Allegri | Intervista Villar Perosa | 19 agosto 2015

Allegri: “Bene Alex Sandro, nessun allarme infortuni”

Allegri: “Bene Alex Sandro, nessun allarme infortuni”

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, è soddisfatto a pochi giorni dall’esordio in campionato: al di là del risultato positivo contro la Primavera di Grosso a Villar Perosa, l’allenatore toscano è sicuro che la sua squadra sia pronta per la gara contro l’Udinese. Ci sono tanti nuovi giocatori e diversi infortunati importanti, ma non è il …

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, è soddisfatto a pochi giorni dall’esordio in campionato: al di là del risultato positivo contro la Primavera di Grosso a Villar Perosa, l’allenatore toscano è sicuro che la sua squadra sia pronta per la gara contro l’Udinese. Ci sono tanti nuovi giocatori e diversi infortunati importanti, ma non è il caso di fare drammi: “La squadra ha fatto un buon allenamento. Ora siamo concentrarti sulla partita con l’Udinese, abbiamo buona condizione fisica e siam pronti. Sarà impegnativa come sempre. Certo – le parole di Allegri riportate da ‘Tuttosport’ – , ci sono tanti elementi giovani e nuovi e servirà pazienza, dobbiamo trovare l’equilibrio. Ma c’è tanto entusiasmo”.

Allegri ha anche voluto allontanare le polemiche relative agli infortuni muscolari, l’ultimo quello di Claudio Marchisio: nessun problema di preparazione atletica.

E’ un caso sfortunato – continua – , non va preso neanche in considerazione. Veniamo da un obiettivo, la Supercoppa, dove dovevamo farci trovar pronti: se tiri da una parte scopri dall’altra. Abbiamo preso dei rischi ma abbiamo preso anche la Coppa. Gli infortuni capitano. Morata? Martedì sarà con la squadra. La speranza è che per la Roma sia a disposizione. Mandzukic ha preso una botta, ma il ginocchio sembra libero. Se manca lui ce n’è un altro… L’importante è lo spirito.

Dal mercato, intanto, è arrivato un altro acquisto importante, Alex Sandro, mentre per il trequartista Marotta chiede pazienza:

Aspetto con serenità. Sapevamo che per prendere giocatori da Juve serviva tempo. Intanto abbiamo preso Alex Sandro: ha qualità, spinta. La società sta lavorando bene.

Infine, una battuta sulla griglia di partenza del prossimo campionato di Serie A:

Quest’anno in Italia ci sono molte squadre all’altezza: serviranno molti meno punti dell’anno scorso per vincere lo scudetto.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi