Allegri | Genoa-Juve | "Bene Lemina, Inter favorita" | Video

Allegri post Genoa-Juve: “Bene Lemina, Inter favorita” (Video)

Allegri post Genoa-Juve: “Bene Lemina, Inter favorita” (Video)

Allegri post Genoa-Juve 0-2. Molto soddisfatto Massimiliano Allegri al termine della importantissima vittoria di Marassi. Era importante tornare a vincere in campionato e i campioni d’Italia, pur con tutti i limiti del caso, non hanno mai quasi mai subito il Genoa. C’è ancora molto da lavorare per il tecnico toscano, ma i campioni d’Italia cominciano …

Allegri post Genoa-Juve 0-2. Molto soddisfatto Massimiliano Allegri al termine della importantissima vittoria di Marassi. Era importante tornare a vincere in campionato e i campioni d’Italia, pur con tutti i limiti del caso, non hanno mai quasi mai subito il Genoa. C’è ancora molto da lavorare per il tecnico toscano, ma i campioni d’Italia cominciano ad imboccare la via giusta. “Bella vittoria, perché è la prima in campionato – esordisce Allegri a ‘Sky Calcio Show’ – , diamo seguito a Manchester e non prendiamo gol. Non era semplice giocare a Genova, le gare sono sempre fisiche qui. Bravi i ragazzi dopo le fatiche di Manchester”.

La nota dolente della partita è sicuramente il secondo infortunio muscolare di Alvaro Morata, uscito dal campo dopo poco più di 20 minuti. Lo spagnolo è stato sostituito egregiamente da Pereyra.

Morata ha un dolore addominale, vedremo. Pereyra è un giocatore offensivo ma sa giocare anche tra le linee. Quanto starà fuori Alvaro? Non so, sono impreparato sugli addominali. Vedremo cosa diranno i dottori. Khedira e Marchisio saranno pronti dopo la sosta. L’infortunio di Morata è particolare e strano.

Dal ritiro estivo ad oggi cominciano comunque ad essere davvero tanti gli infortuni muscolari e qualcuno parla già di possibili errori nella preparazione estiva:

Non è colpa degli infortuni, è mia. Anche al Milan era così… Colpa mia, mi diverto… Poi finché smetto… Mi diverto a sentire tutti, poi alla fine contano i risultati. Le chiacchiere le portano via il vento, le biciclette i livornesi…

Ci scherza su, insomma, Allegri, che poi giustifica con la necessità di far amalgamare il gruppo le esclusioni di Bonucci ed Hernanes, al posto del quale ha giocato Lemina:

E’ una valutazione giusta, sono 10 giorni che siamo assieme. Abbiamo fatto poche partite, sono scelte tattiche e non di turnover o fatica, salvo Bonucci. Hernanes si era allenato poco nel finale all’Inter, temevo pagasse. Lemina ha fatto una bella partita, è giovane ma maturo. Dove lo vedo meglio? Davanti alla difesa. All’OM giocava sia interno che difensore. Si è calato bene in un contesto diverso, facciamogli i complimenti, come a tutta la squadra. Zaza è entrato bene, abbiamo avuto tempo per recuperare. Dobbiamo migliorare a livello di gioco, dopo il 2-0 volevamo troppo il terzo gol e va migliorato ciò.

Quanto alla lotta per lo scudetto, l’Inter si è candidata seriamente alla vittoria finale con il quarto successo su altrettante partite (come nell’anno di Stramaccioni):

Non è una sorpresa. E’ cinica, tecnica e con individualità. Ora è meritatamente prima – conclude Allegri – , i numeri parlano chiaro. Noi con calma dobbiamo arrivare.

Allegri a Sky dopo Genoa-Juve 0-2

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi