Allegri con la grana terzino destro: prova Rugani?

Allegri con la grana terzino destro: prova Rugani?

Allegri con la grana terzino destro: prova Rugani?

La Juventus torna alla vittoria in Champions, ma Massimiliano Allegri non ha tempo per bearsi. È già partita la missione Bologna, il prossimo avversario da affrontare allo Juventus Stadium per il campionato. Paradossalmente, la Juve ha più punti in coppa che in Serie A, dove bisogna al più presto tornare a vincere e convincere. Il …

La Juventus torna alla vittoria in Champions, ma Massimiliano Allegri non ha tempo per bearsi. È già partita la missione Bologna, il prossimo avversario da affrontare allo Juventus Stadium per il campionato. Paradossalmente, la Juve ha più punti in coppa che in Serie A, dove bisogna al più presto tornare a vincere e convincere. Il nodo principale, è quello relativo al ruolo di terzino destro: se dal versante sinistro dovrebbe toccare ad Alex Sandro dopo due partite consecutive per Patrice Evra, dall’altro lato il tecnico livornese è in difficoltà.

Stephan Lichtsteiner si deve sottoporre ad altri accertamenti cardiaci e al momento non è ipotizzabile un rientro. Martin Caceres, invece, è finito fuori rosa dopo l’incidente d’auto che lo ha visto protagonista l’altra notte: il suo manager, Daniel Fonseca lo difende a spada tratta (“Caceres fuori rosa? Martin è molto sorpreso: non era ubriaco. Ma la Juve ha le sue ragioni. La Ferrari? Lui non è tanto esperto…”) ma si parla già di inevitabile cessione a gennaio.

Per il mercato di riparazione, in caso di cessione di Caceres, si parla già di assalto a Sime Vrsaljko del Sassuolo, già prenotato per giugno, ma nel frattempo ci saranno tante partite da affrontare. Ieri sera contro il Siviglia Andrea Barzagli se l’è cavata abbastanza bene in quel ruolo e in campionato c’è anche la possibilità di schierare Simone Padoin come terzino destro, ma secondo quanto scrive oggi il ‘Corriere dello Sport’, l’idea sarebbe quella di provare anche Daniele Rugani. Il centrale ex Empoli, ieri sera ha debuttato ufficialmente con la maglia della Juventus in Champions League, se riuscisse ad adattarsi ad un nuovo ruolo, avrebbe più delle misere chance ottenute fin qui.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi