Allegri pronto per l'estero: parola di Moggi | JMania

Allegri pronto per l’estero: parola di Moggi

Allegri pronto per l’estero: parola di Moggi

Massimiliano Allegri potrebbe davvero proseguire la propria carriera di allenatore all’estero: su chi punterebbe la Juventus?

Massimiliano Allegri potrebbe davvero proseguire la propria carriera di allenatore all’estero. Lo dichiara Alessandro Moggi, agente che cura gli interessi del tecnico livornese, nel corso di un’intervista rilasciata a ‘Tuttosport’. “Max è pronto per un’esperienza all’estero”, dice il figlio dell’ex dg bianconero, confermando indirettamente le voci che lo vorrebbero nel mirino di diversi club inglesi come Chelsea, Manchester City e Manchester United.

Allegri ha ribadito in più occasioni di avere in programma un’esperienza all’estero, ma non nell’immediato: il contratto in essere lo lega alla Juventus fino al giugno del 2017 e l’ex Milan ha ribadito di volerlo onorare fino alla fine. Certo è che se dall’Inghilterra dovesse arrivare una proposta di stipendio nettamente superiore a quello che attualmente percepisce in bianconero, le carte in tavola cambierebbero drasticamente.

Allegri via: chi alla Juve?

A quel punto, secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, i vertici della Juventus contatterebbero nuovamente Antonio Conte, attuale ct della nazionale che lascerà la panchina azzurra dopo gli Europei 2016. Su Conte, però, ci sarebbero da tempo Milan, Roma e anche diversi club di Premier League. Per convincere l’ex capitano a rientrare nuovamente a Torino, la dirigenza bianconera dovrà avere argomenti importantissimi. Intanto, dalla Spagna giunge un clamoroso retroscena: prima di chiamare Zinedine Zidane al posto di Rafa Benitez, Florentino Perez aveva pensato proprio a Conte, ma sarebbe stata un’operazione troppo complicata. In futuro, chissà…

Tornando alla panchina bianconera, in caso di addio di Allegri se non vi sarà il ritorno di Conte, potrebbe tornare in auge Didier Deschamps, che ha già allenato i bianconeri in Serie B e se ne andò per frizioni con l’ad Blanc. Difficile Paulo Sousa, che la Fiorentina si terrà stretto per almeno un altro anno. Poco credibili, al momento, le ipotesi che portano a Luciano Spalletti o Cesare Prandelli.

Allegri - Samsung

3 commenti

  1. Didier non mi dispiacerebbe! Juventino e ottimo allenatore…

  2. se va via va preso di francesco

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi