Alex Sandro: "Dopo che facciamo gol, caliamo" (Video)

Alex Sandro: “Dopo che facciamo gol, caliamo” (Video)

Alex Sandro: “Dopo che facciamo gol, caliamo” (Video)

Alex Sandro, terzino sinistro della Juventus, ha rilasciato ieri una lunga intervista a JTV: diversi gli spunti interessanti

Alex Sandro, terzino sinistro della Juventus, ha rilasciato ieri una lunga intervista a JTV. Al canale tematico bianconero, il brasiliano ex Porto ha raccontato cosa sia successo a San Siro contro l’Inter.

“Credo sia stata una partita difficile, sapevamo che avremmo trovato un ambiente ostico e di grande pressione, una squadra che voleva vincere in casa. In fondo la possibilità di vincere l’abbiamo avuta ma sfortunatamente non ci siamo riusciti. Ora dobbiamo lavorare e allenamento dopo allenamento, partita dopo partita. Non dobbiamo trovare giustificazioni, dobbiamo subito reagire, abbiamo un gruppo e una squadra forte e miglioreremo, ne sono certo”.

In questo inizio di campionato Alex Sandro è stato indubbiamente il migliore. Anche contro l’Inter, mentre in tanti hanno deluso, il verdeoro ha fatto la sua parte alla grande.

“La questione è che dobbiamo migliorare, a volte quando facciamo gol abbassiamo un po’ l’attenzione, quindi dobbiamo aumentare la concentrazione anche a palla ferma – continua – , nel contrattacco e anche quando siamo in possesso di palla. Credo proprio che una cosa che dobbiamo migliorare sia questa”.

Alex Sandro: “Campionato aperto”

Tutti danno per stra-favorita la Juventus, ma il campionato sarà anche quest’anno difficilissimo. Il Napoli non molla e anche l’Inter si è rilanciata in chiave scudetto.

“Il campionato ovviamente è aperto – ammette – , siamo ancora all’inizio, tutte le squadre vogliano arrivare al vertice ed essere campioni, non posso dire che solo la Juventus e il Napoli lotteranno per il titolo. In questo inizio tutte le squadre stanno facendo il massimo per poter essere competitive, ma alla fine la Juventus pensa solo alla Juventus e non alle altre squadre”.

Quest’anno la truppa brasiliana si è arricchita con un giocatore di caratura mondiale: Dani Alves.

“L’arrivo di Dani è molto importante, un campione, un giocatore che ci ha portato tanta esperienza e ha tutte le carte in regola per trovarsi bene alla Juventus. Champions? Volevamo tantissimo quella vittoria contro il Siviglia, ma sapevamo che avremmo trovato una squadra tosta. La partita è finita con un pareggio, ma nella prossima gara dobbiamo entrare e pensare solo alla vittoria”.

Domani, intanto, sotto con il Cagliari…

“Credo che tutta la delusione per il risultato dell’ultima partita dobbiamo tramutarla in cattiveria agonistica in campo contro il Cagliari e cercare dal primo all’ultimo minuto la vittoria”, conclude.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi