Amauri e Marchisio in coro: "Punti e continuità" | JMania

Amauri e Marchisio in coro: “Punti e continuità”

Con il campionato fermo per gli impegni delle nazionali, Amauri e Marchisio hanno parlato a Sky Sport 24. L’attaccante bianconero rientra dopo la squalifica, il centrocampista dopo lo stop per infortunio potrebbe tornare disponibile proprio per la gara contro l’Udinese in programma fra due weekend. Amauri scherza sulla questione delle punte (una o due): « …

claudio_marchisioCon il campionato fermo per gli impegni delle nazionali, Amauri e Marchisio hanno parlato a Sky Sport 24. L’attaccante bianconero rientra dopo la squalifica, il centrocampista dopo lo stop per infortunio potrebbe tornare disponibile proprio per la gara contro l’Udinese in programma fra due weekend.
Amauri scherza sulla questione delle punte (una o due): « Non lo so, l’importante è che ci sia Amauri. – poi si fa serio e prosegue – No, l’importante è avere continuità. La Juve è una grande squadra e quando le cose non vanno bene se ne parla tanto. Abbiamo dimostrato comunque di saper reagire e ripartire. Abbiamo un grosso obiettivo, siamo a -5 e noi ci crediamo. Manca ancora continuità e cercheremo di costruirla il più presto possibile». Infine sottolinea l’importanza del gruppo: «Melo e Diego? La qualità di entrambi non si discute, magari ci può essere stato un problema di ambientamento, quando hanno sbagliato loro abbiamo sbagliato anche noi. La nostra forza è il gruppo, non un singolo giocatore. Infatti non temo la concorrenza davanti: più campioni ci sono meglio è. Solo così possiamo vincere lo scudetto: con l’aiuto di tutti quanti. È tutto aperto: stiamo facendo bene in Champions e in campionato abbiamo dimostrato di esserci».
Tocca poi a Marchisio, che non vede l’ora di tornare a dare il suo contributo:  «Il recupero sta procedendo benissimo, grazie allo staff medico della Juventus, che sta facendo un ottimo lavoro. Penso di essere a disposizione del mister per la partita contro l’Udinese». Il pensiero alla nazionale è forte, ma «adesso – sottolinea – la cosa che mi preoccupa di più è concentrarmi sul ginocchio, che tutto vada bene per il rientro, riguadagnarmi il posto in squadra, fare bene nella Juventus. Poi a fine anno vedremo se ci sarà questa fortuna di andare ai mondiali».
Il centrocampista racconta la Juventus che in questo periodo ha visto da spettatore: «A parte la partita con il Napoli, dove abbiamo perso malamente, devo dire che i miei compagni hanno giocato molto bene, hanno fatto delle ottime vittorie, soprattutto nell’ultimo periodo. Bisogna continuare su questa strada, dobbiamo recuperare punti sull’Inter, facendone il più possibile prima dello scontro diretto e sperando che loro sbaglino qualche partita».
(Credits: Juventus.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi