Amichevole Juventus - Pavia 7-0: quattro gol di Llorente

Amichevole Juventus – Pavia 7-0: quattro gol di Llorente

Amichevole Juventus – Pavia 7-0: quattro gol di Llorente

Amichevole Juventus – Pavia 7-0: dopo la paura per Degeri, a Vinovo si riprende a giocare con Llorente a fare da mattatore (poker)

FBL-EUR-C1-ITA-JUVENTUS-TRAININGGrande paura durante l’amichevole Juventus – Pavia: pochi minuti dopo il fischio d’inizio sul terreno di gioco di Vinovo, il giocatore ospite Lorenzo Degeri (23), ha perso conoscenza in seguito ad uno scontro di gioco. Il centrocampista del Pavia si è accasciato a terra rimanendovi privo di sensi per qualche minuto. Pronti i soccorsi dello staff medico della Juventus, che dopo le prime cure ha visto Degeri riprendere conoscenza. Per precauzione, il ragazzo è stato portato in ambulanza all’ospedale.

Poco fa, come riporta ‘La Stampa’, il medico della Juventus, Luca Stefanini, ha ricostruito l’accaduto:

“Il giocatore, in una mischia, ha preso una involontaria ginocchiata in testa da Padoin ed è svenuto. Era incosciente, anche se non ha mai smesso di respirare. Gli abbiamo comunque messo il defibrillatore, ma per monitorarlo, non c’è stata alcuna scarica. Quando s’è ripreso non era lucido, poi sull’ambulanza ha cominciato a rispondere alle domande”.

Degeri si trova ora all’ospedale di Moncalieri dove viene sottoposto ad esami strumentali e sarà tenuto sotto osservazione per le prossime ore.

Passato lo spavento per degeri, la partita amichevole Juventus – Pavia è ripresa e si è conclusa con il risultato di 7-0 in favore dei bianconeri. Conte ha schierato questa formazione: Storari in porta, Curti, Ogbonna e Peluso in difesa, Motta, Padoin, Bouy, Gerbaudo e De Ceglie a centrocampo, con la coppia d’attacco QuagliarellaLlorente. Il primo tempo si chiude sul 3-0 grazie alla doppietta di Llorente e al gol di Motta. Nella ripresa, sono Quagliarella, ancora una doppietta di Llorente e Bouy i gol che fissano il risultato sul 7-0.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

8 commenti

  1. @south-park….. “Conte difficilmente rivede sulle sue decisioni” …. non mi pare un segno di maturita’, anzi …. difendere le proprie idee in modo ossessivo e’, il piu’ delle volte controproducente, anche perche’ non permette di acquisire l’umilta’ necessaria per accorgersi che le proprie idee potrebbero, a volte, anche essere sbagliate, magari non in assoluto, ma sicuramente in certe situazioni particolari … un saluto e forza juve

  2. ѕσυтн-ραяк

    le sue..

  3. ѕσυтн-ραяк

    Antonio Conte difficilmente rivede sulle sue decisioni, giuste o sbagliate che siano. Marco Motta è una di queste. Prendere o lasciare, io prendo.

  4. Motta sa crossare certamente meglio del lich, ha un buon piede, sa metterti il pallone dove vuoi….il problema e’ la fase difensiva dove e’ un vero disastro, e poi non e’ un treno come il lich anzi direi piuttosto “flemmatico” …. comunque e’ vero che si potrebbe farlo giocare qualche volta, ma con Conte hai voglia …. sempre forza juve

  5. ma siamo sicuri che Motta non sia meglio di Isla come vice Lichtsteiner?

  6. Bisogna far giocare un pò Llorente affinchè acquisica minutaggio, soprattutto quando gli altri attaccanti sono acciaccati, invece chè rischiarli inutilmente. Noto comunque che Motta segna spessissimo nelle amichevoli, io lo caricherei a molla e lo lancerei in campo per vedere che combina.. magari ci stupisce!

  7. Grande ARTHUR , sicuramente guardava da un altra
    Parte

  8. Conte non ha visto i goals di Lorente…era girato….dall altra parte

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi