Anche Moratti accetta di sedersi al tavolo: "mi farebbe piacere" | JMania

Anche Moratti accetta di sedersi al tavolo: “mi farebbe piacere”

Anche Moratti accetta di sedersi al tavolo: “mi farebbe piacere”

Arriva anche la dichiarazione del presidente dell’Inter Moratti nella giornata dedicata al dibattito sui temi legati a Calciopoli. Il numero uno nerazzurro risponde al capo del Coni che, in mattinata, aveva chiesto di abbassare i toni e far prevalere il buon senso: “Sono perfettamente d’accordo con il presidente del CONI Gianni Petrucci. Sono al suo …

Arriva anche la dichiarazione del presidente dell’Inter Moratti nella giornata dedicata al dibattito sui temi legati a Calciopoli. Il numero uno nerazzurro risponde al capo del Coni che, in mattinata, aveva chiesto di abbassare i toni e far prevalere il buon senso: “Sono perfettamente d’accordo con il presidente del CONI Gianni Petrucci. Sono al suo fianco e condivido lo spirito e il senso di responsabilità con cui ha affrontato questo particolare momento del calcio italiano, che ci auguriamo possa tornare a essere soprattutto uno sport e meno un problema di tribunali”.

TAVOLO CON PETRUCCI? MI FAREBBE PIACERE – “Un tavolo con Petrucci? Sarebbe un invito del presidente del Coni, che è una persona perbene ed è una istituzione importante. Non mi posso sottrarre e mi farebbe piacere”. Lo ha detto il presidente dell’Inter Massimo Moratti uscendo dagli uffici della Saras. Moratti ha poi aggiunto che “non ho seguito il discorso di Agnelli. Lo vedrò stasera”.Moratti ha poi glissato la domanda di un cronista se direbbe un sì a un tavolo con Petrucci dopo aver detto un no a un tavolo con Della Valle: “Quello di Petrucci – ha spiegato il presidente dell’Inter – è un invito da una istituzione, per il resto ho già risposto a questa domanda”. Il numero uno di corso Vittorio Emanuele, dunque, torna sull’argomento che nelle ultime settimane ha monopolizzato le cronache dei giornali.

Credits: Tuttosport
Fracassi Enrico

Un commento

  1. Capitan Haddock

    E poi alla fine il conto lo paga lui, che è proprio iun gran signore.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi