Allegri - Buffon | Roma-Juventus 2-1 | Interviste | Video

Allegri: “Buona reazione, Draxler era preso poi…” (Video)

Allegri: “Buona reazione, Draxler era preso poi…” (Video)

Roma-Juventus 2-1, interviste a Massimiliano Allegri e Gianluigi Buffon. Massimiliano Allegri entra nel bene e nel male nella storia della Juventus: dopo aver sfiorato il triplete lo scorso anno, il tecnico toscano è il primo ad aver perso le prime due partite in campionato in tutta la storia bianconera. Nonostante ciò, ai microfoni di Mediaset …

Roma-Juventus 2-1, interviste a Massimiliano Allegri e Gianluigi Buffon. Massimiliano Allegri entra nel bene e nel male nella storia della Juventus: dopo aver sfiorato il triplete lo scorso anno, il tecnico toscano è il primo ad aver perso le prime due partite in campionato in tutta la storia bianconera. Nonostante ciò, ai microfoni di Mediaset Premium prova ad individuare segnali positivi nella sconfitta contro la Roma:

Abbiamo avuto una buona reazione un atteggiamento non positivo, non va bene, un’ottima Roma, non era semplice, abbiamo subito occasioni nel primo tempo, non riuscivamo più a ripartire e giocare abbiamo sbagliato troppo tecnicamente, poi abbiamo preso gol. Non sono preoccupato, ci sono da riordinare le idee, cambiare le cose nella testa nel calcio bisogna essere lucidi, finisce il mercato, una buona notizia, modo la sosta ci metteremo li ed inizierà la nostra stagione.

Dal punto di vista atletico, secondo Allegri la squadra sta bene, anche se tecnicamente non è andata affatto bene:

Condizione deficitaria? Aspetti atletici non credo, bisogna riflettere quando fai due sconfitte di seguito, sappiamo il valore della squadra. Abbiamo preparato la Supercoppa, in quindici giorni abbiamo preparato tutto. La stagione è lunga, dobbiamo inseguire, abbiamo la squadra per farlo, so che alla Juve non è mai capitato, dobbiamo avere più coscienza e la devo dare io e poi analizzeremo. Errori tecnici? Abbiamo sbagliato passaggi, ci siamo messi poco a disposizione, non abbiamo vinto un contrasto, dobbiamo tornare a fare con la cattiveria giusta prestazione non bella fino a dieci minuti dalla fine, con l’udinese per 70 minuti una buona partita, meglio se Rizzoli dava il rigore subito così ci svegliavamo subito. Nel momento in cui stavo cambiando abbiamo preso gol con Pjanic, noi abbiamo avuto una buona reazione, il secondo potevamo non prenderlo poi la squadra ci ha creduto. Poi ci prepareremo per un mese importante.

Quanto al mercato, Allegri sostanzialmente smentisce Marotta: il dg aveva detto che per Draxler non c’era mai stata una trattativa vera e propria, mentre il tecnico sostiene che l’affare era praticamente fatto:

Draxler? Non è arrivato, lo Schalke si è tirato indietro così come il ragazzo. Sono regole del mercato, bisogna lavorare con questo e quello che la società riuscita a fare, cerchiamo di recuperare gli infortunati e poi la rosa sarà in grado di recuperare e giocare.

Duro il giudizio di capitan Gianluigi Buffon, che a Sky Sport ammette il predominio della Roma:

La Roma per 80′ ci è stata superiore e ha meritato la vittoria. Noi con una reazione di nervi e d’orgoglio abbiamo giocato bene gli ultimi 10′, nei quali abbiamo rischiato di pareggiare. Nel computo della gara, tuttavia, non sarebbe stato giusto.

Inutile girarci attorno, dopo due partite, la Juve è già in crisi, come se ne esce secondo Buffon?

Con un senso di responsabilità da parte di tutti. Dopo due gare, avere zero punti è un qualcosa che non appartiene alla nostra storia, soprattutto recente. Tuttavia, se noi già da lunedì prossimo dimostrassimo grande attaccamento, non sarei per nulla preoccupato. Bisogna capire che si deve scendere in campo per vincere o, quando gli avversari giocano meglio come oggi, per proporre qualcosa in più.

La squadra è ancora incompleta, ma non si può ancora dire se si sia indebolita o meno:

Penso che, inevitabilmente, quando rifondi una squadra, qualche complicazione iniziale è normale che ci sia. Detto questo, però, secondo me abbiamo comprato giocatori molto validi. Ci vuole un po’ di pazienza, anche se ora siamo un po’ contati, soprattutto in mezzo al campo. Al di là di questo – conclude – , oggi avremmo dovuto proporre uno spettacolo migliore, più consono alla nostra storia.

2 commenti

  1. Quest anno si riderà e tanto. Si è persa la prima partita contro una squadra che le perderà tutte il dramma è questo. Io poi di questa intervista non ci ho capito un c….

  2. Ma ancora sproloqui a questo incapace. Quanti fallimenti ha già prodotto in serie A, questo allenatore scartato dal Milan? Ma sa allenare una squadra? Speriamo non rovini tutti i giovani ingaggiati dalla Juve. Guardando le ultime partite sembra sia già a buon punto. Non avete visto come giocano spaesati in campo i vari Pogba, Sturaro,Morata e anche Dibala?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi