Amauri si avvicina alla Fiorentina: "Destinazione gradita, squadra ambiziosa" | JMania

Amauri si avvicina alla Fiorentina: “Destinazione gradita, squadra ambiziosa”

Amauri si avvicina alla Fiorentina: “Destinazione gradita, squadra ambiziosa”

Con Gilardino accasatosi al Genoa, la Fiorentina è alla disperata ricerca di un attaccante in grado di rimpiazzarlo. Nelle ultime ore si è parlato tanto della possibilità che i viola sostituiscano l’ex milanista con lo juventino Amauri: nelle scorse ore per ci siano stati degli abboccamenti ma il nodo, così come avvenuto nella trattativa tra …

Con Gilardino accasatosi al Genoa, la Fiorentina è alla disperata ricerca di un attaccante in grado di rimpiazzarlo. Nelle ultime ore si è parlato tanto della possibilità che i viola sostituiscano l’ex milanista con lo juventino Amauri: nelle scorse ore per ci siano stati degli abboccamenti ma il nodo, così come avvenuto nella trattativa tra l’italo-brasiliano e il Genoa, è l’ingaggio elevato. Intervistato da ‘Fiorentinanews.com’, però, Amauri ha dato segnali di apertura alla Fiorentina, dicendosi entusiasta di un eventuale trasferimento in Toscana:

Firenze è una grande piazza e ho sentito il mio nome accostato alla Fiorentina, al pari di quello di altri attaccanti. Un conto è una voce, un conto è sedersi a parlare. E’ certo che la Fiorentina cercherà una punta e da parte mia non esistono problemi nel trovare un accordo con loro, perchè per me è una piazza gradita e ambiziosa. Accetterei con tanto entusiasmo. La riduzione dell’ingaggio non sarebbe un problema e da parte mia c’è grande disponibilità. Vedremo se queste voci diventeranno realtà”, ha spiegato Amauri.

7 commenti

  1. Infine…Amauri alla Fiorentina: ora c’è Rossi che potrebbe spingere per lui ed un attacco Jovetic-Amauri sarebbe ben assortito. Incrociamo le dita!

  2. Condivido le opinioni tecniche su Amauri che resta (in piena condizione psico-fisica) un buon attaccante…peccato sia finita cosi, purché sia finita?! Idem per Iaquinta…spiace un addio a causa degli infortuni e la rescissione resta cosa improbabile visto il suo ingaggio…peccato abbia rifiutato i Celtics e la Scozia si sarebbe rilanciato e giocato pure la Champions. Molti calciatori son mal consigliati oppure…oppure non si affidano completamente ai propri agenti che, infine, debbono pure fare cio’ che i loro calciatori (datori di lavoro…) gli chiedono.

  3. La fiorentina una squadra ambiziosa??mah…..secondo me lotta x nn retrocedere la seconda metà d campionato..cn te davanti poi..

  4. @ Enrico

    A tutti coloro che non sono tecnicamente eccelsi, prima o poi, gli avversari gli trovano le misure (o meglio le contromisure).Amauri è bravo come ariete, ma le sue risorse offensive son tutte lì e con la palla a terra non è un granchè… Un buon difensore, una volta capito i suoi movimenti, lo ferma con poche difficoltà. A Parma, il brasiliano, ha fatto abbastanza bene perchè ha trovato aria nuova, un collettivo più collaudato come la Juve ora, ma il suo rendimento con Conte, sebbene trovasse miglioramento, non sarebbe abbastanza per quello che gli viene chiesto.

  5. ancora qua stai?

  6. Son sincero…l’Amauri di Palermo e del primo anno era un grande giocatore. L’anno di Ferrara e Zaccheroni…lasciam perdere. Resta per me un mistero come si sia perso alla Juventus, perché a Parma ha fatto benissimo. Forse…forse, un’altra chance…ma le scelte della Società son state chiare ed il contratto con il Marsiglia non era affatto male, anzi…
    I soldi non sono un problema dice…eppure, eppure la durata del contratto lo è…una sorta di antitesi. Chi lo prende trova, comunque, un buon attaccante…peccato.

  7. Vai Vai …………….. sbrigati

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi