Ancora D'Amico, procuratore di Giovinco: "Sebastian mi ricorda Lionel Messi..." | JMania

Ancora D’Amico, procuratore di Giovinco: “Sebastian mi ricorda Lionel Messi…”

Ancora D’Amico, procuratore di Giovinco: “Sebastian mi ricorda Lionel Messi…”

Ascoltato ai microfoni di RadioCalciomercato, il procuratore Andrea D’Amico, agente di Sebastian Giovinco, si è espresso su un possibile ritorno alla Juve del fantasista attualmente al Parma: “Domenica ha fatto un goal bellissimo. Il ragazzo merita un grande fiducia e lui se lo sta costruendo con serietà , umiltà e qualità tecniche di assoluto valore. …

Ascoltato ai microfoni di RadioCalciomercato, il procuratore Andrea D’Amico, agente di Sebastian Giovinco, si è espresso su un possibile ritorno alla Juve del fantasista attualmente al Parma: “Domenica ha fatto un goal bellissimo. Il ragazzo merita un grande fiducia e lui se lo sta costruendo con serietà

, umiltà e qualità tecniche di assoluto valore. Ha un fisico esile ma si sta caricando sulle spalle il Parma e nonostante la gran mole di lavoro riesce ad arrivare lucido alla conclusione. Devo dire la verità, a me ricorda Lionel Messi. Il suo ruolo ideale, per me, è quello di seconda punta, molto vicino alla porta. 
La sua esperienza alla Juventus non andò per mille motivi. C’è anche da dire che nel suo primo anno in bianconero fece sognare i tifosi con prestazioni molto importanti, come col Bologna, il Lecce o il Bate Borisov. Quella Juventus aveva altri problemi e, come sempre succede, i primi a pagare sono i giovani. In Italia siamo pronti ad aprire le nostre aperte a calciatori stranieri giovanissimi per poi adottare fin troppa cautela con quelli italiani. Ci vorrebbe più coraggio. I calciatori hanno bisogno di sentire la fiducia, l’esistenza di un progetto. La componente psicologica è molto importante, anzi, fondamentale. Un ritorno a Torino? Devono parlare prima le due società. Noi, comunque, avremo bisogno di parlare con l’allenatore della squadra in cui giocherà Sebastian perchè è importante sentire la stima del tecnico e conoscere l’esatta collocazione in campo. Ai tempi del suo esordio in Serie A veniva costretto a giocare sulla fascia e svolgere un lavoro di contenimento non consono alle sue caratteristiche”.

Credits: Calcionews
Fracassi Enrico

7 commenti

  1. A me piace un sacco. Certo, l’accostamente con Messi lascia il tempo che trova, ma a me piace davvero un sacco.

  2. Ti ricorda il raccatapalle della Juve…. ma mi faccia il piacere !!!!!

    Giovinco non è da Juve, a noi servono giocatori solo ed esclusivamente di qualità , capaci di essere lucidi sotto porta.

    Se avessimo avuto un ATTACANTE di qualità avremmo almeno 15 punti in più.

  3. Egregio signor Andrea D’Amico, ci faccia e si faccia la cortesia, la smetta!! p.s tanti auguri a sebastian..

  4. stessa età non mi sembra stessi risultati, ne x gioco ne x munero di gol.è scarso e va bene solo nelle piccole squadre.

  5. anche a me lo ricorda,hanno lo stesso numnero di scarpe hhahahahaahahhahaahhahahaha

  6. E’ facile per un procuratore spararle grosse per far vedere che il proprio assistito è un fenomeno.
    Mancano però due cose:
    1. Messi è a un livello talmente anni luce avanti a giovinco che fa’ ridere solo l’accostamento
    2. Messi è capace di correre 80 metri in difesa dietro all’avversario per recuperare anche solo un pallone, mentre giovinco aspetta la palla su e lascia il lavoro sporco agli altri. Già solo basta per capire la differenza di mentalità tra i due.

    Giovinco ne deve mangiare di pagnotte prima che Conte lo reputi degno di giocare anche solo un minuto nella Juve e se si parte da questi presupposti poi, che viene a fare il nuovo Messi, proprio siamo sul binario opposto.

  7. [email protected]

    ma per favore….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi