Amauri col dente avvelenato "Juve signora ma dove?" | JMania

Amauri col dente avvelenato “Juve signora ma dove?”

Amauri col dente avvelenato “Juve signora ma dove?”

Se segna alla Juve esulta? “Tanto. Faccio il giro dello stadio”. Amauri sarà l’ex col dente più avvelenato sabato prossimo in Fiorentina-Juventus. L’attaccante italo-brasiliano, dopo aver trascorso metà campionato fuori rosa alla corte dei bianconeri, ha trovato la sua nuova dimensione con i viola e domani sarà chiamato ad affrontare il suo passato. Un’esperienza cominciata …

Se segna alla Juve esulta? “Tanto. Faccio il giro dello stadio”. Amauri sarà l’ex col dente più avvelenato sabato prossimo in Fiorentina-Juventus. L’attaccante italo-brasiliano, dopo aver trascorso metà campionato fuori rosa alla corte dei bianconeri, ha trovato la sua nuova dimensione con i viola e domani sarà chiamato ad affrontare il suo passato. Un’esperienza cominciata benissimo alla Juventus, poi gli infortuni, l’astinenza da gol, anche se il diretto interessato, intervistato oggi da ‘La Gazzetta dello Sport’ è convinto di aver sempre fatto bene: “A Torino ho iniziato bene anche la terza stagione, segnato in Europa League, ho fatto 3 gol nelle prime 4 gare. Poi il primo infortunio: rientro e mi rifaccio subito male. E’ lì che ho sbagliato: mi sono sacrificato per rientrare prima, anche se in condizioni imperfette, e ho giocato male. Molte colpe sono cadute su di me”.
Esperienza archiviata, comunque, anche se Amauri si aspettava un finale migliore: “Ormai è passato, io ho detto la mia, loro la loro. Non credevano più in me e mi hanno fatto passare per quello che rifiutava il passaggio ad altre squadre, che ancora tutte queste squadre che mi volevano le devo vedere. Il problema della Juve sembravo essere io. Eppure credo di essermi comportato sempre benissimo: mai una parola fuori luogo, mai una polemica verso nessuno. Ho la coscienza a posto”, continua l’ex Palermo, Napoli e Chievo.

“Di non giocare ci sta. Ma la cosa che mi ha fatto più male è stata non avere neppure una possibilità. Stava iniziando un nuovo corso, con un nuovo allenatore, e non mi è mai stata data una chance per farne parte, per far vedere quello che so fare. Questo è l’aspetto più clamoroso, di cui ancora oggi non capisco il motivo Quante volte ho parlato con Conte? Due, e non mi ha mai detto che non avrei fatto parte del progetto, anzi. Mi ha spiegato che avevo davanti altri giocatori, ma che avevo qualità, e che mi considerava al servizio della squadra. Ho pensato: perfetto, funziona così da tutte le parti. Ma alla fine lui non c’entra, stavo fuori perché così aveva deciso la società”, aggiunge Amauri. Che alla fine esprime tutto il suo stato d’animo: “Deluso, preso in giro”, anche da quella sostituzione del numero di maglia, l’11 con il 38: “Forse volevano darmi un segnale, ma di cosa non lo so. Sei la Juve, non una squadra qualsiasi che deve preoccuparsi di mandare in giro segnali di questo tipo. Insomma, non c’è bisogno che mi togli la maglia, peraltro senza neanche dirmelo. Dicono che la Juve è tanto Signora, ma dove?”.
Prima di chiudere l’intervista, Amauri fa il pronostico per lo scudetto, chi lo vincerà?: “Il Milan. E non perché voglia gufare, semplicemente perché è più forte”.

30 commenti

  1. il giro dello stadio fattelo in allenamento, sei un pippone ladro.
    Hai rubato 4 milioni alle casse della società per fare il parassita.
    Neanche il riconoscimento per gli sforzi fatti dalla società per prendere un pippone come lui. Perchè non si è tolto dalle balle ad inizio stagione, facendo risparmiare alla società un bel po di milioni e sicuramente qualche centinaio di euro li avremmo presi. Fallito.

  2. Siam venuti fin qui
    siam venuti fin qui
    PER VEDERE SEGNARE AMAURI !!!!!
    HOHOHOHOHHHOOOOOOOO oooooooo

    RIDICOLO !!!!! MANTENUTO

  3. altra scandalosa prestazione di amauri. fiorentini adesso ve lo ciucciate voi!!!

  4. Forse non lo abbiamo visto, ma credo che di giri di campo ne avrà fatto più di uno ……… inseguito dai tifosi, a fine partita.

  5. Adesso può farlo il giro dello stadio..per far vedere ai viola che c’era anche lui in campo 🙂 🙂

  6. Allora Amauri , non ti bastano i 5 gol di stasera ? Penso di si , fai fai il gio dello stadio , tanto non c’è più nessuno

  7. …Sbruffone…!

  8. Amauri ormai lamentarti non serve a nulla. Dovevi capire subito che non facevi parte del progetto, specialmente quando la società ti propose di cambiare casacca e tu riufiutasti solo ed esclusivamente per i soldi.
    Perchè ti lamenti ????

  9. Un certo Didier Deschamps in Francia, mesi addietro, confido’ ai giornali francesi che l’Olympique Marsiglia aveva proposto ad Amauri un contratto biennale e che Amauri aveva rifiutato…certamente, Amauri ha visto proprio giusto, eh???!!!

  10. TRIADE_FOREVER

    Tu sei un calciatore:……….ma quando??????

  11. Vai PARACARRO, facci sognare!!

  12. Piccola precisazione per Giulio:

    -sarà anche vero che come “affermi” tu chi critica Bonucci non capisca nulla di calcio, opinione tua personalissima e molto discutibile.Ma vorrei farti presente che la qualità essenziale per un difensore è “saper marcare ” il proprio avversario, e non farsi saltare sistematicamente come un birillo in allenamento.
    Come vedi il calcio è uno sport semplice, molto semplice, i difensori cercano di non far segnare, gli attaccani dovrebbero segnare.Noi in questo momento con bonucci non abbiamo quel tipo di difensore….
    Ma ce lo vedi tu il tuo caro Bonucci il prossimo anno contro i Drogba…..Dzeko….Falcao e compagnia cantante?Ma per piacere su cerchiamo di essere seri ed obiettivi…………

  13. Se avevamo in campo uno come Montero domani ci pensava lui a sistemare Amauri come si deve..sputa sul piatto dove ha mangiato x anni a delle cifre assurde x il suo valore!!!infameeee..spero in Chiello che gli dia le 2 legnate che merita

  14. E su Bonucci basta…. è una pippa 🙂

  15. Quando non è il campo a parlare per gentaccia di questa risma è ovvio che lo debbano fare a parole. Sono a dir poco imbarazzanti.

  16. GIULIO basta difendere Bonucci e dagli dei meriti che non gli competono, tutte le volte lo difendi… E’ tuo parente? Bonucci e scarso !!! farebbe la panchina di tutte le squadre di serie A. Ma guardalo giocare è goffo, non sa cosa deve fare, non è capace di marcare. Nelle partite della juve, dei 4 centrali in campo (compreso i 2 avversari) è sempre il peggiore. Vedrai che adesso aver visto giocare Caceres come centrale, siederà in panchina da qua fino alla fine.

  17. Sinceramente non capisco la necessità impellente di fare il bastian contrario a tutti i costi.caro Giulio affermi che se la difesa fin qua ha fatto bene è anche merito di bonucci?Può essere, ma visto le cappellate individuali fatte dal tuo beniamino , che esulano dal contesto “di un’ottima fase difensiva”,nessuno può non sostenere che senza lo stesso e magari con caceres al fianco del Barza avremmo fatto ancora meglio…..
    Per quanto riguarda amauri abbiamo sottolineato un fatto:
    Con l’acquisto di Borriello si è evinto che conte cercasse per il suo gioco un tipo di giocatore le cui caratteristiche si sposano col modo di giocare del brasiliano.Ora, se quest’ultimo assolve Conte e sparla della società (ovvero Marotta), l’idea “politica” di cederlo di chi è stata? A te e a tutti i bastian contrari l’ardua risposta…………….

  18. Hai ragione Giulio, ma io – se mi leggi – dico sempre che non capisco di calcio. Da non intenditore di calcio, dico che Bonucci può giocare al massimo in una squadra di medio-bassa classifica. Fin qui, siamo la migliore difesa, vero, ma è merito di Bonucci se abbiamo preso almeno 8-9 gol su 15. Le immagini parlano chiare.

  19. non capisco l’intervento di JM su bonucci
    se la juve ha la migliore difesa è anche nerito di bonucci, bisognerebbe piantarla di prendersela con bonuci anche perchè non fa bene a bonucci e si dimostra di capire poco di calcio perchè bonucci è un ottimo giocatore e può diventare come è adesso barzagli.
    anche barzagli è uno che ha avuto dei momenti negativi nella sua carriera, ma in quei periodi i giocatori vanno sostenuti.
    per quanto riguarda amauri, noto che se lo ha scartato conte andava bene, se lo scartato marotta è una stronzata anche se quando entrava in campo era contestato da tutti boh

  20. @el kun: è esattamente quello che penso io. Non ho capito se obiettavi qualcosa scritto da me o se invece sostenevi 🙂

  21. Caro Luke c’è qualcosa che non quadra.Abbiamo visto il perchè Conte abbia spinto per l’acquisto di Borriello, gli serviva qualcuno che facesse a sportellate con le difese avversarie, aprisse i varchi per gli inserimenti da dietro, e proteggesse la palla.
    Ora Amauri sproloquiando da par suo accusa tutti e assolve Conte.
    Una domanda mi sorge spontanea:ma la decisione di farlo fuori da ogni progetto, nonostante le sue caratteristiche si sposassero con quello che cercava il Mister, di chi è stata?Sarà stata l’ennesima stronzata del buon Marmotta?

  22. Speriamo che mentre esulta facendo il giro dello stadio,inciampi in una barriera e si tronchi una gamba odirul ozzep id adrem!

  23. Io il beneficio del dubbio lo concedo a (quasi) tutti.
    L’unico mio sospetto è che la società non sia stata chiara con lui fin dall’inizio.
    Conte è tutto men che diplomatico, e quando ha dovuto far capire ad alcuni che non c’era trippa per gatti, a torto (Ziegler) o a ragione (Grosso), l’ha fatto senza lasciare spazio a possibili ripensamenti. Quindi se Amauri dice che il mister non l’ha mai messo fuori rosa (almeno all’inizio, dopo sí), significa che qualcun altro ha spinto per la sua esclusione. E, conoscendo il politico Marotta, ho il sospetto che Beppe abbia voluto agire parandosi il didietro.
    Se così fosse, sarebbe l’ennesimo esempio della scarsa o nulla Juventinità dell’ex Doriano…
    Ma forse sono troppo ingenuo nel non volere accettare l’idea che qualcuno possa amche solo lontanamente avere una tale faccia da culo…

  24. …….brava redazione hai centrato il problema.Non mi preoccupa Amauri in se, ma quello che potrebbe fare avendo dinanzi Bonucci…………

  25. questo qui dovrebbe solo vergognarsi di aprire bocca contro chi gli ha dato 4 milioni l’anno per starsene in crociera (porta pure sfiga)…

  26. Darrell Abbott

    Redazione JM,la chiave di lettura di questo delirio non è ciò che dici:semplicemente,prepara il terreno nel caso di un eventuale esultanza,visto che in precedenza non ha mai esultato quando ha segnato contro le sue ex squadre.Spargiamo un po di veleno,così capite perchè esulto.Ah,ma per esultare devi anche segnare,fenomeno.Saluti.SEMPRE FORZA GRANDE JUVE!

  27. ..vaneggia anche Amauri.. contro di noi solo veleno!

  28. A me al di là di tutto colpisce una cosa, che avremmo voluto chiedere al suo agente: “Non credevano più in me e mi hanno fatto passare per quello che rifiutava il passaggio ad altre squadre, che ancora tutte queste squadre che mi volevano le devo vedere”. In pratica dice che non è che lo cercassero in tanti… Però il suo agente diceva l’esatto contrario. Quindi: lo cercavano tante squadre o no? Se non sono d’accordo lui e il suo agente, come si può affermare che la Juventus dicesse il falso?

  29. Darrell Abbott

    Non ci posso credere,ditemi che l’intervista è un falso e che questo incredibile soggetto non abbia davvero detto queste cose.Da non credere,roba da far venire il voltastomaco

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi