Allegri - Juventus fino al 2018 | Comunicato ufficiale

Allegri ha firmato con la Juventus fino al 2018: il comunicato ufficiale

Allegri ha firmato con la Juventus fino al 2018: il comunicato ufficiale

Massimiliano Allegri sarà l’allenatore della Juventus fino al 2018, per un ciclo totale di 4 anni, ieri la firma, ecco il comunicato ufficiale

Allegri ufficiale fino al 2018: “Il tecnico ha prolungato il suo rapporto con la Juventus fino al 30 giugno 2018”, lo annuncia il club bianconero tramite il proprio sito Juventus.com. La notizia era nota già dalla serata di ieri, ma solo nel tardo pomeriggio di oggi c’è stata la foto di rito con il dg Beppe Marotta. LEGGI IL COMUNICATO UFFICIALE.\r\n\r\nMassimiliano Allegri sarà l’allenatore della Juventus fino al 2018, per un ciclo totale di 4 anni. L’annuncio ufficiale sarà dato nella giornata di oggi, ma l’intesa è già stata trovata nel tardo pomeriggio di ieri, come riportato dai principali media dello ‘Stivale’. In un vertice tenutosi a Torino tra le parti, sono stati limati gli ultimi dettagli e apposte le firme sui nuovi contratti. Si tratta di un prolungamento dell’attuale contratto in scadenza a giugno 2017, un’eventualità che al netto delle indiscrezioni circolate in merito ad un interesse di alcuni top club europei, non è mai stato in dubbio.\r\n

LEGGI ANCHE  Allegri: "Marchisio ancora out, avanti con il 4-2-3-1"

Allegri paperone della Serie A

\r\nAllegri diventerà il tecnico più pagato della Serie A, superando l’attuale paperone, Roberto Mancini: percepirà 5 milioni di euro l’anno più bonus. Una cifra che l’ex allenatore di Sassuolo, Cagliari e Milan si è meritato sul campo, sfiorando prima il triplete lo scorso anno, poi conquistando in rimonta il quinto scudetto consecutivo. Con il rinnovo, la Juventus ha anche fissato ad Allegri gli obiettivi per la prossima stagione: arrivare in fondo alla Champions League e provare a vincere il 6° e storico scudetto consecutivo. Il presupposto, però, è che siano trattenuti tutti i big attualmente in rosa, come chiesto espressamente dall’allenatore, e che ve ne siano aggiunti di altri.\r\n\r\nFoto: Juventus.com

Commenta