Interviste Primo Piano Video

Allegri, Juve-Atalanta: “Giocano Higuain e Mandzukic” [VIDEO]

Allegri - Juventus-Napoli
Scritto da Redazione JM

Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Atalanta: il tecnico bianconero ha difeso Higuain

Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Atalanta: il tecnico bianconero ha difeso Higuain e ha confermato che per Dybala ci sarà al massimo la panchina. “Ci sono numeri che dicono qualcosa e altri che non significano niente. Higuain – ha argomentato il tecnico toscano – può fare gol anche senza Dybala. Paulo può essere convocato ma difficilmente giocherà, riassaporerà il clima partita. Mercoledì in Champions con la Dinamo Zagabria giocherà, dall’inizio o a partita in corso. Cuadrado ha avuto un problemino, sta meglio, valuterò se giocherà oppure no nell’allenamento di oggi pomeriggio. Possono giocare insieme Mandzukic e Higuain, si stanno conoscendo, l’intesa è migliorata”.\r\n\r\nInsomma, il modulo è ancora da definire e molto dipenderà dal recupero o meno del colombiano da questo piccolo infortunio. Quel che è certo, è che i tifosi si aspettano una reazione veemente dopo la brutta figura di Genova. Chiunque giocherà, qualunque sia il modulo scelto, la Juventus di Allegri dovrà vincere e convincere. Il tecnico è comunque assai tranquillo.\r\n\r\n“Il tempo aggiusta tutto – continua – , nell’arco della stagione ci sono dei passaggi a vuoto, l’importante è continuare a lavorare, migliorarsi e non lasciarsi trasportare dai passaggi a vuoto. L’essere umano sbaglia, la squadra veniva da 13 partite con 11 vittorie e due sconfitte, siamo ancora primi in campionato. Le tre sconfitte esterne sono state diverse, quella di Genova è stata brutta ma non significa che la squadra sia in difficoltà. Quando si prendono queste botte si tira fuori l’orgoglio e la settimana abbiamo lavorato tutti insieme bene. Dalle batoste ne devi uscire fortificato e cercare di non far sì che si ripeta. Siamo venuti via da Genova sembrava il funerale, già martedì andava meglio. Chiellini e Marchisio stanno bene, per Barzagli c’è ottimismo, Dybala sta rientrando, Pjaca sta correndo. Non mi piace la negatività, mai farsi prendere dallo sconforto. Difesa a tre o a quattro? Vediamo. Benatia, Chiellini, Rugani sono disponibili, così come Lichtsteiner, Alex Sandro, Evra: sono sei, ne stanno fuori uno o due”.\r\n\r\nNon bisognerà assolutamente sottovalutare l’Atalanta: la squadra di Gasperini è la più in forma del campionato e sta facendo cose egregie. Addirittura c’è chi parla di sfida scudetto con i bergamaschi…\r\n\r\n“L’Atalanta sta dimostrando al momento di poter stare davanti – le parole di Allegri riportate da Tuttosport – , poi penso che i valori reali verranno fuori. L’Atalanta ha vinto sei partite di seguito, quindi ha pochi difetti. Il pregio è la spensieratezza, poi c’è un ottimo allenatore. E la società investe molto sui giovani. Merito del presidente Percassi. La Juve può andare a cento, adesso sta andando a velocità di crociera che ti porta in fondo alla stagione. Una squadra non può andare a cento all’ora tutto l’anno. Siamo in testa in campionato e in Champions, a livello di classifica più di così non si può fare. Pensiamo all’Atalanta: abbiamo il dovere di riscattare la prestazione di Marassi”.\r\n

Allegri: “Bene Pjanic e Khedira”

\r\nNel mirino della critica è finito spesso il centrocampo, ritenuto non all’altezza di quello composto da Pirlo, Vidal e Pogba degli scorsi anni…\r\n\r\n“Sono contento di ciò che sta facendo Pjanic. E Khedira l’anno scorso ha avuto meno continuità di quest’anno, è normale che come tutti possa avere partite con meno intensità, ma fa parte di un percorso di una squadra che gioca ogni tre giorni”, conclude.\r\n\r\n

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi