Allegri: "Stiamo crescendo, resto fino al 2017" | Video

Allegri: “Stiamo crescendo, resto fino al 2017” (Video)

Allegri: “Stiamo crescendo, resto fino al 2017” (Video)

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha tenuto a Vinovo la conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Lazio, tanti i temi trattati

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha tenuto a Vinovo la conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Juve. Negli ultimi giorni si è parlato tanto di offerte dalla Premier League per lui, ma il tecnico toscano ha subito messo da parte qualsiasi rumors: “Ho un contratto con la Juventus – sottolinea – e ho un progetto da portare avanti. Sono concentrato sul mio lavoro e non penso alle voci che vengono da fuori sul Manchester United. Penso a cosa fare quest’anno, conta solo questo”.

Concentrazione massima, dunque, sulla partita di domani sera, quando allo Stadio Olimpico si affronterà la Lazio per giunta in condizioni di emergenza per via dei tanti centrocampisti KO per infortunio:

“Non ho problemi – smorza Allegri – . Ho diversi giocatori a disposizione pronti a fare una grande partita. Sarà una sfida complicata perché la Lazio viene da un periodo difficile e non possiamo permetterci di fare un passo falso perché è un momento delicato della stagione. Vogliamo conquistare un’altra posizione. Asamoah si è allenato e sta bene. Khedira non è disponibile e non lo sarà nemmeno a Siviglia, è inutile affrettare il rientro degli infortunati. Lemina ha buone possibilità di essere a disposizione anche se ieri non si è allenato. Cuadrado? Se non sarà titolare entrerà dopo. L’importante è che si facciano trovare pronti quando chiamati in causa. Mi arrabbio quando chi entra dalla panchina lo fa con la testa sbagliata. Pereyra? Purtroppo ieri ha avuto un risentimento al flessore e oggi saranno fatti accertamenti. Padoin? Simone è stato criticato all’inizio ma non era il suo ruolo. Quando ha giocato ha fatto buone partite, è un giocatore che tutti gli allenatori vorrebbero avere”.

Intanto, le note positive sono le quattro vittorie consecutive, la solidità difensiva ritrovate e una buona qualità nella circolazione di palla:

“Siamo in un buon periodo – prosegue Allegri – ma non abbiamo fatto niente di che. Abbiamo capito che non ci sono partite facili, per vincere dobbiamo soffrire e combattere su ogni pallone. Abbiamo riacquisito questa mentalità e tutti difendono bene a partire dagli attaccanti. Napoli-Inter? Quando si rincorre dobbiamo avere la forza di avere equilibrio e restare lucidi. Non dobbiamo guardare chi sta davanti altrimenti a ogni pareggio pensi di aver perso la speranza. Il nostro obiettivo è fare un tot di punti, non guardare gli altri e adesso dobbiamo prenderci il quarto posto, poi vedremo. Sopra gli 80 punti puoi vincere il campionato, tra i 70 e 80 arrivi dietro. Scudetto? Dobbiamo porci dei mini-obiettivi perché quando si rincorre è sempre difficile. Il nostro obiettivo per adesso è arrivare al quarto posto. Serve equilibrio. Col City abbiamo fatto una bella partita a livello tecnico e atletico. A Palermo siamo cresciuti come personalità e tecnica, ma stiamo meglio anche fisicamente. E’ normale che questa squadra stia crescendo, ma non abbiamo ancora fatto niente”.

Allegri: “Nessun caso Morata”

Da settimane tiene ormai banco il caso Morata: lo spagnolo si avvia verso la quarta panchina consecutiva: secondo i giornali a giugno tornerà al Real Madrid.

“Con Alvaro non c’è nessun problema – replica Allegri – , deve stare sereno. Non è vero tutto quello che è stato scritto o detto sul nostro rapporto. Io pretendo molto da lui, ma anche da Zaza e tutti gli altri. In questo momento sta andando meno bene, ma è solo un periodo. Non ho ancora deciso chi far giocare tra lui, Mandzukic e Zaza”.

Un commento

  1. andrea il nonno

    Ringrazio Allegri per la disponibilità a restare. Per sua bontà !

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi