenza che i Giudici in Appello non avevano altra scelta. Ovvero, è stato giusto assolvere tutti gli arbitri, ma ci rendiamo conto che se avessero assolto pure Giraudo, come era doveroso, stante la insussistenza di prove, ci sarebbe stato una situazione paradossale, poi, nel caso malaugurato che Moggi fosse ritenuto colpevole in Appello? Allora, non c’è altra via: aspettare fiduciosamente l’esito del ricorso di Moggi e, poi, dopo favorevole esito sistemare la faccenda Giraudo che è di facile soluzione.

  3. ogni giudice è un politico legato a un clan politicizzato. Il Rossi e tutti gli altri non hanno fatto altro che crearsi dei teoremi politici.
    Giraudo, Moggi, Sallusti, Berlusconi sono capitati in questo tritacarne e ne sono rimasti sfasciati. QUESTA è L’ITALIA! Uno scandalo!

  4. ѕσυтн-ραяк

    Marco Ninotti, quelli, obbediscono al PADRONE!!!! Il popolo bianconero non può nulla e non farà nulla. Questi poteri vanno oltre ogni immaginazione. Questo ROSPO-SPINOSO va ingoiato che lo si voglia o no. Questo è quanto, secondo me.

  5. La cosa scandalosa di tutta la faccenda farsopoli, molto più del comportamento dei piangina,è stato quello tenuto da cc, pm e magistrati giudicanti….
    La casta dei magistrati è più pericolosa di quella dei politici, quando verremo chiamati nuovamente ad esprimerci sull’obbligatorietà dell’azione penale e sulla responsabilità civile dei giudici, spero che il popolo bianconero se ne ricordi.

  6. Grazie per gli auguri Max!!!
    Sono serviti per battere quell’assoluto genio calcistico di Lucescu, uno che con voi prescritti s’è distinto per aver vinto… cosa? Il Trofeo Birra MORATTI? 🙂

  7. ciao @Max.. sono serviti i tuoi auguri..avrai un pò di mal di stomaco oggi! 🙂

  8. ciao @Max.. sono serviti i tuoi aiuti..avrai un pò di mal di stomaco oggi! 🙂

  9. la Vera Cupola moratti-nucini-facchetti-baldini è salva: non per niente viviamo in Italia ……

  10. Capitan Haddock

    Esatto maurettogobbo! Moggi, Giraudo, Bergamo, Pairetto e De Santis. Strana associazione, però: un solo arbitro (e sorteggi regolari).

  11. Aspettiamo le motivazioni ma ciò che conta per loro è non demolire il castello che hanno costruito ………… la cupola erano Moggi, il capo, il male assoluto, Giraudo, De Santis, che entrava ed usciva, Bergamo e Pairetto

  12. Rimane il reato associativo, rimane da capire con chi visto che sono piovute assoluzioni a tappeto, probabilmente si è accordato con se stesso per convincere Antonio a fare delle combine con Giraudo.

  13. ѕσυтн-ραяк

    max, tanti AUGURI anche a te e grazie per il tuo commento, sempre molto puntuale ed ACUTO.

    Torna a trovarci. 😀

  14. si si ciao ciao “onesti” auguri per stasera……………….

  15. Capitan Haddock

    Hai ragione, Magno. Che Giraudo e Moggi siano innocenti sotto ogni profilo penale e sportivo è ormai una verità auto-evidente ed ogni nuova sentenza lo dimostra nella sostanza, se non nella forma. Purtroppo però andando avanti con questo ritmo ci vorrebbero milioni di tasselli, ed invece i tasselli sono finiti: per Giraudo resta solo un grado di giudizio che non entrerà nel merito ma si limiterà alla forma. Il merito avrebbero dovuto valutarlo il primo ed il secondo grado di giudizio, ed infatti si è visto come l’hanno valutato bene: Giraudo è stato condannato per associazione a delinquere da solo (gli altri tutti assolti, e sarà lo stesso nel processo Moggi, ad eccezione di Moggi stesso, ovviamente: si associavano tra loro due questi sporcaccioni!) ed in relazione ad una sola frode – ripeto: una sola frode! – quella delle ammonizioni mirate per Juventus-Udinese. Insomma, un’associazione a delinquere tra due persone finalizzata a far ammonire preventivamente 3 giocatori dell’Udinese che però non erano diffidati e quindi in effetti scesero in campo. Insomma, un disegno criminoso coi controcazzi, come si fa a dubitare di una sentenza così? E come si fa a pensare che i magistrati siano una casta corporativa al servizio degli amici degli amici? Se l’avete pensato, pentitevi!

  16. ehm scusate eh? ma se Giraudo scende da 4 anni a 20 mesi, se gli arbitri, ovvero il braccio, lo strumento pratico sul campo della possibile corruzione o reato associativo sono stati tutti assolti! compreso Lanese presidente dell’Associazione Italiana Arbitri, qualcuno mi può spiegare chi o cosa i dirigenti di allora avrebbero corrotto alterando quei campionati?????mi sfugge questo passaggio sinceramente!…quello che non mi sfugge ed è palese invece è quanto sia ipocritamente bello sentirsi innocenti non rinunciando alla prescrizione e quanto debba essere strano sentirsi 17+1 scudetti a tavolino criticando chi sul campo ( per manifesta netta superiorità di organico e quant’altro) ne ha alzati 30 al cielo! Misteri ombrosi o concetti ovvi e certi nascosti dalla fede calcistica che oscura il lucido ed obiettivo pensiero ognuno di noi?…ai posteri l’ardua sentenza…FJ

  17. Alessandro Magno

    mah. comunque sembra un altro piccolo tassello verso la nostra vittoria. ha avuto uno sconto di pena importante no? vediamo. la battaglia è ancora lunga

  18. Ma quali sono queste frodi che avrebbe messo su da solo?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi