Antonio Conte: "Sarà duello a due: Ferrara vs Mourinho" | JMania

Antonio Conte: “Sarà duello a due: Ferrara vs Mourinho”

Quest’estate è andato molto vicino alla panchina della Juventus, ma poi per qualche screzio con la società non se ne fece nulla. Oggi Antonio Conte fa il commentatore TV per Sky, in attesa di qualche chiamata importante. Ecco le dichiarazioni lasciate oggi a Tuttosport… Antonio Conte, iniziamo questa chiacchierata parlando del campionato italiano o di …

antonio_conteQuest’estate è andato molto vicino alla panchina della Juventus, ma poi per qualche screzio con la società non se ne fece nulla. Oggi Antonio Conte fa il commentatore TV per Sky, in attesa di qualche chiamata importante. Ecco le dichiarazioni lasciate oggi a Tuttosport…

Antonio Conte, iniziamo questa chiacchierata parlando del campionato italiano o di quello russo?
«Con lo Zenit c’è stato solo un pour parler. So che guardano con attenzione al mercato degli allenatori italiani, si informa no ».

Ma lei è interessato?
«Guardi, è inutile tornare sul l’argomento perché sono loro che devono scegliere. Da parte mia posso dire che se dovesse capitare una soluzione estera su cui valga la pena ragionare, potrei essere tentato. Ha visto Reja? A 67 anni si rimette in gioco nell’Hajduk. Complimen ti davvero, condivido quello spirito».

Lunedì sera in tv con Cobolli vi siete scambiati reciprochi complimenti. Non dubitiamo sulla sincerità degli stessi, ma un po’ di amaro in bocca per quella panchina, sfumata, le sarà rimasto.
«Sono molto fatalista, si vede che non era il mio momento. E sono anche contento che sia toccata a Ferrara, un amico che conosce il significato di ve stire la maglia della Juve».

Per chiudere il suo personale cerchio, non pensa di avere lasciato il Bari nel momento sbagliato? Ora è arrivato pure lo zio d’America.
«Io penso che il tempo mi abbia dato ragione su tutto».

Passiamo ad altro. Ha commentato per Sky Milan-Juve. Che impressione ha ricavato nell’imminenza dell’avvio di stagione?
«I ritmi non sono stati altissi mi, ma faceva davvero molto caldo. Sicuramente dal punto di vista del morale la partita è servita più al Milan. La Juve per contro ha avuto la confer ma in tutto il precampionato ben giocato – di disporre di una rosa importante».

Però è una Juve lontanissi ma dai suoi canoni, poco presente sulle fasce.
«A Torino hanno fatto una scelta ben precisa, puntando su Diego, da qui il 4-3-1-2. Certo la presenza di Diego richiede che a buttarsi sulle fasce siano terzini e interni di centrocampo. Il Milan con Ronaldinho è nella stessa situazione».

Il tema del giorno, anzi di questi giorni, è la polemica Lippi-Mourinho. Pensiamo che il portoghese non s’arrabbierà se pure lei si sbilancia in un pronostico.
«Sulla carta l’Inter e la Juve hanno qualcosa in più in quanto a organico. Un po’ sotto vedo il Milan, ma il calcio insegna che le partite non si vincono soltanto con gli acquisti».

Come si vincono?
«L’allenatore di una grande de e dare valore aggiunto. La corsa scudetto la decideranno i tecnici».

2 commenti

  1. Non vorrei che Conte andando a fare il commentatore Sky facesse la stessa fine di Vialli.
    Mi sarebbe piaciuto vederlo in serie a per capire se possa essere un allenatore con idee innovative come lui stesso ha detto.
    Speriamo di vederlo presto su una panchina di A,penso che ai primi esoneri verrà cercato, che ne so magari al Livorno o al Bologna.

  2. Condivido il pensiero di Conte..mi dispiace che non alleni e soprattutto la juve.. magari allo zenit farebbe grandi cose… ti rivedremo presto antò..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi