Allegri: conferenza stampa 26 agosto 2016 pre Lazio-Juve (Video)

Allegri: “Bonucci non convocato, Higuain in panchina” (Video)

Allegri: “Bonucci non convocato, Higuain in panchina” (Video)

Massimiliano Allegri ha tenuto oggi la conferenza stampa che anticipa Lazio-Juventus e sul mercato: “Non parlo di giocatori di altre squadre”

Massimiliano Allegri ha tenuto oggi la conferenza stampa che anticipa Lazio-Juventus. Il tecnico bianconero, ha subito esordito dichiarando che non partiranno per la trasferta di Roma tre calciatori bianconeri. “Partiamo dai non convocati. Zaza è a Londra e ha possibilità di andare al West Ham. Marrone è a sua volta in uscita. Bonucci, per problemi personali”.

Subito dopo, il tecnico ha commentato il sorteggio di Montecarlo dal quale sono uscite le prossime avversarie di Champions della Juve.

“L’unico sorteggio che mi interessa è quello di luglio. Il Siviglia? L’unica squadra che negli ultimi quarant’anni ha vinto per tre volte consecutive lo stesso trofeo”, sottolinea.

Ora la concentrazione è però massima sulla prossima partita di campionato. Dopo l’ottimo esordio contro la Fiorentina, bisogna dare continuità di risultati contro la Lazio.

“Concentriamoci su questa partita – prosegue – , sarà complicato e farà caldo. Faremo di tutto per portare a casa i tre punti contro una squadra che è partita bene. Sarà partita difficile, non bisognerà spezzare la partita, squadra molto forte in contropiede con giocatori bravissimi nelle ripartenze come Lulic, Felipe Anderson, Kishna. Squadra importante che lotterà per le prime sei posizioni”

Contro i biancocelesti sarà ancora difesa a tre, conferma Allegri, con due dubbi di formazione: il regista difensivo e quello di centrocampo. Ancora panchina per Gonzalo Higuain.

“L’unico dubbio che ho è tra Lemina e Pjanic – ammette – . Quest’ultimo sta bene ma devo valutare tutto. Higuain molto vicino alla condizione migliore, ma domani partirà Mandzukic. Domani sicuramente giocheremo con la difesa a tre, almeno in partenza, poi a gara in corso vedremo. Al posto di Bonucci giocherà uno tra Benatia e Rugani. Asamoah? Giocatore ritrovato, è importante. Ha grande personalità, grande tecnica, ciò che più conta è che si tratta di un elemento sempre affidabile. A distanza di una settimana abbiamo avuto il tempo di farlo recuperare in un certo modo. Poi quando si giocherà ogni tre giorni sarà diverso, ma abbiamo giocatori importanti e lui avrà sempre tempo di recuperare nel migliore dei modi”.

Allegri: il video della conferenza stampa di oggi

Dopo la prima giornata i giornali danno ancora più favorita la Juve per lo scudetto, Allegri predica ovviamente calma.

“Bilanci dopo la prima giornata? Che nessuno parli di Inter, Napoli, Roma in crisi. Sono tutte squadre che hanno qualità per lottare per lo Scudetto, non dimentichiamoci cosa si diceva di noi l’anno scorso dopo dieci giornate. La Juve è tagliata fuori, Mandzukic non segna…”

Dopo aver fatto il punto sull’infermeria (“Mandragora ha ancora le stampelle. Marchisio lavora bene e procede bene. Sturaro sarà in gruppo tra una settimana”), il tecnico toscano dribbla le domande di mercato.

“Non mi infastidisce essere partiti con una rosa incompleta, è normale quando si giocano due partite in questo periodo. Non mi piace però il fatto che ci siano alcuni giocatori in uscita, ma la nostra rosa era praticamente completa. Matuidi? Non parlo di giocatori delle altre squadre…”

Dopo la Lazio, la sosta con tanti nazionali che partiranno per i rispettivi ritiri…

“Rimarremo in pochi. Evra, Alex Sandro, Marrone se non esce, Higuain, Neto e Asamoah. Avremo una bella settimana di lavoro da fare, probabilmente ci organizzeremo con un’amichevole insieme ai ragazzi della Primavera, probabilmente sabato. Ci sono tanti ragazzi che hanno bisogno di giocare”, conclude.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi