Altro KO della Juve: 1-0 a Genova, decide..... Chimenti | JMania

Altro KO della Juve: 1-0 a Genova, decide….. Chimenti

Un altro ko, un’altra serata da dimenticare. Si fa sempre più cupa la stagione della Juventus, eliminata giovedì in Europa League e oggi protagonista in negativo di un’altra sconfitta che l’allontana ancora di più dal quarto posto che vuol dire Champions League. Ora gli uomini di Zac si ritrovano sesti, due punti sotto la Samp …

juventus-logoUn altro ko, un’altra serata da dimenticare. Si fa sempre più cupa la stagione della Juventus, eliminata giovedì in Europa League e oggi protagonista in negativo di un’altra sconfitta che l’allontana ancora di più dal quarto posto che vuol dire Champions League. Ora gli uomini di Zac si ritrovano sesti, due punti sotto la Samp che aggancia al quarto posto il Palermo. La squadra di Del Neri ha vinto con merito, grazie ad una straordinaria invenzione di Cassano al 32′ st, dominando la partita nella ripresa dopo un primo tempo piuttosto equilibrato.

JUVE, CHE DELUSIONE – La squadra di Zaccheroni, contestata dai 1500 tifosi presenti sugli spalti di Marassi, ha messo in mostra una paura tangibile che ha avuto ripercussioni sulla sua prestazione. Poche, pochissime le occasioni da gol costruite dai bianconeri in 90 minuti tutto sommato piuttosto anonimi. Del Piero e Iaquinta nel primo tempo non hanno mai trovato la conclusione mentre Diego alle loro spalle ha offerto la solita gara fiacca e anonima. A centrocampo Marchisio, Sissoko e Poulsen hanno pensato più a distruggere il gioco avversario che a costruire per i compagni d’attacco. La Juve ci ha messo il cuore e tanta determinazione ma la contestazione dei tifosi e lo sforzo in Europa League di certo non l’ha aiutata.

PRIMO TEMPO – Dall’altro lato la Sampdoria ci ha provato con maggior convinzione. Cassano, di nuovo titolare dopo quasi due mesi di assenza, ha creato più di un grattacapo alla difesa bianconera nel primo tempo. Pazzini ha scaldato i guanti di Chimenti in chiusura di tempo e, nel complesso, i doriani hanno offerto un gioco offensivo decisamente più tonico.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la partita è stata di marca blucerchiata. I padroni di casa, infatti, hanno preso possesso dell’incontro schiacciando una Juve visibilmente stanca e a corto di idee nella propria metà campo. Del Neri ha inserito Mannini per dare maggiore spinta e i risultati sono arrivati quasi subito.

CASSANO, CHE GIOIELLO! – Chimenti ha salvato in un paio di circostanze il risultato ma alla fine ha dovuto capitolare sull’incredibile marcatura di Cassano che ha indovinato un tiro da distanza siderale che ha beffato proprio il numero uno bianconero. Il gol subìto deprime ancora di più la Juventus che prova ad attaccare con la forza della disperazione ma non riesce a creare alcun pericolo per la porta di Storari.

Credits: TuttoSport
Fracassi Enrico – Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi