Allegri: "Juve Fiorentina importante snodo per il campionato"

Allegri: “Juve Fiorentina importante snodo per il campionato” (Video)

Allegri: “Juve Fiorentina importante snodo per il campionato” (Video)

Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia di Juventus Fiorentina: il tecnico toscano ammette che sarà una sfida decisiva per il campionato

Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia di Juventus Fiorentina. Il tecnico toscano ha ammesso sin da subito che la sfida che andrà in scena domani sera allo Juventus Stadium, sarà un importante bivio per la stagione dei bianconeri: “Rappresenta uno snodo importante del campionato. Un risultato positivo – sottolinea Allegri – accorcerebbe i tempi per la risalita in classifica rispetto a quelli previsti. Il nostro obiettivo è quello di essere competitivi a marzo su tutti i fronti. Essere a ridosso delle prime vuol dire giocarci le nostre chance”.

Sui giornali si parla addirittura di sfida scudetto: effettivamente fin qui i viola sono sempre stati lì in alto e il gioco espresso lascia pensare che la squadra di Paulo Sousa se la possa giocare fino in fondo. “E’ uno scontro diretto – continua il tecnico della Juventus – contro squadra che sta facendo molto bene e gioca buon calcio. Però abbiamo molte partite per poter recuperare. Ma, ripeto, dobbiamo arrivare a marzo a giocarci scudetto o primi tre posti. Quanti punti vale? Intanto giochiamoci la partita. Dovremo ottenere un risultato, poi vedremo se saranno tre punti o un punto”.

Quanto alla formazione, Allegri non si sbilancia, ma fa capire chiaramente chi è a disposizione e chi no: “Khedira? Sta discretamente bene, come Manduzkic, Evra, Padoin e Zaza. Dovrebbero essere tutti a disposizione. Rugani? L’ho visto bene, sta bene, è pronto per giocare. Se non sarà domani sarà mercoledì o col Carpi. Da qui a natale avrà il suo spazio. Anche nel 3.5-2 per lui cambia poco”.

Nei giorni scorsi Alvaro Morata ha prolungato il contratto fino al 2020 ottenendo l’aumento di ingaggio da 2,5 a 4 milioni di euro. Caso chiuso? “Ha un contratto, poi le cose verranno decise in futuro per il suo futuro. Troppe critiche per lui. In Champions – continua Max Allegri – ha sempre fatto gol o avuto occasioni da gol. Ha avuto delle buone occasioni senza gol, può capitare. Ma prestazioni buone, deve rimanere sereno. Ma lui è di livello europeo e in Champions è determinante”.

Allegri: “Dobbiamo aggredirli”

Tornando alla Fiorentina, ci vorrà la migliore Juve per avere la meglio della freschezza e della fluidità del gioco viola: “Ha continuità di risultati, in casa e fuori. Aggredisce molto, ha tecnica con buoni giocatori. Sarà partita di alto livello. Dovremo aggredirli, sapendo che vincere vorrebbe dire fare grande salto in classifica. Sousa alla guida di una grande? Non mi vorrete mica mandare via… – scherza Allegri – I risultati gli stanno dando ragione, anche a Basilea. Avrà un futuro importante, ma contano sempre i risultati. Un conto è fare il giocatore, un conto è l’allenatore. Ci sono poche cose da inventare nel calcio. La parte psicologica è fondamentale. I giocatori devono essere messi nelle condizioni di giocare ottime partite. A livello tecnico e tattico non si nasconde più niente, ormai. Ci vogliono giocatori di tecnica e con equilibrio. Borja Valero, Ilicic, Kalinic. Sono tanti i giocatori bravi. E’ una squadra che gioca un buon calcio, senza pressioni. Ma è sempre Juve-Fiorentina, una partita molto complicata. Fiorentina da scudetto? A marzo si capirà chi lotterà per lo scudetto. La Fiorentina sta facendo un grande campionato con pieno merito”.

Psicologicamente, dopo un periodo di risalita, sulla Juventus potrebbe pesare la sconfitta di Siviglia? “Martedì abbiamo fatto una bella partita tecnica, con alcuni momenti non buoni e in quei momenti abbiamo subito gol. In Europa le partite sono completamente diverse dall’Italia. Noi abbiamo abbassato la guardia in 3/4 gestioni della palla sbagliate”, conclude.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi