Anche da Facebook un solo grido: Delneri vattene | JMania

Anche da Facebook un solo grido: Delneri vattene

Anche da Facebook un solo grido: Delneri vattene

Il tecnico della Juventus, Gigi Delneri, dopo l’ennesima sconfitta in campionato (terza consecutiva) è finito decisamente nell’occhio del ciclone. Lo 0-1 contro il Milan ha determinato la totale insofferenza da parte della tifoseria bianconera. Complicata ora la situazione dell’allenatore di Aquileia che per i tifosi è considerato il principale responsabile del crollo juventino delle ultime …

Il tecnico della Juventus, Gigi Delneri, dopo l’ennesima sconfitta in campionato (terza consecutiva) è finito decisamente nell’occhio del ciclone. Lo 0-1 contro il Milan ha determinato la totale insofferenza da parte della tifoseria bianconera. Complicata ora la situazione dell’allenatore di Aquileia che per i tifosi è considerato il principale responsabile del crollo juventino delle ultime settimane. La “Vecchia Signora” si trova triestemente bloccata al settimo posto della classifica a quota 41 punti e a ben 20 lunghezze dalla vetta rossonera.
Se le cose dovessero continuare così per i bianconeri potrebbe precludersi anche la strada che potrebbe portare almeno alla qualificazione alla prossima Europa League. Delneri, dunque accusato di provincialismo, in quanto mai capace di lottare per qualcosa. I tifosi hanno deciso di attaccare l’allenatore attraverso il canale ormai più utilizzato e cioè tramite il Social Network Facebook e attraverso i forum. La richiesta della tifoseria sarebbe semplice, l’esonero immediato del tecnico.
Le frasi più interessanti: “Del Neri VATTENE”, “La pag 777 è in sciopero,si rifiuta di tradurre le interviste di Del Neri”, “Del Neri via dalla Juventus” e “Io odio Del Neri”. Frasi riportate dal quotidiano “Tuttosport”. La tifoseria chiede un cambio di rotta, almeno utile per risvegliare la squadra. C’è chi parlerebbe di tecnici traghettatori come Gianluca Vialli, Claudio Gentile, Pierluigi Casiraghi o Pavel Nedved.
Del Piero spiega il momento: “Sicuramente per noi non è un periodo felice. Ma il nostro problema, più che tutto, deriva dalle altre due sconfitte precedenti. Abbiamo il dovere e la necessità di fare molto meglio, a partire da sabato prossimo. Dobbiamo trovare la voglia di uscire da questa situazione, impegnarci minuto per minuto: se cerchi una cosa alla fine la trovi se ci metti l’anima. Sarà anche che ci manca un po’ di lucidità, questo è ovvio perché se perdi è la prima cosa che viene a mancare. Però, ribadisco, abbiamo la possibilità di far bene ed è a questo quello a cui dobbiamo pensare. Sarà fondamentale ritrovare l’entusiasmo e farci perdonare dai tifosi, la cui rabbia è comprensibile“.

2 commenti

  1. che non segna sono 330 min. la serie PEGGIORE da 12 anni ad oggi !

  2. abbiamo meno punti dello scorso anno, facciamo pena, ferrara e ranieri sono stati cacciati per molto meno… però del neri ha il suo amichetto marotta che lo protegge… non è giusto… ma da quant’è che la juve non segna? anzi rettifico… da quant’è che la juve non tira in porta??? assurdo…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi