Allegri | Parma-Juventus | Conferenza stampa | Video

Allegri: “Contro il Parma con i titolari”

Allegri: “Contro il Parma con i titolari”

Al netto degli indisponibili, contro il Parma la Juventus schiererà la formazione migliore: lo dice chiaramente Massimiliano Allegri in conferenza stampa

Al netto degli indisponibili, contro il Parma la Juventus schiererà la formazione migliore: lo dice chiaramente Massimiliano Allegri nella conferenza stampa della vigilia. Il tecnico bianconero cerca di scrollare di dosso all’ambiente la tensione per la gara in programma martedì prossimo contro il Monaco in Champions League. Bisogna affrontare un Parma che sta dignitosamente chiudendo il campionato senza fare sconti a nessuno: prima di tutto viene la conquista dello scudetto, poi da domenica si penserà alla Coppa.

Domani scenderà in campo in campo la formazione migliore – esordisce Allegri in conferenza stampa – , tanti giocatori hanno riposato. E’ una partita decisiva per il campionato. Portare a casa i tre punti domani sarebbe andare a prenderci un altro pezzetto di Scudetto. Mancherebbero poi 7 partite e l’obiettivo si avvicinerebbe ancora di più. Però per farlo bisogna cercare di fare una partita importante domani. Domani quindi andrà in campo la formazione migliore, come sempre, perché quando si va in campo vanno sempre i migliori per quella partita.

Guai a sottovalutare il Parma, che qualche giorno fa ha battuto l’Udinese nel recupero: gli uomini di Donadoni stanno dimostrando tanto carattere nonostante le note vicende societarie:

Complimenti al Parma e a Donadoni per la professionalità dimostrata, per la grande dignità che hanno, nel portare avanti una stagione con grandissime difficoltà. Il Parma poi ha dei buoni valori nei giocatori, tecnici, è una squadra che sta anche discretamente bene fisicamente. In questo periodo è facile cadere: bisogna lavorare sui dettagli e sulla concentrazione.

La Juventus, però, è reduce dall’impresa di Firenze in Coppa Italia e vuole proseguire la striscia positiva a tutti i costi:

Martedì c’è stata una prestazione importante da parte dei ragazzi – continua l’allenatore della Juve – , non era semplice vincere a Firenze. Vincere a Firenze 3-0 contro una Fiorentina che era in un gran momento e che era una delle squadre migliori che giocava a calcio, non era semplice. Quindi credo abbiano fatto una cosa a cui nessuno credeva.

Ovviamente, quanto agli undici titolari che scenderanno in campo domani alle 18, Allegri rimane abbastanza abbottonato:

Tevez sta bene, mentre Pirlo non è a disposizione per domani, ma per martedì sì. Barzagli starà a riposo fino a domani, normale qualche acciacchetto dopo 8 mesi in cui è stato fermo. Lichtsteiner valuterò oggi dopo la botta come sta la coscia. Coman da qui a fine campionato avrà più spazio per migliorare le sue qualità. Sono contento per Matri, Sturaro è in crescita, mentre Padoin si è confermato a Firenze. Llorente sta molto bene.

Il finale della conferenza stampa è un bilancio stagionale e un piccolo accenno al Monaco:

La cosa più importante che hanno fatto questi ragazzi è acquisire una consapevolezza importante nei loro mezzi e su questo dobbiamo continuare a lavorare perché credo che questa squadra abbia ancora margini di miglioramento, come ho detto spesso, nei singoli giocatori. E di conseguenza, siccome il calcio è uno sport di squadra, ma la squadra gioca bene quando i singoli giocatori giocano bene. La Champions? Un passo alla volta, ma ci penseremo a partire da domenica mattina. Niente ansia – conclude – , se no si vive male: aspettiamo la Champions League con entusiasmo e serenità.

Un commento

  1. pino da Mannheim-Germany

    Bravissimo…un saluto degli Juventini da Mannheim-Germany

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi